Lun12112017

Last update05:44:52

Back Cultura e Spettacolo Arte e Cultura Televisione Sono didascalie, non sottotitoli

Sono didascalie, non sottotitoli

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Ma in televisione sembra che il solo a saperlo sia Lorenzo Arruga

Verona, 12 agosto 2017. - di Sergio Stancanelli

Continuano la Rai e le altre emittenti televisive italiane a titolare in lingua inglese i loro spettacoli. Ecco l'elenco di quelli raccolti in pochi minuti d'attenzione negli ultimi giorni.

Rai1. The halcyon. Il boss nell'ombra.

Rai2. Question time. Criminal minds beyond borders. MacGyver.
Pubblicità: The wind unlimited. Sant'Orsola ice. L'aperitivo on the ro'ks. Supergiga & music.

Rai3. 99 homes.

Rai5. Foo fighters - Sonic highways. The art of Scandinavia. The story of film. Save the date. Cirkus
Columbia.

Rai Movie. Hour of personal. Sex list. Mississipi (sic) burning. Tamara Drewe.

Rai Premium. Last cop.

Tv7. The Manson family. Lost things. The best of Europe.
Pubblicità: Bouquet tv. Wine & food.

Nove. Airport security. Hotel da incubo. Ed Stafford.

TeleArena. Savio group. Ipotesi band. Mobile test station.
Pubblicità: Dual split. Global car service .

Cielo. The body of sex.

A parte c'è Levissima che «Every day climbers photo contest» mi invita a partecipare...

Alle segnalazioni fa seguito il mio invito consueto: italiani, disertiamo questi spettacoli, rifiutiamo quei prodotti, non partecipiamo a quei concorsi.

E come di consueto faccio seguire, anche perché il numero dei lettori (visite) mi conforta d'un interesse assai ampio, la rilevazione di errori e refusi rilevati sugli schermi e volta a volta annotati.

Rai2, 28.6.1995, Concerto per la Fondazione italiana per il volontariato. Didascalie:
- Antonio Ingegneri, Tenebre facte sunt (anziché Tenebrae factae).
- Adriano Biancheri, Iubilate Deo.
Anche il presentatore Giovanni Anversa dice Biancheri invece che Banchieri, segno che l'errore non è limitato allo schermo, e che lui non è in grado di rilevarlo.

Tele + 3, 14.7.'95. Lorenzo Arruga ci informa che ha fatto apporre all'opera "L'oro del Reno" delle didascalie . Finalmente qualcuno che non le chiama sottotitoli! Ma evidentemente non le ha controllate.
- Mi svegliai spaventato e di soprassalto da qello stato d'incoscienza.
- Abitatori delle regioni profonde della terra.
- E' forse una anche una presenza.
- Non credo che debba essere una costruzione "in stile". Eppure è necessario. Nessuno ne conosce la forma concreta, però se lo immagina come espressione del potere (il soggetto è nessuno).
- Scendono attraverso un crepaccio nelle viscere della terra.
- Stimola la vanità di Alberich invitandolo a mostragli i poteri.
- Chi lo possiede si consumi nell'angoscia di perderlo, è chi non lo può avere si roda dal desiderio.

Italia 1, 16.7.'95, ore 20.40, didascalia d'annuncio del film "Menphis belle" (si chiama Memphis belle).

Concerto dall'Escorial, Rai2 sera 11.11.'95. Didascalie, tanto all'inizio che alla fine: Orchestra Berliner Philarmoniker. Nella presentazione Giorgio Strehler annuncia un'aria dall'opera "Don Carlos" di Verdi: da "Don Carlo" nella didascalia. Ultimo brano, da "Die Walküre" di Wagner, il titolo come di consueto finisce sotto la scritta Raidue ed è illeggibile.

Rai3, 3.12.'95, "Buongiorno musica!", a cura di Piero Berengo Gardìn. Concerto dall'Auditorium di via della Conciliazione a Roma. «Vivaldi, Concerto in la magg. F.11 n.4 per archi e cembalo». All'ascolto, il Concerto risulta effettivamente in la magg.: quindi non può essere F.11 n.4 che è in fa magg.

Rai3, 9.12.'95, Concerto a Ferrara diretto da Claudio Abbado. Per bis Barbara Hendricks esegue "Sometimes I feel like a motherless child". «Godspel» si legge in didascalia, in luogo di gospel. Oltre tutto il celebre canto è uno spiritual. Anche Giorgio Strehler annuncia il bis quale gospel.

Tele+3, 22.12.'95, Concerto lirico. Didascalia: « "Ah non credea mirarti" con caballetta».

Rai3, 25 e 26.12.'95, "Mosè in Egitto". Didascalia: mestro del coro Giacomo Maggiore.

Concerto di capodanno 1996 da Vienna. Didascalia: I fiori vengono da San Remo.

Televideo Rai 7.1.96, Rete4 ore 22.30, didascalia: film "Che fine a fatto Baby Jane?" (1962).

Rai2, sera 6.1.'97, Concerto per la pace dall'auditorio di via della Conciliazione in Roma. Didascalie: «Johannn Strauss [junior], "Tik tak", Polka veloce opera 214». E' opera 365: op. 214 è "Tritsch tratsch Polka".

"Hänsel und Gretel" di Engelbert Humperdinck. Didascalie italiane: - Sono sono betulle.

