Gio04192018

Last update10:05:24

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio In Romagna per salire sul podio della classifica

In Romagna per salire sul podio della classifica

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Domani il recupero contro il Santarcangelo: in caso di vittoria i biancorossi aggancerebbero il 3° posto

Bolzano, 11 aprile 2018. Redazione*

Domani, giovedì 12 aprile, l'Alto Adige/Südtirol torna in campo in occasione della gara di recupero contro il Santarcangelo, valevole per la nona giornata di ritorno e non disputata per il maltempo lo scorso 3 marzo. Reduce dal ritrovato successo contro il Fano (2-0), che è valso il settimo risultato utile (4 vittorie e 3 pareggi) nelle ultime 8 gare disputate, la squadra di mister Zanetti – quarta in classifica ex-aequo col Bassano - è di scena allo stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo (calcio d'inizio alle ore 14.30) per affrontare la locale formazione romagnola, penultima in graduatoria a pari punti (29) col Vicenza e in lotta per evitare i playout.

A quattro partite dal termine della regular season, i biancorossi hanno l'opportunità non solo di avvicinare la matematica qualificazione ai playoff, ma anche di fare un ulteriore balzo in classifica. In caso di vittoria, infatti, capitan Fink e compagni aggancerebbero la Sambenedettese al terzo posto.

In trasferta l'Alto Adige/Südtirol ha conquistato 19 dei 46 punti complessivi per effetto di uno score di 5 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte.
Con la capolista Padova la squadra biancorossa ha la miglior difesa del campionato con 24 gol subiti in 30 partite, nelle quali per ben 15 volte la porta di Offredi è rimasta inviolata.

IN CAMPO.
Indisponibili lo squalificato Berardocco e l'infortunato Baldan.

I NOSTRI AVVERSARI.
Da fine marzo il Santarcangelo è allenato da Karel Zeman, figlio d'arte e terzo allenatore – dopo gli esonerati Angelini e Cavasin – a sedere sulla panchina romagnola.
Il Santarcangelo è reduce dal turno di riposo, al quale si era consegnato – nella partita del debutto in panchina di Karel Zeman – con la vittoria a Vicenza nella vigilia di Pasqua. Una vittoria che ha spezzato un digiuno dai tre punti che durava da sette partite.
In casa il Santarcangelo ha conquistato 16 dei 29 punti complessivi per effetto di uno score di 4 vittorie, altrettanti pareggi e sei sconfitte.
Il Santarcangelo ha la peggior difesa del campionato con ben 49 gol subiti in 29 partite.
Sono invece 27 i gol realizzati dalla squadra romagnola: il top-scorer è il centravanti Gianmarco Piccioni, autore sin qui di 9 reti, ma capace anche di servire 8 assist-gol.

GLI "EX" DELLA PARTITA.
Uno soltanto, e gioca nell'Alto Adige/Südtirol. Stiamo parlando del 21enne difensore genovese Luca Oneto, che nella scorsa stagione ha militato nel Santarcangelo, totalizzando in campionato 25 presenze, di cui 24 da titolare.

I PRECEDENTI.
Sono tre, concentrati nelle ultime due stagioni. Il bilancio è di due vittorie biancorosse e di una romagnola.

LA GARA D'ANDATA.
Allo stadio Druso, lo scorso 15 ottobre, vittoria in goleada per la squadra di Zanetti, che si impose per 5-0 – in una gara a senso unico – con doppietta di Costantino e con un gol a testa – su rigore – di Berardocco, Frascatore e Gyasi.

L'ARBITRO.
Il direttore di gara sarà Andrea Tursi della sezione di Valdagno

* comunicato

In Romagna per salire sul podio della classifica