Gio07272017

Last update07:09:31

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Contro il Mantova l’ultima partita di campionato

Contro il Mantova l’ultima partita di campionato

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Domenica al „Martelli" i biancorossi vogliono congedarsi dalla stagione con un'altra vittoria

Mantova, 7 maggio 2017. - Redazione*

Oggi, con calcio d'inizio per tutti gli incontri alle ore 17.30, è in programma l'ultima giornata del campionato di Lega Pro, nella quale l'Alto Adige/Südtirol sarà di scena allo stadio Martelli di Mantova per affrontare la locale formazione virgiliana, quindicesima in classifica ma con una sola lunghezza di vantaggio sulla zona playout e quindi ancora alla ricerca dei punti necessari per conquistare la salvezza senza dover ricorrere all'insidiosa appendice degli spareggi post regular season.

Il team biancorosso è invece certo della permanenza in categoria da due settimane ed è reduce da ben quattro vittorie di fila per 1-0, ottenute nell'ordine a Lumezzane, contro la Maceratese, a Parma e contro il Padova, con la porta biancorossa che è involata da ormai 422 minuti e con la "cura" Colombo che ha portato in dote 15 punti sui 24 a disposizione nelle 8 partite (5 vittorie e 3 sconfitte) della nuova gestione tecnica, affidata appunto al 43enne allenatore brianzolo.

In campo. Assenti gli infortunati ormai di lungo corso Fink e Sarzi. Mantova, invece, al gran completo.

Gli "ex" della partita. Giocano entrambi nel Mantova. Il più recente è Andrea Bandini, che ha militato in forza all'Alto Adige/ Südtirol nella scorsa stagione, collezionando 26 presenze. Più datati invece i trascorsi in biancorosso di Mattia Marchi, autore di 12 gol (in 49 partite) nella stagione e mezza fra gennaio 2010 e giugno 2011. I tifosi dell'Alto Adige/Südtirol ricordano Marchi per essere stato l'autore del gol-promozione in C1 nel vittorioso match casalingo (1-0) contro la Valenzana del 9 maggio 2010.

I nostri avversari ai "raggi X". Subentrato a fine novembre all'esonerato Luca Prina, di cui era il primo collaboratore tecnico, Gabriele Graziani - ex attaccante di buon livello e figlio d'arte del "Ciccio" Graziani "mundial" a Spagna 1982 – si è distinto come allenatore capace e come carismatico condottiero. Ha rilevato la guida tecnica del Mantova quando la squadra era ultima e l'ha portata a scalare posizioni su posizioni in classifica, sino a riemergere non solo dalla zona retrocessione ma anche da quella playout, sulla quale però il margine di vantaggio è di un solo punto a 90 minuti dal termine del campionato. La prepotente risalita in classifica del Mantova è stata favorita anche dagli innesti di spessore operati dalla società in sede di "mercato di riparazione": fra gli altri, sono infatti arrivati a gennaio il portiere Tonti (al Teramo nelle due stagioni scorse), il difensore centrale ex Lecce, Kevin Vinetot, il terzino sinistro ex Messina e Como , Daniele Donnarumma, il trequartista Andrea Cittadino, già al Melfi, all'Alessandria e al FeralpiSalò, e – soprattutto – gli attaccanti Felipe Sodinha, 28enne fantasista brasiliano reduce da quattro stagioni in serie B con Brescia (tre campionati) e Trapani, e Matteo Guazzo, bomber patentato nella categoria ed autore con la maglia virgiliana di 4 reti in 10 presenze.
Il top-scorer della squadra è però l'ex biancorosso Mattia Marchi con 9 gol, seguito da Gaetano Caridi con 5 reti (più 9 assist).
Il Mantova ha la terza peggior difesa del campionato con 49 gol subiti in 37 partite.
In casa, allo stadio Martelli, i virgiliani hanno conquistato appena 18 dei 38 punti che detengono in classifica per effetto di uno score di quattro vittorie, sei pareggi e ben 8 sconfitte.

I precedenti fra i due club. Alto Adige/Südtirol e Mantova si sono affrontati quindici volte in campionati professionistici. Il bilancio complessivo è nettamente favorevole ai biancorossi perché annovera otto vittorie altoatesine, cinque pareggi e due sole vittorie virgiliane. Nella gara d'andata, al Druso, Furlan e compagni si imposero per 1-0 con gol-partita all'87' di Sparacello, poi trasferitosi alla Pistoiese nel "mercato" di gennaio.

Le possibili formazioni.

Mantova (3-4-2-1): Tonti; Vinetot, Cristini, Siniscalchi; Regoli, Salifu, Raggio Garibaldi, Donnarumma; Sodinha (Caridi), Cittadino (Boniperti); Marchi (Guazzo)
A disposizione: Bonato, Maniero, Bandini, Diaby, Gargiulo, Ciccone, Di Santantonio, Boniperti (Cittadino), Smith, Caridi (Sodinha), Guazzo (Marchi), Haouhache
Allenatore:

FC Alto Adige/Südtirol (3-5-2): Fortunato; Riccardi, Di Nunzio, Bassoli; Tait, Furlan, Bertoni, Broh Cia; Gliozzi, Tulli
A disposizione: Marcone, Montaperto, Baldan, Brugger, Carella, Betteto, Lomolino, Obodo, Torregrossa, Lupoli, Spagnoli, Rantier
Allenatore: Alberto Colombo
Arbitro: Francesco Raciti di Acireale (Selicato-Fantino)

Il programma della 38esima giornata del girone B di Lega Pro (domenica 07.05, ore 14.30)
GUBBIO – MODENA
PADOVA – LUMEZZANE
SAMBENEDETTESE – PORDENONE
ALBINOLEFFE – SANTARCANGELO
MANTOVA – FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL
FERALPISALO' – TERAMO
FORLI' – ANCONA
MACERATESE – VENEZIA
FANO – BASSANO
PARMA – REGGIANA

La classifica. Venezia 80; Parma 67; Pordenone 66; Padova 63; Reggiana 59; Gubbio 55; Sambenedettese, Feralpisalò 53; Bassano 51; Santarcangelo** 50; Albinoleffe,49; FC Alto Adige/Sȕdtirol 47; Modena 44; Maceratese*** 43; Mantova 38; Teramo, Forlì 37; Fano 36; Lumezzane 34; Ancona 28*

* un punto di penalizzazione
**due punti di penalizzazione
*** quattro punti di penalizzazione

* comunicato

Contro il Mantova l’ultima partita di campionato
 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3