Lun09162019

Last update09:34:20

Back Magazine Magazine Scuola e Istruzione Con il "cibo italiano per tutti", si è chiuso il ciclo 2018 della cultura della memoria

Con il "cibo italiano per tutti", si è chiuso il ciclo 2018 della cultura della memoria

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 11 dicembre 2018.Redazione

Si è svolto ieri, al Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Ateneo Trentino l' incontro sul tema "Cibo italiano per tutti", a conclusione di un ciclo di incontri, di cui tenace e brillante animatrice è stata la professoressa Casimira Grandi, referente di Ateneo per 2018 Anno del Patrimonio Culturale Europeo.

Dopo l'introduzione della professoressa Grandi sono intervenuti la professoressa Lucia Rodler che ha parlato di "Pellegrino Artusi e l'identità italiana in cucina", il dottor Fernando Biague, invece, si è intrattenuto sul tema "Cibo italiano per tutti?", il dottor Michele Pizzinini, nutrizionista, ha illustrato "Come è cambiata l'alimentazione dei trentini: polenta, maggiolini e...", infine la professoressa Marta Villa, antropologa, ha illustrato il tema "Alimentazione alpina e alimentazione trentina".

Dopo le relazioni, si è aperto un interessante e animato dibattito tra i partecipanti all'incontro.

Trentino Libero ha seguito l'intero programma annuale conclusosi con l'incontro di ieri.

altri articoli sull'argomento:

«Cibo Italiano per tutti», appuntamento lunedì 10 dicembre (ore 16.00) all'Università

Trento: E' in corso “Il Brand della memoria”

Brand della memoria, gli altri due giorni: 19 e 20 ottobre

Trento: «Cultura della Memoria per un Futuro sostenibile», omaggio a Giacomo Bresadola

Con il
Banner