Mer01292020

Last update11:21:02

'Cosa loro'

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Rovereto, 24 gennaio 2013. - Redazione

Ieri sera, di fronte ad una attenta platea, in una gremita Sala della Filarmonica di Corso Rosmini, il consigliere provinciale Giorgio Leonardi, ha presentato il suo libro "Il Trentino Nascosto". L'esponente politico ha descritto un quadro molto preoccupante della situazione in cui versa il Trentino. Spesso interrotto dagli applausi, Leonardi ha ribadito come sia necessario che la politica riconquisti credibilità, animata da una "mission" etica per cui chi la pratica deve porsi a servizio della comunità e non farsi servire dalla comunità.

"Il Trentino Nascosto" è un "libro bianco" di denuncia del malgoverno di Lorenzo Dellai. E' il frutto dell'attività di controllo di Leonardi, attraverso gli atti ispettivi (interrogazioni, interpellanza), presentati nel corso della legislatura.

Il Trentino vanta un primato, ma è un primato di debiti, scrive il coordinatore provinciale del PdL: oltre 2 miliardi di euro (circa 4.000 miliardi di vecchie lire), con un indebitamento procapite superiore a quello della Sicilia. Una serie di dati allarmanti, che confermano la spesa di milioni di euro distribuiti ogni anno in mille rivoli per soddisfare clientele e "poteri forti". Un sistema, anche,  di società partecipate, dove sono stati collocati solo gli amici, succhia dal bilancio provinciale grandi risorse finanziarie, ma è molto utile per il controllo "sociale e politico" del territorio.

L'invito, pertanto, è di acquistare il libro, il cui ricavato - ha detto Leonardi - andrà in beneficenza.

Tutto vero quello che scrive? Non lo sappiamo, ma ci stupisce la reazione di Lorenzo Dellai che lo ha pubblicamente definito un "losco figuro". Una nostra considerazione, quando si risponde alle accuse con le offese, vuol dire che si è a corto di argomentazioni....... Meditate, meditate gente!

'Cosa loro'

Chi è online

 365 visitatori online