Gio10192017

Last update01:35:31

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Primo impegno ufficiale: a Portogruaro per la Coppa Italia di Serie C

Primo impegno ufficiale: a Portogruaro per la Coppa Italia di Serie C

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Questa domenica alle ore 18, al "Mecchia", i biancorossi affrontano il Mestre

Bolzano, 11 agosto 2017.Redazione*

Questa domenica, 13 agosto, è in programma il primo impegno ufficiale della stagione 2017/2018 per il nuovo FC Alto Adige/Südtirol targato mister Paolo Zanetti. Nella partita inaugurale del girone B della Coppa Italia di serie C capitan Fink e compagni saranno di scena allo stadio Mecchia di Portogruaro (calcio d'inizio alle ore 18) per affrontare il Mestre, neopromosso in serie C dopo aver vinto nella scorsa stagione il campionato di serie D, ritornando così in un campionato professionistico dopo 15 anni dalla precedente partecipazione.

L'Alto Adige/Südtirol è invece alla sua ottava stagione di fila nella terza divisione nazionale per importanza, ribattezzata quest'anno con il suo nome d'origine, ovvero serie C.

In campo. A Portogruaro mister Zanetti non potrà disporre dello squalificato Filippo Lorenzo Sgarbi. La lista dei convocati verrà diramata domani e pubblicata nel tardo pomeriggio sul nostro sito ufficiale www.fc-suedtirol.com.

I nostri avversari. Il Mestre torna quest'anno in un campionato professionistico a distanza di 15 anni dall'ultima volta, risalente alla stagione 2002/2003, quando i lagunari militavano nell'ormai ex campionato di C2. Gli arancioneri, allenati dal 47enne Mauro Zironelli, ex centrocampista di Fiorentina, Chievo e Venezia, hanno potenziato la "rosa" soprattutto nel parco attaccanti con gli innesti dell'ex biancorosso Alberto Spagnoli, dell'under di scuola Juve Nicolò Pozzebon e dei brasiliani Sodinha, già in serie B con Brescia e Trapani, e Neto Pereira, 38enne reduce da un biennio a Padova dopo aver militato per cinque stagioni di fila (anche in serie B) nel Varese.

Ma è un ex, "storico" biancorosso il calciatore più rappresentativo del Mestre, ovvero il 34enne Gianpietro Zecchin, che ha al suo attivo 183 presenze (con 13 reti e 34 assist-gol) in serie B e 116 presenze (con 17 reti) in serie C. Fantasista mancino, Zecchin – alla sua seconda stagione di fila nel Mestre – viene spesso impiegato come "play" davanti la difesa.

La terna arbitrale. Il direttore di gara sarà il Signor Nicola Donda della sezione di Cormons (Go). Gli assistenti: Caso e Montagnani.

Gli "ex" della partita. Giocano nel Mestre e sono i già citati Alberto Spagnoli, in biancorosso nel biennio 2015-2017 (46 presenze complessive e 5 gol), e il patavino Gianpietro Zecchin, al Südtirol in C2, nel biennio 2001-2003 (63 presenze e 12 gol), con Attilo Tesser allenatore.

I precedenti. Le due squadre si sono affrontate sei volte in campionati professionistici. I precedenti risalgono ad inizio anni 2000, tutti nell'allora campionato di C2. Il bilancio è di tre vittorie del Mestre, due pareggi e una vittoria biancorossa, quest'ultima datata 23 dicembre 2000, quando al Druso i biancorossi al tempo allenati da Giuseppe Sannino si imposero per 2-1 con gol di Markus Rieder e Alessandro Galli.

Il triangolare. La prima fase della Coppa Italia di Lega Pro è strutturata con la formula del triangolare. Nel gironcino dell'Alto Adige/Südtirol c'è anche la Triestina di mister Sannino, che sarà ospite al Druso domenica 20 agosto, in caso di sconfitta dei biancorossi contro il Mestre, o mercoledì 23 agosto, qualora Fink e compagni vincano o pareggino a Portogruaro.

Live su sportube.tv. Il match Mestre – Alto Adige/Südtirol potrà essere seguito in diretta e in chiaro sul portale sportube.tv.

* comunicato

Primo impegno ufficiale: a Portogruaro per la Coppa Italia di Serie C
 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3