Gio03302017

Last update06:53:30

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento

Cronaca Trento

Gioventù Nazionale ha sostituito la Targa "Vittime delle Foibe" imbrattata con una provvisoria

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Targa lordata targa provvisoria

Dopo il vile atto di vandalismo politico-ideologico, lodevole iniziativa dell'organizzazione giovanile di Destra

Trento, 23 marzo 2017. - Redazione

Avevamo segnalato, tempestivamente avvertiti, dell'atto di vandalismo politico, l'ennesimo, contro la Targa che ricorda le Vittime delle Foibe, in largo Pigarelli, auspicando che le promesse del sindaco dell'installazione di telecamere, utile deterrente, siano rapidamente mantenute.

Trento peggio del Bronks

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento Corso 3 Novembre furti e atti vandaliciTrento, 22 marzo 2017. - di Mario Mendola*

Bisogna recuperare il senso civico al più presto. Non si arresta l'ondata di inciviltà che sta sommergendo la città di Trento da un po' di tempo a questa parte. Questa volta tocca al centralissimo corso tre novembre 1918, in particolare alla stradina parallela al corso, quella senza sbocco carraio dalla quale si accede a mezzo scale a viale Rovereto, situata all'incrocio con via Milano e via Vittorio Veneto dove sono presenti le strisce blu per la sosta delle autovetture.

Trento: Imbrattata la Targa delle Vittime delle Foibe

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Targa  Vittime Foibe ImbrattataTrento, 20 marzo 2017. - Redazione

Ancora in azione gli untorelli della notte: imbrattata la Targa che ricorda il sacrificio di migliaia di Italiani assassinati nelle Foibe o annegati in mare tra il 1943 e il 1947 dalle orde comuniste titine nella Venezia Giulia, in Istria e in Dalmazia.

"Rivolta «clandestini» 2"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

rivolta profughi 15 marzo 2017Trento, 15 marzo 2017. - di Marika Poletti*

I fatti di oggi sono solo l'ennesima conferma di quello che noi di Fratelli d'Italia-Allenza Nazionale del Trentino diciamo da anni: la nostra Provincia (non più autonoma a quanto pare), non può più sopportare questa politica di invasione a scopo di lucro per i soliti noti.

"Rivolta clandestini 1"

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

rivolta profughi  del 15 marzo 2017Trento, 15 marzo 2017. - Redazione*

"La nostra è una ferma condanna nei confronti della manifestazione dei richiedenti asilo avvenuta oggi in Via Desert a Trento, ma la responsabilità di simile comportamento criminale è anche della Commissione per la sostituzione etnica e della Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale". Sono queste le parole pronunciate dal Commissario regionale di Movimento Nazionale per la Sovranità, Raimondo Frau, a seguito dell'ennesima protesta dei richiedenti asilo a Trento.

Torna a galla (Montecitorio) il caso “Deloitte”

  • PDF
Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 

Trento Rise Università PovoPresentata il 10 febbraio scorso una interrogazione parlamentare. Chiamato a rispondere il presidente del Consiglio dei ministri

Trento, 19 febbraio 2017. - di Claudio Taverna

Chiamato a rispondere il capo del governo Gentiloni, dunque. Il caso "Deloitte" nella versione domestica di "Trento Rise", oltre ai sette filoni giudiziari e al suicidio di uno degli indagati ritorna alla ribalta, questa volta nazionale, per l'interrogazione presentata da un gruppo di deputati (primo fimatario l'on. Massimo Artini atto -15536 che pubblichiamo a pié pagina).

Agenzia delle entrate alla Provincia? No, grazie!

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Agenzia delle entrate di TrentoDiffuso malcontento tra i dipendenti dell'Agenzia delle entrate di Trento

Trento, 17 febbraio 2017. - Redazione

Il trasferimento delle Agenzie fiscali in attività nella Regione Trentino Alto Adige alle due Province di Trento e Bolzano non è molto gradita dai dipendenti. Almeno questo è l'orientamento maggioritario di impiegati e funzionari dell'Agenzia delle entrate di Trento, dove si stanno raccogliendo firme a sostegno della petizione contro la norma di attuazione intensamente voluta da Dellai e soci.

