Mar06192018

Last update07:54:09

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento

Cronaca Trento

Ingiuriose scritte contro Salvini, la reazione di Mirko Bisesti

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Matteo SalviniTrento, 17 giugno 2018. - Redazione

«Le scritte comparse a Trento contro Salvini sono una becera provocazione da parte di nullafacenti per non dire peggio. La realtà è che Salvini sta svolgendo un eccellente lavoro per quanto riguarda la pace sociale e la sicurezza di tanti onesti cittadini che lavorano, pagano le tasse e vogliono solo vivere in serenità.

Operazione Bombizona, il plauso delle imprese

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Salvatore AscioneConfcommercio Trentino esprime gratitudine alle forze dell'ordine per l'operazione che ha coinvolto 58 persone, quasi tutte richiedenti asilo

Trento, 14 giugno 2018. - Redazione*

Quanto emerso dall'operazione Bombizona, condotta dalla Squadra Mobile di Trento coordinata dal vicequestore Salvatore Ascione, lascia perplesso e indignato anche il mondo delle imprese del terziario trentino che – pur plaudendo all'intraprendenza delle Forze dell'Ordine – chiede maggiori controlli preventivi.

Ancora un doppio blitz della squadra mobile in Piazza Dante e al punto Snai in Cristo Re

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Operazione in via FontanaTrento, 13 giugno 2018. Redazione

È diventata ormai una lotta senza quartiere quella delle Forze dell'Ordine contro lo spaccio di droga, mercato in mano ai clandestini nord africani.

Richiedenti asilo e droga: fenomeno fuori controllo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Salvatore AscioneLa Provincia ha sottovalutato l'emergenza. Da anni piena latitanza politica con l'assessore che negava il problema. Si lascino lavorare le Forze dell?ordine in piena autonomia operativa!

Trento, 13 giugno 2018. - di Claudio Civettini*

La notizia dell'arresto odierno a Trento, da parte della Polizia, di 13 centrafricani richiedenti asilo e un italiano coinvolti in una rete attiva nel traffico di stupefacenti, se da un lato costituisce senza dubbio un passaggio positivo nel contrasto al mondo del crimine, dall'altro rappresenta la conferma di un'escalation con chiare responsabilità anche politiche.

Torna alla ribalta il Caseificio di Coredo, mentre non sono ancora concluse le indagini a suo carico

  • PDF

Caseificio sociale CoredoIl Comune di Predaia affida al Caseificio la fornitura di «generi alimentari-prodotti caseari» alla scuola materna di Vervò destando dubbi e preoccupazioni in alcuni genitori

Cles, 8 giugno 2018. - Redazione

Ci siamo occupati, nei mesi scorsi, di un grave episodio avvenuto all'inizio della scorsa estate (2017), quando un bambino della Valle di Non, ricoverato in ospedale, presentava i sintomi di una infezione intestinale causata da Escherichia coli, lo stesso batterio rintracciato nelle forme di formaggio sequestrate nel Caseificio di Coredo.

L'azienda casearia è sotto indagine dei carabinieri del NAS, nell'abito dell'inchiesta condotta dal pubblico ministero Maria Colpani.

Nel mirino sono finiti il legale rappresentante (Presidente) dell'azienda, 35 anni, trentino e il responsabile del sistema di auto controllo, 45 anni, residente in Trentino. I due sono indagati per violazione dell'articolo 5 lettera C della legge 283 del '62 che disciplina la produzione e la vendita di sostanze alimentari e bevande, in quanto hanno commercializzato prodotti «con cariche microbiotiche superiori ai limiti».
Nel mirino è finito un particolare tipo di formaggio prodotto e venduto dall'azienda/cooperativa "nonesa".

Siamo stati i primi e gli unici a pubblicare il nome del caseificio "galeotto", appena ne siamo venuti a conoscenza, per ovvii motivi di trasparenza, di tutela della salute e di garanzia delle aziende casearie che nulla c'entrano con la vicenda.

