Gio09212017

Last update05:23:04

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento E’ morto Mario Moresco

E’ morto Mario Moresco

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 11 settembre 2017.Redazione

Si è svolto, oggi, nella chiesa di San Giuseppe in Trento, il funerale del rag. Mario Moresco, deceduto sabato scorso, dopo brevissima e micidiale malattia. Fu apprezzato funzionario della Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto e consigliere comunale di Trento.

Originario di Mezzolombardo, Moresco entrò giovanissimo, dopo il diploma, in Cassa di Risparmio, dove percorse una brillante carriera che lo vide dapprima impiegato, poi direttore di filiale, in molte località del Trentino.

Rientrato a Trento, alla direzione generale, svolse, nell'ambito dell'ispettorato, mansioni di rilievo e di responsabilità, grazie alle capacità e alla professionalità dimostrate sul "campo".

La stima dei colleghi e la considerazione dei vertici del più importante istituto bancario del Trentino furono prova tangibile del suo successo lavorativo.

Si dedicò anche all'impegno civile. Iscritto al MSI, fu vicesegretario provinciale del partito.

Eletto consigliere comunale nel 1985 ricoprì, con onore e dedizione, l'incarico fino al 2010.

Tra le numerose iniziative consiliari, di particolare e nobile significato fu la proposta di intitolare una via del capoluogo alle "vittime delle Foibe", dopo l'oblio, durato oltre mezzo secolo, del dramma vissuto dalle genti italiane al confine orientale.

Anche il suo impegno politico-istituzionale fu riconosciuto e apprezzato per lo stile, la competenza e la sobrietà.

Nella consigliatura 2005-2010, Mario Moresco venne eletto vicepresidente del consiglio comunale di Trento.

Alla famiglia, alla moglie Eugenia e alle figlie le condoglianze sincere di Trentino Libero.

E’ morto Mario Moresco
 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3