Ven08182017

Last update09:39:11

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento

Cronaca Trento

Tentata rapina alla cooperativa di Romagnano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Coop RomagnanoTrento, 25 luglio 2017. - di Andrea Tumiotto*

Tentata rapina ieri, lunedì 24 luglio, poco dopo le ore 18.30 presso la cooperativa di Romagnano. Un uomo alto circa 1 metro e 65, di circa 30 anni, con il viso coperto da un foulard e armato con una pistola (pare trattarsi di una pistola giocattolo) e un coltello è entrato nel negozio e dopo essersi fermato alla cassa a colpito con un pugno sulla testa il cassiere per poi chiedere l'incasso della giornata .

Piffer: «Collaborazione intensa contro criminalità e delinquenza»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Massimo PifferIl vicario di Confcommercio: «I toni esasperati non aiutano: meglio dialogo inteso e costante tra operatori e forze dell'ordine»

Trento, 21 luglio 2017. - Redazione*

«L'intensa attività collaborativa è quella che permette di avere i risultati migliori». Massimo Piffer, presidente vicario di Confcommercio Trentino e presidente dell'Associazione commercianti al dettaglio commenta così l'operazione condotta dalla Questura di Trento e dall'Arma dei Carabinieri, mirata alla repressione di fenomeni criminali delle vie del centro cittadino.

Trento: nuova maxi rissa in centro storico

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Chiesa Santa Maria Maggiore e piazza a TrentoEspulsioni immediate. Daspo esteso a tutto il Trentino, Rovereto compresa

Trento, 12 luglio 2017. - di Claudio Civettini*

Mentre il Consiglio Comunale di Trento discute i perimetri e i confini di applicazione della Daspo per le espulsioni, in Santa Maria Maggiore, in pieno centro storico cittadino, si è verificata una nuova maxirissa con cestini usati come barricate e vetrine infrante. Il problema concreto, per quanto riguarda la microcriminalità e la delinquenza generata da una immigrazione selvaggia, ora ostaggio delle bande, è che tutto ciò porta a rendere ridicolo quello che è il Daspo stesso, perché il principio fondamentale che va ribadito, è che chiunque, in qualunque posto del Trentino – parliamo di Trento, Rovereto, Ala, Riva del Garda – si renda responsabile di atti di delinquenza organizzata riconducibili a bande gestite da immigrati, debba essere espulso.

Prese a sassate le vetrate dell’hotel Everest

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Atto intimidatorio dei "soliti Ignoti"

TeppistaTrento, 1 luglio 2017. - Redazione

Nella notte tra giovedì e venerdì, un "attacco" coraggioso ha colpito l'Hotel Everest. Alcuni giovinastri, con il volto coperto, hanno lanciato sassi alle vetrate, procurando danni quantificati in 3 mila €.

Spini di Gardolo: I genitori chiedono a Trentino Trasporti il ripristino della corsa delle 7,20

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Per consentire agli studenti, impegnati negli esami fino al 30 giugno, di raggiungere la scuola in orario

Bus di Trentino TraspotiTrento, 14 giugno 2017. - Redazione

Un gruppo di genitori di Spini di Gardolo ci scrive che Trentino Trasporti ha soppresso la corsa delle 7,20, creando non indifferenti disagi ai ragazzi che fino al 30 giugno sono impegnati negli esami.

Un sentito ringraziamento alla Guardia di Finanza

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

GdFTNDopo la brillante operazione contro lo spaccio di sostanze stupefacenti

Trento, 9 giugno 2017. - di Rodolfo Borga*

Civica Trentina ritiene doveroso esprimere pubblicamente il plauso ed il proprio ringraziamento alla Guardia di Finanza di Trento per la brillante operazione che ha condotto all'arresto di un gran numero di delinquenti dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Piazza Dante, fuori da ogni controllo

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Piazza Dante rissaDopo l'ennesima rissa e la piazza ridotta a «mercatino della droga», ci restano solo le promesse dei parolai istituzionali. Che vergogna!

Trento, 1 giugno 2017. - di Claudio Civettini*

Già in altri atti politici abbiamo affrontato il tema dell'invivibilità di Piazza Dante a Trento, che dovrebbe essere il biglietto di presentazione della città rispetto a tutti coloro che vi giungono, senza dimenticare che si trova comunque davanti al Parlamento dell'Autonomia Trentina.

Trento, alle 19.00 della sera: maxi rissa tra immigrati alla Stazione delle Autocorriere

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

rissa Stazione  AutocorriereIl controllo del mercato della droga la probabile causa

Trento, 31 maggio 2017. - Redazione*

Verso le 19.00 davanti alla stazione delle corriere di Trento si è scatenata una gigantesca rissa fra una cinquantina di immigrati. In rete sono subito cominciati a girare dei video su quanto accaduto.

