Mar06182019

Last update10:27:56

Back Cronaca Cronaca Cronaca Rovereto Rovereto commemora il «Giorno del Ricordo»

Rovereto commemora il «Giorno del Ricordo»

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Rovereto, 9 febbraio 2019. - Redazione

Commemorazione questa mattina nella Città della Quercia dei Martiri delle Foibe e dell'Esodo di 350mila italiani della Venezia Giulia, Istria e Dalmazia che hanno abbandonato le loro terre a seguito del trattato di pace (10 febbraio 1947) e delle vicende del confine orientale durante e alla fine del 2° conflitto mondiale, rivendicando la difesa della loro identità nazionale che l'occupante slavo avrebbe distrutto con gli strumenti della «pulizia etnica» che tutto il mondo conobbe negli anni '90 con la dissoluzione della Jugoslavia.

Alla ore 10.00 è stata celebrata da padre Gianni Landini la S. Messa nella Chiesa di S. Caterina alla presenza del commissario del governo Lombardi, del sindaco di Rovereto Valduga, del sindaco di Avio Secchi,  della signora Anna Maria Marcozzi Keller consigliere nazionale dell'ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia), di Roberto De Bernardis presidente del comitato provinciale di Trento dell'ANVGD, autorità civili e militari, le rappresentanze delle Associazioni combattentistiche e d'Arma, esuli e figli di infoibati.

Poi in corteo, i partecipanti, tra cui gli ex consiglieri regionali Taverna e Plotegher, si sono recati a Largo Vittime delle Foibe per la deposizione di una corona alla lapide che ricorda quei tragici eventi.

Rovereto commemora il «Giorno del Ricordo»
Banner