Gio06272019

Last update09:58:51

Back Politica Politica e Società Politica Locale Lacrime di compromesso (poco) storico

Lacrime di compromesso (poco) storico

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 29 dicembre 2018. Redazione

Le dimissioni di Ezio Facchin hanno gettato nello sconforto gli esponenti della politica locale. Il primo a manifestare dispiacere per quelle dimissioni è stato il presidente della Provincia Maurizio Fugatti, seguito a ruota dal collaudato consigliere pentastellato Filippo Degasperi, a cui si è aggiunto il neoeletto consigliere del M5S Alex Marini, già alla segreteria dell'on. Fraccaro.

Se non ricordiamo male, tuttavia, il M5S, ai vari livelli (provinciale e nazionale), non ha lesinato critiche alla realizzazione del tunnel del Brennero, con annessi e connessi, compresa l'attività vera o presunta del commissario governativo per le opere collaterali al tunnel, nominato nel 2015 dal renziano ministro Delrio.

Non a caso, proprio oggi si registra la dichiarazione dello stesso Delrio contro la politica del governo gialloverde, così dimostrando l'indiretto appoggio al suo protetto, ora dimissionario per l'inerzia governativa, dimenticandosi, tuttavia, che quelle opere erano previste ancora dal lontanissimo 2003.

Quindi lacrime di compromesso (poco storico) o lacrime di ..... coccodrillo?

Lacrime di compromesso (poco) storico
Banner

Chi è online

 674 visitatori e 1 utente online