Dom07232017

Last update06:44:37

Back Cultura e Spettacolo

Cultura e Spettacolo

Indetto il concorso letterario “Racconti dal Trentino Alto Adige”

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Concorso letterario TrentinoAAPubblicato il bando che si propone di promuovere alcuni dei migliori talenti della letteratura contemporanea italiana

Trento, 22 luglio 2017. - Redazione*

La casa editrice indipendente Historica edizioni (www.historicaedizioni.com ) in collaborazione con il sito Cultora (www.cultora.it) indice il concorso letterario "Racconti dal Trentino Alto Adige". La partecipazione al concorso è gratuita ed è rivolta a tutte le persone, italiane o straniere, nate, residenti o domiciliate nella regione Trentino-Alto Adige.

“Velieri” di Salvatore Mazzarella (Sellerio ed.)

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

20-VelieriLibri ricevuti

Verona, 20 luglio 2017. - recensione di Sergio Stancanelli

Quarto numero della collana "Il mare" dell'editore Sellerio di Palermo, questo volume è opera del curatore della raccolta, Salvatore Mazzarella. Dopo una prefazione, contiene nove racconti, che l'autore ha tratto – dice – da alcuni "Giornali nautici" sepolti nel disordine della piccola biblioteca comunale di Isola delle femmine nel palermitano, cui li aveva donati un appassionato, certo signor Fortini. Ne sono protagonisti alcuni velieri italiani che navigarono tra la fine dell'800 e l'inizio del '900, e di ciascun episodio vengono fornite le date esatte.

“Destino dei popoli” di Alfredo Cucco

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

184-copertina del libro Pubblicazioni della R. S. I. (17)

Verona, 19 luglio 2017. - di Sergio Stancanelli

«Via il nome di Alfredo Cucco dalla toponomastica termitana» si lesse qualche anno fa in un articolo nel corso del quale non mai veniva specificato il nome della città la quale, dopo quasi cinquanta anni (il Cucco era morto nel 1968), su segnalazione dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia, s'era accorta che la targa stradale riportante il nome dello scienziato ed uomo politico costituiva «un'onta». Incuriosito e datomi a ricerche per identificare la città la quale aveva epurato uno degli artefici, insieme con il prefetto Mori, durante il bieco regime, della sparizione della mafia dalla terra sicula, ho constatato che il termine «termitano» non risulta su alcun vocabolario né su alcuna enciclopedia.

Pubblicazioni della R. S. I. (16)

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

106-Sei illustrazioniVerona, 18 luglio 2017. - di Sergio Stancanelli

I due volumi che seguono non sono propriamente pubblicazioni della Repubblica sociale, ed anzi vennero stampati in Gran Bretagna, ma videro la luce nel 1944 e nel 1945, quando in Italia c'era la Repubblica sociale, e le edizioni in lingua italiana pervennero in Italia dopo la fine della guerra, rispettivamente nell'ottobre 1946 e nel maggio 1946.

Mario Visintini

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

54-copertina libro VISINTINI IL PILOTA"Eroi e avventure della nostra guerra"

Fratello dell'ufficiale sommergibilista Lucio, "Il pilota solitario" aveva conseguito sedici vittorie in combattimenti aerei quando impattò contro una montagna - Il fascicolo, 12° della collezione, contiene anche i racconti "Il condor etiopico", "I naufraghi dell'Alcione" e "Centosessantotto ore in mare" (I naufraghi del cacciatorpediniere "Espero")

Verona, 16 luglio 2017. - recensione di Sergio Stancanelli

Questa pubblicazione, n° 12 della collana a cura del Ministero della cultura popolare (copertina a colori e otto tavole in nero del pittore Latini – Giuseppe, credo, 1903-1972 – , con una fotografia del capitano pilota di cui al titolo del fascicolo, tipografia Novissima, Roma 1942-XXI, distribuzione Rizzoli Milano, pagine 80, lire 1.50), - di cui già fui derubato con l'intera serie nel furto della mia biblioteca nel 1962 in Trieste, ma del quale reperii un altro esemplare sul mercato dell'usato - , si presenta con la narrazione, scritta da Silvio Platen - invero ricca di retorica, - della breve vita di Mario Visintini, nativo di Parenzo in Istria (oggi passata a far parte della Croazia), asso dell'aviazione italiana nel corso dei primi otto mesi di guerra, e fratello di Lucio, ufficiale sommergibilista.