Nei giorni scorsi il Caseificio di Coredo è tornato alla ribalta. Un quotidiano " ha denunciato" che un.... "Comune" (perché non viene menzionato? perché l'articolo è pubblicato in cronaca di Trento e non in cronaca della Val di Non?) non meglio specificato aveva affidato all' "indagato" caseificio l'incarico di fornire alla mensa della locale scuola materna (Vervò) generi alimentari - prodotti caseari. Eppure dalla determina che di seguito citiamo sono identificati tanto il Comune quanto il Caseificio!

Si tratta della determina n. 19 del 7 maggio 2018 (1) che ha reso possibile l' "affidamento a trattativa privata" con l' "indagato" caseificio perché ritenuto idoneo (sic!), qualifica questa necessaria dalla normativa vigente. (La determina del Comune di Predaia cita testualmente:" Rilevato che a sensi dell'art. 21 della L.P. 19.7.1990, n. 23, 2° comma, lettera h) e 4° comma, qualora l'importo contrattuale non ecceda 46.400,00 Euro il contratto può essere concluso mediante trattativa privata con il soggetto o la ditta ritenuti idonei.)

L'affidamento all' "indagato" Caseificio di Coredo della fornitura di generi alimentari-prodotti caseari ha generato in alcuni genitori preoccupazione e dubbi sull'opportunità di tale scelta. Più di qualcuno si è chiesto, infatti, se non fosse stato il caso di attendere, per una più che elementare valutazione precauzionale, la conclusione delle indagini prima di affidare un così delicato incarico (quello dell'alimentazione dei bambini), "certificando" invece l'idoneità di un'azienda sotto inchiesta che ha procurato gravissime lesioni al bambino e conseguenze inenarrabili ai suoi familiari.

Per questo, la Magistratura sta indagando sulle responsabilità del legale rappresentate (presidente) del Caseificio e del suo responsabile alla sicurezza.

Sappiamo, inoltre, che la Procura di Trento ha chiesto una proroga per le indagini, mentre i Carabinieri del Nas stanno indagando sulle gravissime condizioni sanitarie del bambino, acquisendo le cartelle cliniche degli ospedali in cui il piccolo è stato ed è ricoverato.

Ci risulta inoltre che i Nas abbiano visitato la Sede del Trentingrana/Concast dove è stata trattenuta importante documentazione, mentre i militari dell'Ama, sempre nei giorni scorsi, sono nuovamente tornati al Caseificio di Coredo per acquisire altro materiale per le indagini.

Inoltre, nei giorni scorsi, il consiglio di amministrazione dell'azienda di Coredo ha riconfermato alla presidenza l' "indagato" Lorenzo Biasi, mentre l'assemblea dei soci del Concast/Trentingrana, lo ha eletto nel suo consiglio di amministrazione.

Infine, solo per la statistica, al Caseificio di Coredo arriva anche il latte dell'ex Caseificio di Lover, necessario per mantenere la produzione di 120 q.li giornalieri di cui circa l'80% è destinato a Trentingrana mentre il rimanente 20% viene trasformato in altri formaggi destinati alla vendita nel negozio annesso all'azienda e nelle famiglie cooperative della valle.

(1) determina n. 19 del 7 maggio 2018 del Comune di Predaia

E' morto Dino Panato

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Dino PanatoTrento, 3 giugno 2018. - Redazione

Il notissimo fotografo Dino Panato è morto ieri, lasciando un vuoto nel giornalismo trentino. Aveva 68 anni. Nato a Re, in provincia di Novara, era arrivato bambino a Trento, città d'origine del padre.

Tito Boeri, l'uomo «forte» del Festival del bla bla bla

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Tito Boeri FestivalEconomiaApre oggi il Festival delle chiacchiere: un sacco di ospiti a sbafo, tutti a carico del contribuente trentino

Trento, 31 maggio 2018. - Redazione

Abbiamo già scritto, nel silenzio assordante di chi sa manon parla (o scrive) del super bocconiano, cattedratico Tito Boeri, altrimenti noto come presidente "don Chisciotte" (dell'INPS), autore del progetto di riforma delle pensioni che depaupererà i pensionati italiani.

