Mar09182018

Last update02:10:50

Back Cultura e Spettacolo Storia Se chi trapassato potesse parlare....!

Se chi trapassato potesse parlare....!

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Monselice, 9 luglio 2018.- di Adalberto de' Bartolomeis

Ho letto alcune affermazioni di un lettore del " Il Giornale" che continua ad "emendare" il fu Sovrano, Re d'Italia, Vittorio Emanuele III, pattriotticamente, forse, perché mosso da un sentimento che lo rende, chissà, rispettoso e riverente verso una Monarchia che non esiste più , ma non credo ad un giuramento, che soltanto i militari e i dipendenti pubblici di un'epoca erano soggetti a prestare fede, mediante atto di assunzione in servizio.

L'ultimo Re d'Italia, ricordato anche come il Re soldato, ma in un'altro periodo del '900, Comandante Supremo delle Forze Armate italiane, anche durante il governo fascista, ha incrollabili responsabili morali, etiche e materiali davanti alla Storia. Ragion per cui gli eventi che favorirono purtroppo una moltitudine di errori, commessi in un crescendo, quasi, "pirotecnico", da un assoggettato Capo di Governo, ad una politica straniera, sempre più tremenda e dominante, non assolvono, comunque Vittorio Emanuele III per remissione e complicità di comodo, nonché opportunistica.

Difatti, con la congiura e la caduta dalla carica di primo ministro, lui, Comandante delle forze armate, non trovò occasione migliore che farlo immediatamente arrestare e con inganno, pure. La storia dice questo: i fatti. Non lo dico io! Il Cavaliere Benito Mussolini fece una fine orrenda, ignobile, tanto ignobile, da dimostrare quanto un popolo possa arrivare ad odiare, peggio dei nazisti.

Fu un grosso peccato che gli eventi andarono così: pur riconoscendogli al Capo del Fascismo e della Repubblica Sociale italiana altrettante gravissime responsabilità innegabili, da identificarlo sicuramente come criminale di guerra, se avesse subìto una giustizia diversa, mediante un processo regolare, magari a Norimberga, sarebbe stata sicuramente molto interessante la sua autodifesa, agli occhi del mondo e chissà che l'immediato corso successivo degli eventi avrebbe persino modificato certi equilibri politici voluti già da accordi internazionali precedenti.

Se chi trapassato potesse parlare....!

Chi è online

 189 visitatori e 1 utente online