Trento: «Si allarga la ZTL, si stringono le speranze dei commercianti»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento ZTL AllargataTrento, 16 febbraio 2017. - di Marco Vita*

Lo stop al traffico in via Galilei, via Roggia Grande, via Calepina a Trento, sembra quasi un dispetto a discapito dei commercianti che dopo anni di "movimento" urbano, si ritrovano da un giorno all'altro con le vie deserte.

Sconti in cambio delle bottiglie di plastica

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Riciclo Bottiglie plasticaIl riciclo incentivante arriva a Trento

Trento, 25 gennaio 2017. - Redazione*

Buoni sconto in cambio di bottiglie in plastica, flaconi e lattine in alluminio: da venerdì 27 gennaio la formula del riciclo incentivante arriva finalmente anche a Trento grazie alla partnership tra Riciclia, azienda veneta che ha sviluppato un modello di filiera del riciclo vantaggioso per tutta la comunità, e il Supermercato Conad in via Torre Verde 26.

Licenziati ex-Whirlpool protestano in consiglio provinciale

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Ex WhirlpoolEsposti striscioni e cartelli. Contestato il disarmante silenzio dell'assessore Olivi

Trento, 20 dicembre 2016. - Redazione*

Ieri, 19 dicembre 2016 alle ore 15.00, un gruppo di ex dipendenti Whirlpool, assistiti da SBM, ha esposto uno striscione durante la seduta del Consiglio provinciale: "EX WHIRLPOOL: DOV'È IL LAVORO CHE CI AVETE PROMESSO?". Immediatamente il presidente del consiglio ha interrotto i lavori.

Trento: Che ci facevano i vessilli del "Free Syriam Army" in piazza Duomo?

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Vessillo Free Syrian ArmyPubblicamente chiesta la dissociazione dal «Free Syriam Army». i cui vessilli erano esposti durante la manifestazione di ieri in piazza Duomo

Trento, 18 dicembre 2016. - Redazione*

Ieri a Trento si è tenuta una manifestazione a sostegno dei civili siriani coinvolti loro malgrado nel sanguinoso conflitto che sta svolgendosi nel loro Paese. In particolare è stata sottolineata la drammatica situazione di Aleppo ormai in procinto di venir ripresa dalle forze leali al presidente siriano Assad.

Siria: "In piazza Duomo, lupi vestiti da agnelli?"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Libertà o terrorismoLa denuncia dell'Associazione Solidarité Identites onlus

Trento, 17 dicembre 2016. - di Giulia Pilloni

Egregio Direttore, nel pomeriggio è in corso in piazza Duomo, a Trento, una manifestazione contro i crimini di Aleppo, organizzata dall'associazione "Insieme per la Siria libera". Abbiamo altre volte potuto vedere questa associazione nelle nostre piazze a Trento, fare banchetti di propaganda, sfoggiando bandiere dei ribelli, gli stessi responsabili dei massacri, degli stupri, della distruzione che loro stessi denunciano nelle loro manifestazioni imputandole però ad altri.

Lavoratori ex Whirlpool: Degasperi risponde alla CGIL

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Filippo Degasperi«Ci saremmo aspettati risposte puntuali su come sono stati impiegati i soldi destinati ai corsi di formazione per gli ex dipendenti»

Trento, 14 dicembre 2016. - Redazione*

«Whirlpool la Cgil del Trentino dica che va tutto bene, avendo essa partecipato e condiviso fin da subito tutti i passaggi successivi alla chiusura della filiale trentina della multinazionale. Una partecipazione, quella della Cgil, che pare essere molto stretta, anche per quanto riguarda l'organizzazione dei corsi di formazione oggetto delle nostre critiche. Nel raggruppamento di imprese che si sono occupate delle patenti di mestiere figura anche Ce.Se. srl, che guarda caso condivide l'indirizzo della propria sede (via Giusti, 49) con il Centro Servizi Cgil del Trentino. Già che c'erano, però, Ianeselli e Terragniolo avrebbero potuto replicare ai nostri argomenti nel merito e non utilizzando il solito vago formulario politichese». Lo dichiara il consigliere provinciale M5S Filippo Degasperi, in una nota di replica al comunicato diramato in data odierna dalla Cgil del Trentino.

