Sab05262018

Last update03:09:13

Back Politica Politica e Società Politica Nazionale

Politica Nazionale

Lettera aperta al signor presidente incaricato

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Giuseppe ConteMonselice, 26 maggio 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Egregio Signor Presidente del Consiglio dei Ministri, caro dott. Giuseppe Conte, ho ascoltato le sue dichiarazioni, per cui mi auguro che la S.V. si faccia intanto chiamare Presidente e non "Premier" o Cancelliere.

Ancora professori a Palazzo Chigi

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Giuseppe ConteMonselice, 24 maggio 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Il "tempio" della politica italiana sembra volere rinnovare una, seppure, tradizione recente di nomine di presidenti del consiglio dei ministri, con persone il cui profilo sociale spicca per stimati curriculum d'insegnamento e formazioni accademiche, ma anche di libera professione come economisti o giuristi.

Minniti sotto pressione: piovono le interrogazioni parlamentari sul "caso" Trento

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

ferrovie-brenneroTrento, 11 maggio 2018. Redazione

Il ministero dell'interno sotto pressione: interrogazioni e interpellanze al ministro Minniti, dopo i sabotaggi ferroviari della scorsa notte. Sembra che la matrice sia dell'anarchismo insurrezionale che approfitta dell'Adunata degli Alpini, per ritagliarsi spazi di visibilità. Le indagini, non trascurando tutte le piste, portano in quella direzione.

Occupazione di Sociologia e "atti ostili" contro gli Alpini: interrogazione di de Bertoldi

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Andrea de BertoldiIl senatore trentino preannuncia la presentazione al Governo di un atto ispettivo

Trento, 10 maggio 2018. - Redazione*

Periodicamente apprendiamo dalla stampa locale di occupazioni della Facoltà di Sociologia, talvolta per intere giornate ed altre con permanenza notturna, da parte di gruppi riconducibili al mondo anarchico ed ai centri sociali.

Quando un capo dello Stato si stufa......

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Sergio MattarellaMonselice, 24 aprile 2018. - Adalberto de' Bartolomeis

Sono trascorsi più di 50 giorni quando noi elettori abbiamo votato e creduto, ognuno, per le proprie convinzioni, a quale gruppo politico affidare la fiducia. Insomma, sostenere una politica nazionale che si dovrebbe rinnovare.

Viva! Viva Villa!

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Viva VillaDopo 20 mesi dal terremoto, il flop della ricostruzione: abitabili solo 50 case

Trento, 20 aprile 2018. – di Claudio Taverna

Prendo a prestito il titolo di un film (Villa Ridens)..... uno dei pochissimi film dove il "leggendario" Yul Brynner, interpretando Pancho, dotato di una fluente capigliatura, recitò con i capelli, al posto della celeberrima pelata.

18 aprile 1948 - 18 aprile 2018

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

18 aprile 1948Monselice, 18 aprile 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Oggi, settanta anni fa, l'Italia era un Paese libero. Il 18 aprile 1948 gli italiani di allora votarono sapendo che erano ad un bivio: o la libertà o il totalitarismo comunista. Erano scelte drammatiche, ma consapevoli di riportare l'Italia a chissà quali restrizioni e o oppressioni di regime, un altro totalitario, seppure vincitore già ancora sulla scena di Yalta.

"L'enfant prodige"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Luigi Di Maio traghettatoreMonselice, 13 aprile 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Più di un mese è passato quando gli italiani sono andati a votare per un governo che si fa attendere nella sua formazione. Altre Nazioni sono state senza governo per diverso tempo e lo stallo ha pur fatto ugualmente andare avanti le amministrazioni di questi Paesi.

Salvini: “Provinciali, obiettivo da non mancare”

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Il leader della Lega a Trento da trionfatore

Matteo Salvini alla Sala della CooperazioneTrento, 16 marzo 2018. Redazione

Non c'era posto per tutti, ieri sera, alla Sala della Cooperazione ( nella notte in azione le ronde dei non troppo anonimi antifascisti in servizio permanente effettivo che hanno infranto le vetrate) gremita in ogni ordine di posto, mentre alcune centinaia di sostenitori sono rimasti fuori.

«Uomini, mezz’uomini, ominicchi, pigliainculo e quaquaraquà»

  • PDF
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 

Antonio de CurtisTrento, 7 marzo 2018. - di Claudio Taverna

Trentino LiberoGli italiani hanno votato: sappiamo come è andata. Chi aveva il governo è stato sonoramente battuto, quindi, in pista per prendere il governo, sono centrodestra (Salvini) e Di Maio (M5S); entrambi però non hanno i numeri.

I politici sono sempre gli stessi

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Fuori dalle BalleMonselice, 23 febbraio 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

È prodromico perché si preannuncia come una malattia, mentre invece è sempre più una strana campagna elettorale, fatta, ormai, sul mediatico, un po' ancora nelle piazze, qualche rimasuglio di incompresi, un pugno di persone isolate, quando la televisione, le radio, dalla mattina presto fino alle ore del sonnambulismo, presentano sempre, puntualmente, chi! I "soliti noti".

