Mer12112019

Last update02:19:51

Back Cronaca Cronaca Cronaca Regionale Vitalizi: scontro Lega-SVP

Vitalizi: scontro Lega-SVP

  • PDF
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 

Trento, 20 luglio 2019. - Redazione

Il disegno di legge regionale sull'ennesima riforma dei vitalizi che tanto a cuore sta al presidente Paccher potrebbe avere un percorso più difficile del previsto per la contrarietà della SVP.

Figlio legittimo della legge di stabilità, di cui padre e madre sono i maramaldi di giornata ovvero Di Maio-Salvini, formalizzato, poi, dall'accordo Stato-Regioni, dove le Regioni, invocando a parole maggiore autonomia (autonomia differenziata è rivendicata da Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna), di fatto e di diritto si sono messe a 90° di fronte al trevigiano ministro ai rapporti con il parlamento.

I vitalizi e le indennità per l'esercizio del mandato popolare riconosciuti ai funzionari onorari della P.A. (eletti, o rappresentanti del popolo, o più volgarmente chiamati politici) secondo la Corte di Cassazione a SS.UU. (sentenza a seguito del ricorso per regolamento di giurisdizione del prof. Paolo Armaroli) non sono assolutamente privilegi, sono una garanzia; garanzia perché assicurano a tutti l'accesso alle cariche pubbliche e non solo ai ricchi, libertà e autonomia nello svolgimento delle funzioni.

Inoltre, sempre la Corte di Cassazione ha acclarato che le indennità parlamentari e i vitalizi non sono né stipendipensioni perché i parlamentari e così i consiglieri regionali sono funzionari onorari della P.A. e non dipendenti dello Stato o delle Regioni e quindi non ha alcun senso il ricalcolo dei vitalizi (che sono indennità differite per chi ha svolto funzioni elettive) con il c.d. metodo contributivo.

La fuga di notizie di cui un solo quotidiano risulta destinatario fa intuire chi possa essere la "gola profonda" che dal palazzo fa uscire tabelle, proiezioni, calcoli, nomi e cognomi, futuri emolumenti........ derivanti dal disegno di legge depositato solo qualche giorno fa.

Non si sa come verrà giocata l'ennesima brutta partita e nemmeno chi ne uscirà vincitore. Certamente si sa che la serietà non alberga in consiglio regionale.

Vitalizi: scontro Lega-SVP

Chi è online

 180 visitatori online