Lun12112017

Last update05:44:52

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Nelle Marche l‘Alto Adige/Südtirol conquista un punto: 0-0 contro il Fano

Nelle Marche l‘Alto Adige/Südtirol conquista un punto: 0-0 contro il Fano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Secondo risultato utile consecutivo per i biancorossi dopo la vittoria contro il Mantova

Bolzano, 24 dicembre 2016. Redazione*

Nell'antivigilia di Natale l'Alto Adige/Südtirol conquista nelle Marche il suo secondo risultato utile di fila, non riuscendo però a bissare il successo contro il Mantova e non andando oltre lo 0-0 sul campo del Fano. Ma per la squadra di Viali sono pur sempre quattro punti su sei nelle ultime due gare.

Live match. Reduce dalla importantissima vittoria casalinga contro il Mantova - vittoria grazie alla quale è tornato prepotentemente a muovere la classifica, allontanandosi dalla zona playout - il Südtirol scende nelle Marche per rendere visita al Fano, ultimo della classe a pari (de)merito col Mantova con 15 punti all'attivo, sei in meno della formazione di mister Viali.

I marchigiani non vincono da sei partite, ma domenica scorsa sono riusciti a strappare un ottimo pareggio a Bassano contro la locale formazione vicentina, ottava in classifica.
In trasferta il Südtirol ha vinto una sola partita, quella d'inizio dicembre a Macerata.

Contro il Fano mister Viali deve fare a meno degli infortunati Fink, Baldan, Fortunato e Lomolino. Rientrano invece Sarzi, Cia e Tulli, con quest'ultimo – a corto di allenamenti – che parte però dalla panchina, dove siede anche Fink per onor di firma.

La cronaca. Avvio di match tonico e aggressivo dell'Alto Adige/ Südtirol, che opera il primo affondo al 4', quando Cia vince di forza un contrasto a centrocampo per poi aprire a destra in direzione di Ciurria, che rientra palla al piede e calcia sul primo palo, con Andreanacci che disinnesca in due tempi la conclusione.

E' l'Alto Adige/Südtirol a "fare" la partita con buone trame di gioco, e al 9' su errato retropassaggio di Gabbianelli lo scaltro Gliozzi sfonda centralmente palla al piede e poi cade in area di rigore, ma l'arbitro non interviene.
Fano rintanato nella propria metà campo, e al 13' Sarzi cerca il jolly dalla lunga distanza, non riuscendo però ad inquadrare la porta.
I padroni di casa soffrono la pressione alta dei biancorossi sui portatori di palla granata, e al 24' dopo bella azione in linea - con veloci fraseggi - va ancora al tiro Ciurria, ma il suo sinistro è centrale.
Netto il predominio territoriale dei biancorossi, ma al 34' il Fano va vicino al gol su traversone dalla destra di Gucci e girata di Masini che si perde di poco a lato.
Prendono coraggio i marchigiani, che guadagnano metri di campo, ma al 42' su lancio profondo per Gliozzi, l'attaccante calabrese è bravo a difendere palla e a servirla in area a Furlan, contrato al momento del tiro.
Primo tempo di marca biancorossa, ma squadra al riposo sul parziale di 0-0.
Nessun cambio nell'intervallo e inizio di ripresa ancora nel segno del Südtirol, con Ciurria che si ritaglia nuovamente lo spazio per il tiro ma come nel primo tempo calcia debolmente fra le braccia di Andrenacci.
Poi la partita attraversa una fase di stanca, con la squadra di Viali che fatica ad incidere in avanti, e allora l'allenatore biancorosso cerca di infondere maggiore brio all'attacco altoatesino, inserendo il marchigiano Tulli per Spagnoli.
Ma è il Fano a rendersi pericoloso al 22' con Obodo che regala palla a Masini e con quest'ultimo che invita al tiro Gabbianelli, il cui sinistro dai 25 metri – leggermente deviato da Bassoli – si perde a lato di poco.

L'Alto Adige/Südtirol in calo, a livello di gioco e di idee, e allora mister Viali cambia anche il centravanti, inserendo Sparacello – match-winner contro il Mantova – e richiamando in panchina Gliozzi.
Ma stavolta la mossa non produce effetti, e la partita si trascina stancamente sino alla fine.

A Fano finisce 0-0 e per il Südtirol è il secondo risultato utile consecutivo dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Mantova.

Appuntamento ora per venerdì prossimo, 30 dicembre, al Druso contro il Gubbio.

FANO – FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL 0-0

Fano (3-5-2): Andrenacci; Zigrossi, Zullo, Ferrani; Cazzola (79. Lanini), Schiavini (73. Gualdi), Bellemo, Gabbianelli, Taino; Gucci, Masini
A disposizione: Menegatti, Di Nicola, Borrelli, Sassaroli, Ingretolli, Capezzani, Camilloni
Allenatore: Giovanni Cusatis

FC Alto Adige/Südtirol (4-3-3): Marcone; Tait, Di Nunzio, Bassoli, Sarzi; Furlan, Obodo, Cia (87. Vasco); Ciurria, Gliozzi (75. Sparacello), Spagnoli (62. Tulli)
A disposizione: Piz, Martinelli, Brugger, Fink, Packer, Torregrossa
Allenatore: William Viali

Arbitro: Lorenzo Bertani di Pisa (Cataldo-Zaninetti)

Note: pomeriggio soleggiato, temperatura gradevole. Ammoniti: Ciurria (FCS), Masini (F), Zigrossi (F), Zullo (F), Di Nunzio (FCS)

* comunicato

Nelle Marche l‘Alto Adige/Südtirol conquista un punto: 0-0 contro il Fano