Dom02182018

Last update05:27:11

Back Magazine Magazine Attualità Pericolosi fascisti e democratici antifascisti in azione: eloquente confronto!

Pericolosi fascisti e democratici antifascisti in azione: eloquente confronto!

  • PDF
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 

Trento, 13 febbraio 2018. - Redazione

Minniti, Orlando, Renzi, Grasso.... per non dimenticare numerose testate e una schiera, anzi un vero esercito, di brillanti (più o meno) giornalisti.

Il ricorso al risorgente pericolo fascista è l'invenzione provvidenziale, da tempo sperimentata, per partiti e uomini, (donne comprese, in ossequio alla parità) assolutamente privi di idee e di azioni che hanno, nel corso di questi anni, dimostrato una più che provata nullità.

Basti pensare a costoro, pervicacemente incaponiti nella "missione" dell'accoglienza che costa al contribuente italiano 4,5 miliardi€ all'anno (di cui solo 600 milioni€ provenienti dall'Unione Europea), che lasciano nella povertà quasi 5 milioni di connazionali.

Non è l'afflato umanitario che li spinge, ma il ben più concreto senso del "business", come ormai nessuno può più negare!

Ritornando al pericolo del fascismo, costoro lo vedono ovunque. Accecati dalla enorme trave conficcata negli occhi, sono impediti di vedere le pratiche eversive e violente dei loro "nipotini" e continuano imperterriti a starnazzare.

A costoro, offriamo in «visione» la foto che pubblichiamo: in «azione» pericolosi fascisti e pacifici antifascisti e rivolgiamo una democratica domanda: è fascista chi dice prima gli italiani?

Pericolosi fascisti e democratici antifascisti in azione: eloquente confronto!