Gio09212017

Last update05:23:04

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Alto Adige/Südtirol beffato! Grande partita ma è solo pari con la Fermana

Alto Adige/Südtirol beffato! Grande partita ma è solo pari con la Fermana

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

In vantaggio strameritatamente per 2-0, biancorossi acciuffati sul 2-2 nell'ultimo quarto d'ora

Bolzano, 11 settembre 2017.Redazione*

Che beffa! Strameritatamente in vantaggio per 2-0, con gol di capitan Fink e Gyasi, il Südtirol viene beffato nel finale di gara, facendosi acciuffare sul 2-2 finale dalle reti dell'"ex" Lupoli e dell'eterno Sansovini su rigore. La squadra di Zanetti può parzialmente consolarsi con l'ottima prestazione e il secondo risultato utile nelle prime tre partite di campionato.

Live match. Reduce dalla sconfitta per 3-1 al "Bottechia" di Pordenone contro una delle grandi favorite per la promozione in serie B, l'FC Alto Adige/Südtirol torna in campo contro la Fermana allo stadio Druso, dove due domeniche fa ha festeggiato il debutto in campionato con la convincente vittoria contro l'Albinoleffe.

La Fermana, neopromossa squadra marchigiana, ha perso la prima partita di campionato a Ravenna (1-0), mentre la seconda non l'ha disputata per intero a causa di un guasto all'impianto di illuminazione del proprio stadio che ha determinato la sospensione del derby in notturna contro la Sambenedettese sul punteggio di 1-0 per la Fermana.

Contro i marchigiani dell'"ex" Lupoli, che parte dalla panchina, mister Zanetti non può disporre degli infortunati Broh, Vinetot e Smith e schiera otto undicesimi della formazione che ha vinto con l'Albinoleffe e poi perso a Pordenone, con le novità rappresentate dall'utilizzo di Baldan in difesa e dall'utilizzo dal primo minuto di Berardocco, schierato come play maker, e di Gatto, preferito a Costantino come partner d'attacco di Gyasi.

La cronaca. Inizio di match energico e risoluto dei biancorossi, che provano sin dalle prime battute ad impossessarsi del pallino del gioco, pressando alto la Fermana e attaccando con buona fluidità di manovra, con la squadra di Zanetti che opera il primo affondo all'8' quando su un tentativo di incursione centrale di Fink, contrato, il pallone schizza a sinistra sul mancino di Zanchi che calibra un bel cross a mezza altezza in area, dove Cia – al volo – conclude alto da buona posizione.
Gioca un buon calcio il Südtirol, che fraseggia bene, come al 12' quando Berardocco serve in verticale Cia, il quale a sua volta imbuca il pallone in area per Gyasi, il quale di prima intenzione prova il diagonale che si perde però abbondantemente a lato.

La Fermana gioca con almeno otto uomini sotto la linea della palla, ma in una rara sortita offensiva si rende pericolosissima al 14', allorquando – su spiovente da calcio d'angolo – il colpo di testa a centro area di Comotto viene respinto sulla linea di porta da Offredi, con Cremona – contrastato da Sgarbi – che calcia il rebound sul palo esterno.
Poi ancora Südtirol, con Fink che si produce in una prepotente percussione centrale, guadagnando ai 20 metri un calcio di punizione, che il mancino di Berardocco spedisce non di molto alto sopra la traversa.

Biancorossi ancora pericolosi al 28' su sventagliata di Berardocco ad imbeccare sul lato sinistro dell'area la sponda di testa di Zanchi per Gyasi, anticipato in extremis sul primo palo.
Poi, pur con l'Alto Adige/Südtirol in costante proiezione offensiva, non si registrano altre palle-gol, con le due squadre che vanno al riposo sul parziale di 0-0.

Si riparte con la Fermana che lascia negli spogliatoi Cremona e al suo posto – al centro dell'attacco – inserisce l'ex biancorosso Arturo Lupoli.

Ma è sempre la squadra di Zanetti ad attaccare, e al 6' Gyasi si guadagna un fallo sul centro-destra, a circa 25 metri dalla porta, col conseguente calcio di punizione che – battuto benissimo da Frascatore – finisce a lato davvero di un soffio.

Occasionissima biancorossa anche al 10' con bella azione in linea, nella quale Gyasi aziona Cia che a sua volta libera in area Gatto, il quale – a porta spalancata – calcia incredibilmente a lato, seppur di pochissimo.

E' l'ultimo pallone giocato dal 23enne ex Monopoli, perché al suo posto subito dopo entra Costantino, ex Fermana.
Al 14' arriva il meritatissimo vantaggio biancorosso su cross radente dalla destra di Tait, che Costantino non controlla a centro area, ma il pallone esce al limite dove c'è Fink, il quale piazza la rasoiata vincente per l'1-0 in favore della squadra di Zanetti.

Passano sei minuti e l'Alto Adige/Südtirol raddoppia con strepitosa azione in verticale, avviata da Gyasi, proseguita da Cia che allarga a destra per il cross di Tait sul secondo palo, dove lo stesso Gyasi conclude l'azione che aveva iniziato, insaccando il pallone del 2-0 e della sua prima rete in maglia biancorossa.

Ma al 29' la Fermana accorcia le distanze, col neoentrato Sansovini che si esibisce in una rovesciata in area, trasformandola in un assist sotto porta per Lupoli, il quale insacca però in sospetta posizione di fuorigioco.

Gli ospiti provano a spingere alla ricerca del pareggio, i biancorossi arretrano il baricentro e vanno un po' in sofferenza, e al 39' la classe e l'astuzia di Sansovini permettono alla Fermana di conquistare un calcio di rigore (fallo di Frascatore), penalty che lo stesso ex Pescara trasforma per l'inaspettato 2-2, risultato finale che suona come una vera beffa per la squadra di Zanetti.

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL – FERMANA 2-2 (0-0)

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Baldan, Sgarbi (70. Oneto), Frascatore; Tait, Cia (70. Berardi), Berardocco, Fink, Zanchi; Gyasi, Gatto (56. Costantino)
In panchina: D'Egidio, Erlic, Carella, Roma, Bertoni, Boccalari, Heatley Flores

FERMANA (4-3-3): Valentini; Iotti, Comotto, Gennari, Sperotto; Misin (54. Doninelli), Urbinati (54. Gasperi), Grieco (79. Maurizi); Petrucci, Cremona (46. Lupoli), D'Angelo (64. Sansovini)
In panchina: Ginestra, Clemente, Benassi, Forò, Acunzo, Franchini, Ferrante

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo (D'Alia di Trapani – Ceccon di Lovere)

RETI: 59. Fink (1-0), 65. Gyasi (2-0), 74. Lupoli (2-1), 84. Sansovini su rigore (2-2)

NOTE: tardo pomeriggio umido con cielo coperto e temperatura attestata attorno ai 15-18 gradi. Campo in discrete condizioni e poco appesantito, malgrado le insistenti piogge nelle ore che hanno preceduto il match. Ammoniti: Comotto (F), Grieco (F).

* comunicato

Alto Adige/Südtirol beffato! Grande partita ma è solo pari con la Fermana
 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3