Gio04192018

Last update10:05:24

Back Politica Politica e Società Osservatorio di Piazza Dante Consiglio regionale: la «pratica» della moltiplicazione degli uffici

Consiglio regionale: la «pratica» della moltiplicazione degli uffici

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 5 aprile 2018. - Redazione

Potrebbe trattarsi di alcuni pruriti elettoralistici mascherati da motivi organizzativi? Se lo è chiesto il consigliere regionale Filippo Degasperi.

Ai più, infatti, è sfuggita la puntuale e articolata interrogazione n. 295/XV del 25 gennaio 2018 del consigliere Filippo Degasperi circa la "temuta" riorganizzazione dell'ufficio ragioneria del Consiglio regionale che comporterà, inevitabilmente, un incremento di spesa.

La scarna risposta prot. 356 del 7 febbraio 2018 del presidente Widmann conferma in toto la paventata ipotesi di riorganizzazione del consigliere Degasperi che avrà ripercussioni sul "bilancio" del Consiglio regionale, perché non sarà a costo zero.

Infatti, nascerà un nuovo ufficio che si occuperà del bilancio del consiglio regionale, con a capo un direttore di "nuova" nomina e il rinnovo di "incarichi speciali".

Consiglio regionale: la «pratica» della moltiplicazione degli uffici