TV pirata

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 19 settembre 2019. - di Felice Antonio Vecchione

Gentile Direttore, riguardo l'indagine sulle TV pirata online, il colonnello Giovanni Reccia non può esser così ingenuo di aver pensato da solo di mandare in galera e/o multare cinque milioni di italiani: deve quindi aver avuto mandato dal nuovo governo per risolvere in un sol colpo i problemi del Paese.

Considerato che in Italia attualmente ci sono cinquantamila detenuti, bisognerebbe centuplicare le carceri esistenti, con un effetto volano sull'economia che al confronto la TAV diventa un lavoretto di imbiancatura. E con 12 miliardi di multe, ci recuperiamo metà dell'aumento dell'IVA.

*UN CITTADINO, NON UN POLITICO

Tel. 3477859135 – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://www.movimentoitaliainsieme.it

TV pirata