Il coordinatore di Agire di Rovereto Stefano Terranova è stato testimone dei fatti e conferma la rissa e i grandi momenti di tensione.

Improvvisamente due fazioni di immigrati si sono scontrati dandosele di santa ragione. Nella foga è stata mandata in frantumi anche la vetrina della stazione.(foto)

Gli immigrati si sono affrontati con bottiglie e bastoni, lasciando anche delle scie di sangue sul piazzale.

«Mi sono trovato improvvisamente imbottigliato nei pressi della stazione – commenta Terranovacon 3 blindati dei carabinieri di fianco, 20 uomini in assetto antisommossa, 2 pattuglie dei vigili urbani e 3 auto della polizia di Stato».

Il gruppo di stranieri all'arrivo delle volanti sono fuggiti verso piazza Dante e via Vannetti dileguandosi. Nella fuga hanno travolto tutti quelli che c'erano sulla loro strada. Sono volate per terra due ragazze in bicicletta un'anziana e una mamma con due bambini. L'ipotesi è che la rissa sia scoppiata per il controllo della droga sul territorio del capoluogo.

«La situazione ormai è fuori controllo e insostenibile per la nostra comunità – aggiunge ancora Terranova – e qui va sempre peggio e nessuno riesce a fermare queste orde di criminali che contribuiscono al degrado della città»

* da "La Voce del Trentino"

Salute da «festival»? No, grazie!

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Salute CostituzioneTrento, 30 maggio 2017. - Redazione*

In questi giorni a Trento imprenditori, politici, assicurazioni, cooperative ed enti di "volontariato" festeggiano il 12° Festival dell'economia. Quest'anno parleranno di Salute, non certo quella dei lavoratori salariati massacrati sul piano fisico e psichico dai turni di lavoro, dalla flessibilità e dalle nocività, nemmeno parleranno della Salute dei precari o dei disoccupati, di quella dei pensionati e di altri strati sociali popolari.

Il mio ricordo di Giuseppe

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Giuseppe ZitoTrento, 20 maggio 2017. - di Claudio Taverna

Giuseppe Zito, di anni quaranta non c'è più. E' morto tragicamnte mentre era al lavoro. Drammatica fatalità: schiacciato da un camion di cui stava riparando i freni. Il pesante automezzo si è mosso e per Giuseppe non c'è stato niente da fare. Una fine orribile!

Confcommercio Trentino incontra la Banca d’Italia

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

ConfCommercioTN BancadItaliaIl Direttore della filiale di Trento Pierluigi Ruggiero ha visitato stamattina la sede di Unione e Seac

Trento, 19 maggio 2017. Redazione*

L'accesso al credito si conferma un tema di estrema importanza per le PMI trentine: i vari processi di riordino del sistema bancario locale e le direttive europee influiscono sul modo in cui le imprese si rapportano con le banche, per questo sono necessarie una sempre maggiore competenza ed uno scambio reciproco di informazioni.

La madre dei vigliacchi è sempre incinta! Distrutta la Targa che ricorda i Martiri delle Foibe!

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Targa provvisoriaIn giornata, Gioventù Nazionale si recherà in largo Pigarelli per sostituire la Targa distrutta dagli imbecilli in servizio permanente effettivo con una provvisoria

Trento, 4 maggio 2017. - Redazione*

La vigliaccheria non conosce tregua e, a differenza delle guerre, non finisce, ma si rinnova di generazione in generazione. Per questo i soliti bambini viziati, ebbri di protagonismo becero e ignorante, hanno distrutto per l'ennesima volta la targa che ricorda loro i vigliacchi che li hanno preceduti nella storia: gli assassini delle Foibe.

"Girovagando nottetempo per Trento!"

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Rossi Olivi muralesTrento, 21 aprile 2017. - Redazione*

Trento è una città che ci piace vivere di giorno e di notte, perché tranquilla, ospitale e piacevole. Stanotte c'è capitato di transitare per Piazza Dante, nota per essere l'AGORA' del "degrado del potere locale" ed abbiamo notato che pendevano, sventolanti, dei "festoni" colorati con l'effige del Sommo Governatore del Trentino (al secolo, Ugo ROSSI), nonché quella del suo fido Vice-Governatore e "ministro" dell'economia locale (al secolo, Alessandro OLIVI).

Controinformazione: una serata pro verità

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Controinformazione 20 aprile 2017Dopo «l'informazione manipolata» e «la crisi dell'economia», si è concluso il trittico di Civica Trentina: anche in questo caso successo di pubblico

Trento, 21 aprile 2017. – di Giovanni Battista Maestri

Una gran bella serata, quella vissuta ieri, all'Auditorium della Circoscrizione S.Giuseppe-S.Chiara del capoluogo. Chi ha partecipato, nonostante il "clima prenatalizio" come lo ha definito Fulvio Scaglione (1), protagonista dell'incontro, non è andato a casa deluso, anzi......

