Ven11162018

Last update04:03:57

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Gestioni associate? Sosteniamo la protesta dei comuni di Segonzano, Sover, Lona Lases e Albiano

Gestioni associate? Sosteniamo la protesta dei comuni di Segonzano, Sover, Lona Lases e Albiano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 27 marzo 2018. - di Michael Moser*

Egregio Direttore, le gestioni associate rappresentano l'ennesimo fallimento della giunta di centro-sinistra pseudo- autonomista che, pur di risparmiare qualche soldo (per finanziare gli interventi che permetteranno loro di fare una buona campagna elettorale), stanno bloccando il lavoro di numerosi comuni in tutto il Trentino.

Esempio lampante ne è la gestione associata Sinistra Avisio che, attraverso il sindaco di Segonzano (Vice-coordinatore di AGIRE per il Trentino in valle), ha organizzato una conferenza stampa per protestare contro le politiche della Provincia e l'assessore Daldoss.

I sindaci e le giunte di Segonzano, Sover, Albiano e Lona Lases (la cui gestione è affidata ad un commissario fino alle prossime elezioni di maggio) si sono ritrovati a dover fronteggiare, nel ruolo di amministratori della gestione associata, il gravissimo dissesto finanziario del comune di Sover (oltre ai numerosi problemi derivanti dalla gestione delle concessioni di porfido). Risultato: i sindaci e le giunte, dopo numerose richieste di aiuto all'assessore Carlo Daldoss (su cui gli amministratori avevano riposto tutta la loro fiducia), si dimetteranno.

Noi di AGIRE per il Trentino sosteniamo la protesta degli amministratori della gestione associata e crediamo che, in futuro, questi istituti non debbano essere imposti dall'alto ma debbano rimanere una possibilità a cui i vari comuni possano aderire di propria scelta.

Oltre a ciò crediamo che la Provincia non debba portare avanti una politica votata esclusivamente al risparmio che finisce per fare lo scalpo ai nostri amministratori impedendone i lavori. Vogliamo quindi ricordare all'assessore Daldoss (tra l'altro neo stella alpina e di professione geometra) le parole di Domenico Fedel:" capisco che cambiare le tegole di un tetto possa sembrare un intervento superfluo ma, se vogliamo riuscire ad abitare e a vivere in quella casa, questo investimento si rende fondamentale perché altrimenti alla prima pioggia si è costretti ad abbandonarla".

*Coordinatore AGIRE per il Trentino in Valle di Cembra e Altopiano di Pinè

Gestioni associate? Sosteniamo la protesta dei comuni di Segonzano, Sover, Lona Lases e Albiano