I “Mattarelliani” in piazza al canto di “Bella Ciao”

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

proMattarellaLa manifestazione organizzata dal PD con l'adesione di una decina di associazioni partecipata da qualche decina di persone

Trento, 30 maggio 2018. - Redazione

Si sono trovati, come da convocazione del PD a mezzo whatsApp e sms, in pochi, davanti al Commissariato del Governo, malgrado l'adesione roboante di una decina di grosse associazioni.

I Mazziniani trentini sono con Mattarella

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Sergio MattarellaTrento, 30 maggio 2018. - Redazione*

"Alla luce degli attacchi di alcune forze politiche rivolti nelle ultime ore alla presidenza della Repubblica, l'associazione Mazziniana trentina esprime piena solidarietà a Sergio Mattarella e condanna i veri e propri insulti mossi da alcuni esponenti politici nei confronti del ruolo istituzionale e di garanzia costituzionale rivestito dal Capo dello Stato". Lo dichiara in una nota, Massimiliano Piffer, presidente della Sezione di Trento "Beppino Disertori" dell'Associazione Mazziniana Italiana.

L’Esercito per le strade di Trento? Una risposta caricaturale ad un problema vero

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Roberto StanchinaL'ordine pubblico (e la sua gestione), è problema complesso e richiede volontà " politica", a tutti i livelli (politici, giudiziari, amministrativi di prevenzione e repressione della criminalità). Mezzi e strumenti ci sono, manca la volontà, mentre gli organi dello Stato, Polizia, Carabinieri, Magistratura, ognuno per conto suo

Trento, 24 maggio 2018. Redazione

Il consiglio comunale di Trento ha approvato la mozione che vuole l'intervento dell'Esercito a sostegno delle Forze dell'Ordine per far fronte al problema della sicurezza (degrado?) in cui si trova la Città.

Sciopero Trentino Network, Bordignon (Agire): «Inaccettabile il mancato confronto con i sindacati»

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Sede Trentino NetworkTrento, 23 maggio 2018. - Redazione*

"Esprimiamo la nostra solidarietà e il pieno sostegno ai dipendenti di Trentino Newtork che hanno proclamato due giorni di sciopero, l'1 e il 2 giugno". Così Sandro Bordignon del Coordinamento di Trento di Agire per il Trentino, a cui si sono i rivolti alcuni lavoratori della società a capitale pubblico che gestisce le reti per le telecomunicazioni presenti sul territorio.

Camion-Vela Pro-Live a Trento

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Mauro SarraPresentazione domani ore 18.00 in piazza Dante

Trento, 22 maggio 2018. - di Mauro Sarra*

Domani, mercoledì 23 maggio, alle ore 18:00, avrà luogo a Trento, in Piazza Dante, in corrispondenza dell'ingresso del Palazzo della Regione, la presentazione ufficiale del camion vela pro life che il Movimento per la Vita di Trento ha allestito in collaborazione con l'associazione Pro Vita.

“Giardini Marco Pannella”, Agire: «sbagliato valorizzare il nome di Pannella»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Scelta inopportuna e sbagliata, altro che "valorizzazione"!

Marco Pannella AntiproibizionistaTrento, 21 maggio 2018.Redazione*

Ci rammarica che alcuni consiglieri della maggioranza di centro-sinistra a Trento vogliano valorizzare tra i tanti politici proprio quel Pannella, che con le sue battaglie in favore di leggi e proposte che a noi risultano poco "civili", ha rovinato invero generazioni intere.