"Arrivederci a Parigi", film del 1940, didascalie italiane:
- Che sfrontato diavolo - . – Incorregibile - .
- Sì, e gli Champs Elysees brillano di mille luci.
- Velluti rossi, livree, decolleté, lenti valzer. Crepes flambé e una lista di vini...
- Lei non è fatto male [per affatto].
- La chiamano Ma Cherie [per chérie].
- Perché pensa che l'ho mandata a Berlino? [abbia].
- Forse il sole si fermerà [Sole].
- E' apparsa Erda, dea madre della terra [Terra].

"Domenica è sempre domenica", spettacolo del 1951 in replica. Didascalie: attori Paolo Pannelli, Janette Batty, Janine Marsy.

"Godot", film del 1958. Didascalie italiane: fra gli attori Jean Lafebvre; coproduzione Royal Munick; adattamento Yean Meckert.

"Il bandito della luce rossa", film di R. Sganzerla, Brasile, 1968. Didascalia:
- Noioso, chiaccherone, soprattutto bugiardo.

"Brancaleone alle crociate", film del 1970. Didascalie:
«Musica di Carlo Rustichelli dirette da Gianfranco Plenizio».

Film "The great Gatsby", versione del 1974. Didascalie inglesi:
fra gli attori all'inizio Sam Waterston, alla fine Sam Waterson.

Film "This is Elvis", del 1981. Didascalie italiane:
- Quando ha iniziato non sapeva scrivere Mississipi (non lo sa scrivere neanche chi ha tradotto dal commento parlato inglese, perché si scrive Mississippi).
- Per ogni disco d'oro bisogna vendere un milone di copie.
- Suo padre era colonello dell'Aeronautica.
- Il Colonello Parker si era rimesso al lavoro.
- Il Colonello era fiducioso.
- Le mie paure furono fugate dagli incassi recordi.
- Non riuscivo a credere che vecchi amici cercavano di distruggermi.
Nota. Secondo il "Morandini" questo film è «una originale carrellata sulla vita di Elvis Presley» (anziché panoramica).

Film "2010, l'anno del contatto", del 1984. Didascalie dei dialoghi:
- Non tentate di aterarvi - (due volte).

"Grasso è bello", film del 1988, didascalie italiane: fra gli interpreti Debbie Harris (si chiama Harry).

"Gioco di società", film del 1989. Didascalie: sceneggiatura di Nanny Loy, regia di Nanni Loy.

"Echi da un regno oscuro", film del 1990. Titoli tedeschi (realizzati dalla Filmtext B. V. Holland):
- Musik Franz Schubert Trio Nr.2 Es-dur op.10 (è op.100).
Didascalie italiane:
- Berengo era ricca di anneddoti.
- ... al primo ministro Jacques Chirac e a monsieur Jaques Rochard.
- E in quel momento eravamo sicure che ci sarabbe successo qualcosa.

"Tutti i Vermeer di New York", film del 1990. Didascalie dei dialoghi:
- Cononsci la signora Ainsworth, no?
- No, io l'ho sentito: parlaci tu.
- Devi far finta che parlo francese.

"L'incidente del cannone nero", film. Dai dialoghi: - Tutto dipende dal segretario. Andiamo a parlarci.

"Il giocatore di scacchi", film. Didascalie dialoghi: - Hai la mani da giocatore.

"Un canto per Beko". Didascalie:
- Aiuta tutti i popoli della terra.
- Questo paese sparirà dalla terra.
- Lo vedi te stesso, siamo rimasti in pochi.
- Hai riparato la radio? - . – Sono spiacente, no.
- Non possiamo starci dietro a sufficienza (a loro).
- Adesso la sinisstra. Ancora una volta?
- E loro dissero: Che ci piovasse in testa tutta la terra di questo mondo.

"Maestrissimo", programma di Enrico Castiglione, didascalie: «Hehudi Menuhin esegue il "Concerto K.219" di Mozart». «Daniel Baremboim esegue il "Concerto K.595" di Mozart».

"Les basileurs du desert" (I renaioli del deserto). Didascalie con la traduzione in italiano dei dialoghi («sottotitoli» secondo l'emittente):
- Non caspico.
- Va a prendre lo specchio.
- Ma il nostro ritorno dal pellegrinaggio li ha fatto fuggire.
- Et tu, lo sceicco, mi consigli di fuggire?
- Il maestro sarà bene dov'è... [starà].

"Chappaqua". Didascalie:
- A 19 [anni] scoprii che la cocaina o l'eroina mi tenevano lontanto dall'alcol per un periodo limitato [per lontano dall'alcol soltanto].
- Quanto dico forcipe me lo passi e dici forcipe.

"Palcoscenico", Musica e teatro per il sabato sera. Dal teatro Bellini di Catania, Riccardo Muti con
l'Orchestra Filarmonica della Scala. Quale presentatore del concerto compare sul piccolo schermo Giorgio Strehler, e, sotto, la didascalia «Giorgio Strelher ».

"Il flauto magico", direttore Wolfgang Sawallisch. Didascalia: - ... l' ccisore del serpente...

Rai3, "Linea 3". Didascalia: specializzato di studio Robrto Mieli.

Concerto della Banda dell'esercito e di Sal Genovese e la sua orchestra per la V Rassegna cinematografica internazionale Eserciti e popoli. Didascalia: "In the mood" di G. Miller (è di Joseph Garland. Glenn Miller - non Glen, Enciclopedia della musica Garzanti 1993, pag.298 col. I – fu quei che la lanciò).

TeleMontecarlo. Didascalia: Al termine del film Revolution andrà in onda il Telgiornale (più volte).

Sono didascalie, non sottotitoli