Dom01212018

Last update05:01:53

Back Cronaca

Cronaca

Lupi all'attacco in Vallarsa

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Lupi in VallarsaRovereto, 21 gennaio 2018. - di Claudio Civettini*

Ennesimo attacco dei lupi-questa volta in Vallarsa-dove ai Foxi, la notte scorsa hanno attaccato e sbranato due capre. La presenza, è ormai incontrollata e dopo le ripetute visite in tutto il Trentino, eccolo a far danni anche in Vallarsa dove gli animali dei nostri agricoltori, sono ormai oggetto di svariate aggressioni da lupi solitari o da branchi che indisturbati, scorrazzano in cerca di cibo facile.

Sciopero nazionale di 72 h del settore trasporto merci, logistica e spedizioni

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trasporto merciTrento, 20 gennaio 2018. - Redazione*

Il Sindacato di base Multicategoriale, su mandato unanime dell'assemblea dei lavoratori dipendenti da aziende dell'AUTOTRASPORTO MERCI, LOGISTICA e SPEDIZIONI tenutasi in provincia di Trento lo scorso sabato 13 gennaio 2018, in virtù dell'ordine del giorno approvato all'unanimità nell'odierna assemblea congressuale, aderisce allo SCIOPERO NAZIONALE di 72 ore, dalle ore 00:00 di domenica 21 gennaio 2018 alle ore 24:00 di martedì 23 gennaio 2018, indetto dalle organizzazioni sindacali di base SLAI-PROL COBAS e FAO COBAS [1].

Rovereto: Il degrado del Sacrario militare di Castel Dante è lo specchio dei tempi

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

castel-dante-sacrarioRovereto, 18 gennaio 2018. - di Claudio Taverna

Lo stato di abbandono dell'Ossario di Castel Dante a Rovereto è una vergogna locale e nazionale. Chiunque è in grado di verificarlo. Anche le ripetute interrogazioni (1) del consigliere Claudio Civettini dimostrano, con fotografie più elequenti di mille parole, le condizioni pietose del Luogo in cui riposano, insieme, oltre 20 mila Caduti italiani e austroungarici della Grande Guerra.

Rovereto: E' indispensabile un servizio notturno di sicurezza

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Claudio CivettiniNuovi e ripetuti raid impuniti a danno di esercizi pubblic: non se ne può più

Rovereto, 18 gennaio 2018. - di Claudio Civettini*

Questa notte i tabaccai di Via Unione a Borgo Sacco e quello di Via Balista a San Giorgio sono stati oggetto dell'ennesimo raid notturno con tentativi di furto. Tentativi che, per quanto di nostra conoscenza, non sarebbero andati a buon fine, proprio perché i commercianti in questione si erano adeguatamente attrezzati con vetri blindati e telecamere in ogni dove.

Il PD scarica gli italiani dell'Alto Adige e impone come suoi deputati un bellunese ed un emiliano!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Alessandro UrzìBolzano, 18 gennaio 2018. - di Alessandro Urzì*

Gli italiani dell'Alto Adige sono stati scaricati dal PD e perderanno il diritto di potersi scegliere i propri rappresentanti in Parlamento. Il Partito democratico è ormai senza più alcun pudore: la scelta ormai quasi fatta di fare eleggere a Bolzano con i voti della Svp il bellunese Gianclaudio Bressa e l'emiliano Graziano Delrio (peraltro noto come colui che aveva sottoscritto la liberatoria per la cancellazione della toponomastica italiana in Alto Adige) sancirà la trasformazione dell'Alto Adige in una colonia di Matteo Renzi che ha deciso, con la solita arroganza, disinteressandosi degli italiani che qui vivono, i suoi deputati di fiducia, imposti e concordati con la sola Svp.

Il direttore Claudio Taverna agli Stati Generali contro le mafie

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

«Mafie e Informazione»: il "caso" Taverna

Claudio Taverna Trento, 17 gennaio 2018. – di Roberto Conci

Sono molte e sempre in crescendo le intimidazioni e minacce nei confronti dei giornalisti italiani, in particolare contro i cronisti impegnati in prima linea nelle regioni del Mezzogiorno, nella raccolta e diffusione delle informazioni di pubblico interesse più scomode e, in particolare, nella ricerca delle verità più nascoste in materia di criminalità organizzata.

Finalmente giustizia, seppur parziale, è fatta

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

ArceseTrento, 12 gennaio 2018. - Redazione*

Il giudice del lavoro presso il Tribunale di Rovereto ha emesso in data odierna le sentenze in merito ai 49 licenziamenti operati il 23 luglio 2015 dalla ARCESE TRASPORTI SPA di Arco (TN), a seguito di ricorso presentato da tutti (o quasi) gli autisti espulsi con la motivazione, risultata poi falsa, di "pesante e grave diminuzione del fatturato industriale pari a circa 40 milioni di euro nel quadriennio 2009-2012".

I sacchetti bio e lo «sciopero» delle massaie

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Sacchetti sciopero biancoTrento, 3 gennaio 2017.Redazione

Il nostro modesto suggerimento di non pagare la "tassa occulta" dei biosacchetti per l'ortofrutta, noto come "sciopero bianco" della massaia, è stato messo in pratica, in un supermercato della città, come mostra la foto.

A Marco di Rovereto la protesta dei “profughi”

  • PDF
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 

Protesta clandestini MarcoRovereto, 3 gennaio 2018. Redazione

Protesta dei richiedenti asilo stamane davanti al centro di accoglienza di Marco di Rovereto dove sono ospitati circa 330 "migranti" in attesa del riconoscimento di status di profugo. Nel centro ci potrebbero stare al massimo 130 persone.