L'Adunata dei record

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Adunata TN 20218I numeri del grande sforzo collettivo che ha portato al successo la manifestazione

Trento, 16 maggio 2018. - Redazione*

Polizia locale. 177 addetti impiegati per un totale di 6.166 ore di lavoro con la collaborazione della Forestale e della polizia locale di Tione, Storo, Riva del Garda e Verona oltre che dei vigili del fuoco permanenti e volontari. Distribuiti 1.991 permessi per l'accesso nelle zone rossa e arancio e assegnati 753 parcheggi ai residenti del centro storico. Nei giorni dell'Adunata sono stati rimossi 101 veicoli di cui 96 legati all'evento. 168 le infrazioni registrate, la maggior parte per sosta irregolare. Sei le denunce per guida in stato d'ebbrezza.

Due professioni, una passione

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

biblioteca di TrentoTrento, 15 maggio 2018. - Redazione*

La Biblioteca comunale di Trento, dal 16 al 26 maggio, ospiterà nella grande Sala Manzoni nella sede centrale di via Roma una serie di appuntamenti organizzati da librerie di Trento e una singolare mostra bibliografica focalizzata su circa 150 romanzi ambientati nelle librerie e nelle biblioteche.

Trento in una tesi di laurea: domani protagonisti i beni comuni

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Beni comuni in laureaTrento, 15 maggio 2018. - Redazione*

Continuano le discussioni pubbliche delle tesi di laurea selezionate nell'ambito del del protocollo con l'Università degli studi di Trento che mirava a premiare gli elaborati discussi tra settembre 2016 e dicembre 2017, aventi come tema un ambito d'interesse per la comunità locale trentina e per il suo sviluppo.


Mercoledì 16 maggio alle 15 nella sala stampa di palazzo Geremia Valeria Bonapace presenterà il suo lavoro dedicato all'esperienza della promozione dei beni comuni da parte del Comune di Trento a partire dall'approvazione, a marzo 2015, del regolamento comunale sulla collaborazione tra cittadini ed amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani.

* comunicato

Chiusa la 91° Adunata di Trento, la «Stecca» a Milano per la 92°

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Adunata Fine TRENTOTrento, 14 maggio 2018. Redazione

Ieri, alle 21, gli Alpini della Sezione di Trento, preceduti dagli Alpini dell'Alto Adige, hanno chiuso la 91° Adunata Nazionale degli Alpini. Ma prima, dell'Arrivederci a Milano, la tradizionale consegna della «Stecca».

La Santa Messa nella Abbazia di San Lorenzo per iniziativa degli Alpini istriani, dalmati e fiumani

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Alpini Messa IstriaTrento, 12 maggio 2018. - Redazione

Nel pomeriggio, la Santa Messa, nell'Abbazia di San Lorenzo, nell'ambito della 91° Adunata degli Alpini, quella del Centenario della Vittoria, per iniziativa dei Gruppi dell'Istria, della Dalmazia e di Fiume della Sezione di Venezia.

Ieri sera, cena alpina nel "campo" di casa Marconi

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Campo MarconiTrento, 12 maggio 2018. - Redazione

Nel "campo" allestito nel giardino di casa Marconi, in Lungadige Marco Apuleio, ospiti dell'amico generale Pietro, si è svolta ieri sera la "cena alpina", organizzata dal Gruppo ANA di Calcinato della Sezione di Brescia.

Fisco e pratiche edilizie, apre a Trento un nuovo centro raccolta CAF

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Cristina Chemelli1Trento, 11 maggio 2018. - Redazione

La progressiva affermazione di un catasto al servizio della fiscalità pone l'accento sulle competenze del geometra fiscalista, profondo conoscitore di tutte le variabili che incidono sul valore di un bene.

Terza ed ultima «rassegna stampa alpina»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Rassegna Stampa AlpinaTrento, 11 maggio 2018. - Redazione

Terza ed ultima «rassegna stampa alpina», questa mattina alle 7.30, al "Bar Alpino" alla Palazzina Liberty di piazza Dante, in gestione alla Sezione di Trento ANA fino al 30 giugno p.v.