Sab11182017

Last update09:35:48

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Al Druso arriva il Gubbio per chiudere in bellezza il 2016

Al Druso arriva il Gubbio per chiudere in bellezza il 2016

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Reduci da due risultati utili di fila, i biancorossi si misurano domani con gli umbri

Bolzano, 29 dicembre 2016.Redazione*

Domani, venerdì 30 dicembre, va in scena la seconda giornata di ritorno del girone B del campionato di Lega Pro. E' l'ultima partita dell'anno 2016, ma è anche l'ultima partita prima della pausa di tre settimane del campionato, la cui ripresa nel 2017 è fissata in calendario per domenica 22 gennaio. Reduce da due risultati utili consecutivi - segnatamente la vittoria casalinga contro il Mantova (1-0) e il pareggio nelle Marche contro il Fano (0-0) – l'Alto Adige/Südtirol torna in campo dopo le festività natalizie, affrontando al Druso (ore 14.30) la formazione umbra del Gubbio, sesta in classifica con 34 punti, dodici in più di Fink e compagni che occupano la tredicesima posizione con tre lunghezze di vantaggio sulla zona playout.

Il Gubbio è reduce dalla vittoria casalinga contro la vicecapolista Pordenone, ma ha perso le due gare giocate in trasferta (a Venezia e a Modena).

L'Alto Adige/Südtirol ha invece conquistato in casa ben 16 dei 22 punti totali per effetto di uno score di quattro vittorie, quattro pareggi e due sole sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di FeralpiSalò e Parma.

Per quanto riguarda i precedenti, FC Alto Adige/Südtirol e Gubbio si sono affrontati complessivamente cinque volte in campionati professionistici. I biancorossi non hanno mai vinto contro gli umbri. Il bilancio è infatti di tre vittorie per il Gubbio e due pareggi.

In campo. Contro il Gubbio mister Viali dovrà fare a meno dello squalificato Di Nunzio, nonché degli infortunati Fink, Baldan, Fortunato e Lomolino.

I convocati. 1 Alessio Piz, 2 Davide Martinelli, 3 Lorenzo Vasco, 4 Kenneth Obodo, 6 Alessandro Bassoli, 7 Michael Cia, 8 Alessandro Furlan, 9 Ettore Gliozzi, 11 Giacomo Tulli, 13 Patrick Ciurria, 14 Alberto Spagnoli, 16 Daniele Sarzi Puttini, 18 Daniele Torregrossa, 19 Claudio Sparacello, 20 Gabriel Brugger, 21 Fabian Tait, 22 Richard Gabriel Marcone, 23 Douglas Ricardo Packer.

L'"ex" della partita. Gioca nel Gubbio, di cui è il capitano. Stiamo parlando di Alfredo Romano, 35enne campano che ha collezionato 24 presenze e 3 gol nel Südtirol 2010/11 e che rientra nel match del Druso dopo una giornata di squalifica.

I nostri avversari ai "raggi X". Il Gubbio è una squadra senza mezze misure. Letteralmente. Nelle 20 giornate sin qui disputate, infatti, gli umbri hanno pareggiato una sola partita, quella oltretutto del turno inaugurale, ovvero dello scorso 27 agosto, a Pordenone (1-1). Per il resto 11 vittorie e 8 sconfitte. Che il Gubbio non conosca soluzioni di mezzo lo si capisce anche dagli ultimi, alterni risultati: 5 vittorie e 5 sconfitte nelle ultime 10 partite disputate. In trasferta gli umbri hanno conquistato più della metà punti complessivi (19 su 34) per effetto di uno score di sei vittorie, un pareggio e tre sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di Parma, Venezia e Modena.
Il Gubbio ha subìto 21 gol, uno in più dei biancorossi che hanno la quinta miglior difesa del campionato, mentre le reti segnate sono 25, con Daniele Ferretti capocannoniere con 7 "centri".

La gara d'andata. Lo scorso 3 settembre, in Umbria, la squadra di mister Viali uscì immeritatamente sconfitta per 1-0 dallo stadio "Barbetti", con gol-partita del Gubbio a firma di Candellone al 74'.

Le possibili formazioni.

FC Alto Adige/Südtirol (4-3-3): Marcone; Tait, Brugger, Bassoli, Sarzi; Furlan, Obodo, Cia; Ciurria, Gliozzi, Spagnoli (Tulli)
A disposizione: Piz, Martinelli, Vasco, Packer, Torregrossa, Sparacello, Tulli (Spagnoli)
Allenatore: William Viali

Gubbio (4-3-3): Narciso; Kalombo (Marini), Burzigotti, Rinaldi, Zanchi; Cazzola, Gualdi, Bellemo; Casiraghi, Croce, Romano; Ferretti, Candellone, Ferri Marini
A disposizione: Volpe, Pollace, Petti, Marini (Kalombo), Petti, Musto, Monti, Marghi, Costantino, Bergamini, Conti, Lunetta, Tavernelli
Allenatore: Giuseppe Magi

Arbitro: Luca Candeo di Este (Marcolin-Moro di Schio)

Il programma della 21^ giornata del girone B di Lega Pro (venerdì 30.12.2016, ore 14.30)

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL - GUBBIO
PORDENONE – FORLì
BASSANO – TERAMO
SAMBENEDETTESE - MACERATESE
VENEZIA – MANTOVA (ore 16.30)
ALBINOLEFFE – PADOVA (ore 16.30)
LUMEZZANE – PARMA (ore 16.30)
ANCONA – REGGIANA (ore 18.30)
SANTARCANGELO - FANO (ore 18.30)
MODENA – FERALPISALO' (giovedì 29.12.2016, ore 14.30)

La classifica.
Venezia 39 punti; Pordenone 38; Reggiana 37; Padova, Parma 36; Gubbio 34; Sambenedettese 31; Bassano 30; FeralpiSalò 29; Albinoleffe 26; Santarcangelo 24; FC Alto Adige/Südtirol, Lumezzane 22; Maceratese 21; Ancona 20; Teramo, Forlì 19; Mantova 18; Modena, Fano 16

*comunicato

Al Druso arriva il Gubbio per chiudere in bellezza il 2016