Mer09202017

Last update09:42:43

Back Cronaca Cronaca Cronaca Nazionale Morta la moglie del pianista Almerindo D’Amato

Morta la moglie del pianista Almerindo D’Amato

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Nata in New York, Valerie Verro Steffin viveva in Roma col marito dal 1964

Verona, 17 luglio 2017. - di Sergio Stancanelli

Mi scrive il maestro Almerindo D'Amato annunciandomi l'avvenuta scomparsa della moglie Valerie, sua perenne e fedele compagna, sostegno ideale in cinquantatrè anni di vita in comune. Esponente nota e prestigiosa della Community church – il nonno fu il famoso scultore Francesco Verro, emigrato napoletano di fine Ottocento, autore della celebre cancellata della chiesa di saint Patrich in New York – , Valerie Verro Steffin, cittadina di Point Lookout, nata in New York, viveva in Roma con il marito dalla data del loro matrimonio, 31 ottobre 1964.

Al grande pianista, che porta nel mondo i nomi di tanti compositori italiani trascurati nella loro patria, giunga l'espressione di cordoglio del nostro giornale e quello personale del suo direttore, ed un abbraccio dal giornalista cui concesse un'intervista esclusiva dopo il concerto tenuto nel teatro Filarmonico di Verona ("Trentino libero" 14 gennaio 2017).

Morta la moglie del pianista Almerindo D’Amato
 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3