Olivi non pervenuto, Provincia occupata

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Olivi non pervenuto

Operai ex Whirlpool e SBM in azione

Trento, 14 dicembre 2016. - Redazione*

All'incontro del 30 novembre 2016 con i capigruppo provinciali di minoranza ed il presidente del consiglio P.A.T. Bruno Dorigatti, S.B.M. (Sindacato di Base Multicategoriale) ed il Comitato ex dipendenti Whirlpool (ora in 77) lo avevano detto a chiare lettere: "se non verremo ascoltati, passeremo all'azione ed occuperemo il palazzo!".

Trento: Olivi non si fa vedere. Operai ex Whirlpool e SBM occupano la Provincia

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Incomprensibile e ingiustificata l'assensa di Olivi

Trento, 13 dicembre 2016. - RedazionePalazzo della Provincia Autonoma di Trento

Malgrado l'incontro fissato per le 15.00 tra l'assessore provinciale Olivi, gli ex dipendenti Whirlpool e i rappresentanti del SBM (sindacato di base multimediale), l'assessore Olivi diserta l'evento.

Per reazione, gli ex operai Whirlpool e i sindacalisti del SBM hnno occupato l'atrio del Palazzo della Provincia in piazza Dante.

“Le Albere”, cittadella universitaria? No grazie!

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Le Albere 2016Altro regalo alla Curia. Ora basta, ne abbiamo le tasche piene

Trento, 11 dicembre 2016. - di Claudio Taverna

Quanti regali alla Curia e quanti "babbo Natale" in questi anni, a cominciare dai sindaci del capoluogo, democristiani o comunisti, poco importa. Tutti legati al filo bianco-rosso, cattocomunista, condito e servito in salsa tipicamente trentina.

Forza Nuova: ronde per la sicurezza anche a Trento

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Forza Nuova e Ronda

Dopo l'esperienza nel Basso Sarca e a Rovereto, in azione nel capoluogo

Trento, 6 dicembre 2016. - Redazione

Situazione sicurezza cittadina ormai fuori il controllo, Forza Nuova, con i suoi militanti, sta attuando le Passeggiate della sicurezza, anche a Trento. A gruppi di quattro-cinque persone, con pettorine di visibilità, i militanti girano per le vie urbane più a rischio, pronti a segnalare alle Forze dell'ordine episodi criminosi, soggetti sospetti o situazioni a rischio.

Trento: La testimonianza di Gianna Jessen

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Jessen Arcivescovile1Per il diritto alla dignità. Dalla vita al pieno sviluppo della donna.

Aula Magna del Liceo Arcivescovile gremita di gente per ascoltare la testimonianza della "Bambina di Dio"

Trento, 3 dicembre 2016. - Redazione*

Una folla eccezionale, di circa 700 persone, ha riempito ieri sera l'Aula Magna del Liceo Arcivescovile di Trento in occasione della testimonianza di vita di Gianna Jessen. Sopravvissuta a un aborto salino al settimo mese di gravidanza, quando è nata pesava meno di un chilo. Adottata a quasi due anni da una donna che ha saputo amarla per quello che era, ad oggi la Jessen paga ancora le conseguenze del suo non essere stata voluta. Nonostante questo, il suo entusiasmo, la sua sensibilità e la sua voglia di vivere sono travolgenti: il suo sguardo è sempre rivolto verso la prossima sfida, che prima era quella di completare la maratona – cosa che ha fatto per ben due volte – e ora è quella di scalare una montagna. Questo perché – ha affermato Gianna – non bisogna mai fermarsi di fronte al proprio passato, o ai propri limiti o agli accidenti esterni, vivendo quindi con atteggiamento vittimistico, bensì bisogna affrontare ogni giornata con grinta.

Tanti i temi delicati che Gianna Jessen ha toccato con sensibilità ma anche con determinazione nel corso della serata, collegandoli alla sua esperienza di vita: la bellezza della vita, il contrasto all'aborto "senza se e senza ma", il rapporto di coppia vissuto nella castità e nel rispetto, la presenza di Dio quale centro della vita...

