Dom07212019

Last update10:39:13

Back Politica Politica e Società Speciale Elezioni Trento: manifesti strappati, non è solo inciviltà

Trento: manifesti strappati, non è solo inciviltà

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Nella civilissima Trento, per alcune liste,  il più tradizionale strumento di propaganda elettorale,  il manifesto, è di fatto impedito

Trento, 13 maggio 2019.Redazione

Il manifesto affisso, secondo modalità previste dalla legge, sui tabelloni elettorali, il cui allestimento è a carico dei comuni, è uno degli strumenti, forse il più economico, a disposizione delle formazioni politiche per comunicare con gli elettori.

Sta di fatto, tuttavia, che alcuni partiti non lo possono utilizzare perché "mani ignote" si accaniscono nello strappare i manifesti invisi e non graditi, segnale non solo di palese inciviltà.

E' ancor peggio, perché le "mani ignote" sono di proprietà di soggetti, facilmente individuabili, che vogliono impedire l'esercizio del diritto di propaganda, previsto e tutelato dalla legge.

L'accanimento verso i manifesti di Forza Italia, che non restano affissi nemmeno  24 ore, è provato dalla foto pubblicata.

Trento: manifesti strappati, non è solo inciviltà
Banner