4 marzo: è in agguato il trappolone

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

seggio elettoraleMonselice, 23 febbraio 2018. - Adalberto de' Bartolomeis

Inciucio. Che pessimo termine! Eppure questo è il linguaggio della politica. Io parlerei più di pastette, pastoie, ammucchiate, larghe, larghissime intese, un "volemmose bbene" o cos'altro di più?

Profezie di casa nostra

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

castaMonselice, 17 febbraio 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Facile e per giunta con la quasi presunzione di un'intuizione ovvia: la politica italiana si è talmente malridotta che, nel l'imminente appuntamento elettorale, che però si faceva tanto attendere, dopo cinque anni di governi così detti tecnici, gli elettori si recheranno nei seggi, forse mal volentieri, fortemente sfiduciati e con il forte presentimento che la prossima legislatura avrà il governo più breve in tutta la storia repubblicana, a partire dal 5 marzo p.v. Non si vedono riferimenti di partiti saldi, compatti, coesi.

Regione Trentino Alto Adige: Gentiloni rinuncia ad un pezzo di sovranità italiana?

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Gentiloni&KurzInterrogazione di Giorgia Meloni

Bolzano, 16 febbraio 2018. - Redazione*

"Il Governo Gentiloni intende unilateralmente limitare la sovranità italiana sull'Alto Adige introducendo la prassi della richiesta formale di assenso da parte dell'Austria sulle modifiche dello Statuto di Autonomia per la regione Trentino Alto Adige?" Lo chiederà al Presidente del Consiglio la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni interessata su un caso emerso a sorpresa nei giorni scorsi a Bolzano.

L’astensionismo più efficace

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

NonVotoRoma, 7 febbraio 2018. - di Antonio Forcillo*

Ci siamo. Presentate le liste delle candidature l'esercito delle locuste è ufficialmente pronto al saccheggio, e sta sapientemente affilando le mandibole ben consapevole, stavolta, che i raccolti da saccheggiare soffrono di per sé di una grave e inaspettata forma di carestia...

Guerra al vocabolario: si “uccidono” le parole in nome del progresso

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Vocabolario TreccaniTrento, 7 febbraio 2018. - di Claudio Taverna

Mai come di questi tempi la lezione del marxismo-leninismo (il vero comunista, quando serve alla causa del comunismo, sa fare anche l'anticomunista) è applicata alla lettera e con profitto.

Il castello (di illusioni) sta per cadere.....

  • PDF
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 

Luigi Di Maio traghettatore

Protagonista Luigi Di Maio, il «traghettatore»!

Trento, 1 febbraio 2018. - di Claudio Taverna

Sono in molti a chiedersi, dopo l'ondata entusiastica e travolgente del M5S, quanto durerà il "movimento" fondato da Beppe Grillo e da Casaleggio padre.

Stop al mercato delle vacche (candidature e liste), al via i ludi cartacei!

  • PDF
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 

Ludi cartaceiTrento, 28 gennaio 2018. - Redazione

Siamo giunti ormai al rusch finale: mancano poche ore alla consegna delle liste. Prossimi alla fine dell'orrendo spettacolo della politica del terzo millennio, con la definizione delle liste dei partiti (si è spartito tutto a Roma) a seguito di una puzzolente legge elettorle (voto proporzionale + voto uninominale + voto congiunto), ecco il primo bilancio che non salva nessuno: centrodestra, centrosinistra, PD, FI, ecc. M5S compreso.

Governo cabaret o Governo a timer?

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

CabaretMonselice, 27 gennaio 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Ho l'impressione, più i giorni incalzano e si avvicinino alla fatidica data scelta dal governo uscente del 4 marzo, giorno del gran voto e delle "decisioni irrevocabili" da parte degli elettori che lo scenario, appunto, elettorale, di rinnovo della legislatura, vada a delineare una possibile bolgia dantesca.

Guardare a sinistra con altri occhi

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Paolo DanieliLettera Numero: 706

Verona, 4 gennaio 2018. - di Paolo Danieli*

La globalizzazione con la delocalizzazione, l'immigrazione incontrollata e il libero scambio fra paesi diversissimi per condizioni economiche e sociali ha determinato il peggioramento delle condizioni di lavoro, la precarizzazione e l'aumento della disoccupazione. In questa situazione la sinistra avrebbe potuto buttarsi a pesce. Ma non è stato così.

Dopo la dura provocazione austriaca, l'Italia riapra il caso Alto Adige all'ONU

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Alessandro Urzì3Bolzano, 19 dicembre 2017. - di Alessandro Urzì*

La parola d'ordine drammatica, se pronunciata in tedesco, fa rabbrividire: la cittadinanza austriaca sarà assegnata solo a chi si dichiarerà tedesco, puramente tedesco.

Chi è online

 156 visitatori e 1 utente online