“Grazie nave bianca” di Franco Calabrese

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

31-copertina del libro Libri ricevuti

Verona, 15 luglio 2017. - recensione di Sergio Stancanelli

E' questo un altro libro che ho già recensito a suo tempo sulla rivista "Lega navale", ma che voglio almeno brevemente segnalare ai miei attuali lettori, anche in omaggio all'autore che mi fu amico. Quando pubblicò "Grazie nave bianca" (edizioni di Nuova comunità, Cosenza, pagine 158, lire 15.000), Franco Calabrese era già noto per otto volumi di narrativa, cinque di poesia, due di teatro e due di saggistica. Premesso che è scritto molto bene e che fosse sol per questo si legge con piacere, il libro è anche interessante sul piano culturale, trattandosi del diario di un viaggio nel corso del quale l'autore fa parte con il lettore di tutto ciò che vede e scopre o gli viene mostrato, descritto e spiegato.

Pubblicazioni della R. S. I. (15)

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

105-Sette copertineVerona, 15 luglio 2017. - di Sergio Stancanelli

Stampato in Bologna dai poligrafici il Resto del Carlino per conto delle edizioni erre, Venezia, salizzada Malipiero 3202, 1944-XXII, pagine 88, lire 25, questo grosso fascicolo dedicato a "La socializzazione delle imprese"- un vero e proprio libro per dimensioni, - è opera di Ernesto Daquanno, già capo-redattore del quotidiano torinese "La stampa" sino al 25 luglio 1943, poi con la Repubblica sociale direttore di "Il lavoro" di Genova, quindi condirettore generale dell'agenzia "Stefani", divenuta una delle più importanti nel mondo con Manlio Morgagni, suicida il 25 luglio col nome di Benito Mussolini sulle labbra. Uomo di immensa cultura e di grande valore sul piano creativo, sarà uno degli assassinati dalla cieca criminalità partigiana sul lungolago di Dongo il pomeriggio del 28 aprile 1945. Il volume, che celebra il 12 febbraio 1944 come data storica per il lavoro, dopo una Premessa sulla socializzazione delle aziende si sviluppa in otto capitoli, cui ne seguono altri nove di Conclusioni, seguìti da sei documenti in appendice.

L’unico forno crematorio italiano… non è mai esistito

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

museo della risiera TriesteSecondo l'editore Mursia vi perirono migliaia di persone L'unico forno crematorio italiano... non è mai esistito. Caso strano, né pur d'una delle pretese vittime si conoscono le generalità

Verona, 14 luglio 2017. - di Sergio Stancanelli

L'editore Mursia, per presentare il libro "A colloquio con il Duce" di Garobbio & Viganò, ha scritto sul suo bollettino delle novità che «la risiera di san Saba» (sic) fu «l'unico forno crematorio d'Italia». E' ormai da decenni che s'è accertato, anche a sèguito di due processi, l'uno in Jugoslavia l'altro in Italia, che la riseria (meglio che risiera) di san Sabba a Trieste fu un campo di transito, non di sterminio, e che neanche vi esistevano camere a gas né alcun forno crematorio (salvo quello, di piccole dimensioni, per l'incenerimento dei rifiuti quotidiani).

“La laguna di Truk” di Enrico Cappelletti

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

23-copertina libro LA LAGUNA DI TRUKEra base giapponese nel Pacifico di navi da guerra e di navi trasporto requisite, oltre cinquanta delle quali, affondate fra il 1941 e il '45 dall'aviazione statunitense, in particolare durante tre attacchi massicci il 17 e 18 febbraio e il 29 aprile 1944, sono state individuate da subacquei italiani sui bassi fondali ricoperte di inflorescenze e di coralli– Ora è diventata un paradiso meta di appassionate escursioni per i subacquei di tutto il mondo

Libri letti

Verona, 13 luglio 2017. - recensione di Sergio Stancanelli

Truk è il nome del più popolato – oggi – fra gli Stati che fanno parte nell'oceano Pacifico della federazione della Micronesia. Situato a sud delle Caroline, abitato da 38mila persone, è costituito da un numero grandissimo e mai accertato di atolli e da circa trecento piccole isole. Il centro amministrativo ha sede nell'isola Moen.

 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3