Oggi viviamo in un mondo in cui la vita non è più considerata un bene prezioso e dove l'aborto è lecito fino al momento della nascita. Ma l'aborto è un crimine, e in quanto tale va condannato: non esiste nessuna vita che non sia degna di essere vissuta perché anche la disabilità può essere

Associazione ProVita Onlus Via della Cisterna 29, 38068 Rovereto (TN) www.notizieprovita.it | www.notizieprovita.it/contatti | FB: notizieprovita | Telefono: 329/0349089 CF 94040860226
concepita come un dono, come un'opportunità. In tal senso fa ben sperare la vittoria di Donald Trump ma, di contro, preoccupa molto la decisione dell'Assemblea Nazionale francese di approvare la proposta del governo di punire chi fa propaganda contro l'aborto sul web.

Ma è soprattutto ai tantissimi giovani presenti in sala, e seduti persino sul palco, che Gianna si è rivolta, invitandoli a non lasciarsi intaccare dalla cultura dominante ma di vivere rispettando il dono che ognuno di noi è. E questo si concretizza nell'importanza di riconoscersi uomini e donne, diversi ma complementari. Uomini che devono ritrovare la loro mascolinità e riscoprire la cavalleria, per poter guardare con sguardo puro – e non contaminato dalla pornografia, contro la quale la Jessen ha speso parole di netta condanna – la propria compagna di vita e poterla proteggere e accompagnare. E donne che sono chiamate a riscoprire la loro femminilità, donandosi e accogliendo il proprio partner, i figli e tutte le persone che incontrano. Se non si trova la persona giusta, è meglio aspettare e non buttarsi via in relazioni che fanno solamente male, ha quindi concluso la Jessen.

La serata è stata dunque un momento intenso di riflessione, che ha toccato le coscienze di tutti i presenti. L'incontro è stato promosso da ProVita Onlus, in collaborazione con Movimento Ecclesiale Carmelitano, Coordinamento Famiglie Trentine, Movimento per la Vita, Giuristi per la Vita, MEVD – Movimento Europeo Difesa Vita, Associazione La Torre, Associazione Libertà&Persona e Iner Trentino. Ha ricevuto il patrocinio e il contributo della Regione Autonoma TN/AA e il supporto di Acustica Trentina, Ottica Romani e Antica Trattoria ai Tre Garofani. Un ringraziamento particolare va infine al Liceo Arcivescovile, che ha ospitato l'incontro.

Jessen Arcivescovile

* comunicato

«Aggressione in centro a Trento, Agire: «la situazione è fuori controllo»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

polizia-TRENTOTrento, 3 dicembre 2016. - Redazione*

Ci siamo, risale a poche ore fa l'ultimo grave episodio criminale avvenuto nella nostra città. Questa volta la vittima è stata un corriere di 38 anni che è stato brutalmente picchiato da alcuni malviventi, mentre a bordo del suo furgone si trovava tra via Verdi e Via Tommaso Gar.

Gli ex Whirlpool disoccupati in presidio davanti alla Regione

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Volantino ex Whirlpool disoccupatiDomani mercoledì 30 novembre i capigruppo del consiglio provinciale incontreranno gli ex Whirlpool disoccupati

Trento, 29 novembre 2016. - Redazione*

Questa mattina si è svolto un presidio degli ex lavoratori e lavoratrici WHIRLPOOL, attualmente disoccupati ed organizzati in comitato, davanti al Palazzo della Regione in Piazza Dante a Trento, in concomitanza con la seduta del consiglio provinciale.

Anche furbini del voto, ma sono sempre loro!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Inquinato il voto degli italiani all'estero? Molto di più di un sospetto. La denuncia di «Agire»

Estero Referendum: il materiale di propaganda Sì con i documenti elettoraliTrento, 29 novembre 2016. - Redazione

Sono sempre loro .... Furbini in tutto, ovunque ci mettano lo zampino! Sono i furbini del quartierino ( es. Le Albere a Trento), sono i furbini delle assunzioni, delle mance, delle promesse (le più disparate, a cominciare dalla soppressione di Equitalia, ma solo per cambiare nome), dei concorsi e delle liste degli insegnanti ( sindacato DELSA) ecc., ecc., ecc.......

 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3