Claudio Taverna contro «Agorà», la Rai, e la giornalista Elisa Dossi

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Agorà del 28 marzo 2017 conduttore Gerardo GrecoIl servizio pubblico della Rai pagato dai cittadini con il «canone» deve informare correttamente e non «seminare» bugie

Trento, 12 aprile 2017. - di Andrea Tumiotto*

Claudio Taverna contro la Rai, la trasmissione «Agorà» (foto 1), ma soprattutto contro la giornalista Elisa Dossi (foto 2), rea – secondo l'ex parlamentare e consigliere regionale – di aver travisato la realtà dei fatti e di aver riportato notizie completamente false.

Taverna, direttore di Trentino Libero e della nostro quotidiano (ndr "La Voce del Trentino"), questa volta è apparso indignato a tal punto da prendere foglio e penna e scrivere a Gerardo Greco, il conduttore della trasmissione "Agorà", a Daria Bignardi, Direttore RAl3, ad Antonio Campo Dall'Orto, Direttore Generale della RAI, a Monica Maggioni, Presidente della RAI, e all'onorevole Roberto Fico, Presidente della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

Avanti con Vetri Speciali, ma chi pensa ai disoccupati?

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Vetri Speciali inaugurazioneTrento, 10 aprile 2017. - Redazione*

Questa mattina, assente il Ministro del Lavoro Giuliano POLETTI, si è svolta l'inaugurazione della VETRI SPECIALI, azienda trentina che ha preso il posto della WHIRLPOOL, a seguito della fuga all'estero della multinazionale del frigorifero.

Trento: Quando il risanamento dello stabile di via Vivaldi?

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Maffioletti  e il risanamento dello stabile di Via Vivaldi 4Potenza della stampa on line.... Dopo mesi di inutili tentativi, finalmente il presidente dell'ITEA mi ha concesso un appuntamento

Trento, 9 aprile 2017. – di Gabriella Maffioletti*

Da circa due mesi stavo tentando, inutilmente, di incontrare il presidente dell'ITEA. Mi sono rivolta numerose volte alla segreteria del signor Ghirardini per ottenere un appuntamento. Ma a quanto pare, il Presidente dell'ITEA è più impegnato del presidente del consiglio Gentiloni.... Ecco perché, visti vani i miei precedenti tentativi, gli ho scritto una lettera, protocollata lo scorso marterdì 4 aprile.

Mattarello: rischi per campo magnetico

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Mattarello rischi per campo magneticoPresentata una interrogazione (testo a piè pagina)

Trento, 4 aprile 2017. - di Claudio Civettini*

Non si possono non condividere le preoccupazioni e le ragioni di alcuni residenti di Trento, i quali da tempo si stanno opponendo – non senza ottimi e condivisibili argomenti, come si vedrà subito – alla possibilità della vendita della particella 474/14 per la realizzazione della cabina di trasformazione rozola.

Gioventù Nazionale ha sostituito la Targa "Vittime delle Foibe" imbrattata con una provvisoria

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Targa lordata targa provvisoria

Dopo il vile atto di vandalismo politico-ideologico, lodevole iniziativa dell'organizzazione giovanile di Destra

Trento, 23 marzo 2017. - Redazione

Avevamo segnalato, tempestivamente avvertiti, dell'atto di vandalismo politico, l'ennesimo, contro la Targa che ricorda le Vittime delle Foibe, in largo Pigarelli, auspicando che le promesse del sindaco dell'installazione di telecamere, utile deterrente, siano rapidamente mantenute.

Trento peggio del Bronks

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento Corso 3 Novembre furti e atti vandaliciTrento, 22 marzo 2017. - di Mario Mendola*

Bisogna recuperare il senso civico al più presto. Non si arresta l'ondata di inciviltà che sta sommergendo la città di Trento da un po' di tempo a questa parte. Questa volta tocca al centralissimo corso tre novembre 1918, in particolare alla stradina parallela al corso, quella senza sbocco carraio dalla quale si accede a mezzo scale a viale Rovereto, situata all'incrocio con via Milano e via Vittorio Veneto dove sono presenti le strisce blu per la sosta delle autovetture.

Trento: Imbrattata la Targa delle Vittime delle Foibe

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Targa  Vittime Foibe ImbrattataTrento, 20 marzo 2017. - Redazione

Ancora in azione gli untorelli della notte: imbrattata la Targa che ricorda il sacrificio di migliaia di Italiani assassinati nelle Foibe o annegati in mare tra il 1943 e il 1947 dalle orde comuniste titine nella Venezia Giulia, in Istria e in Dalmazia.

 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3