Dom11182018

Last update05:38:15

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Coppa Italia Serie C: A Salò Alto Adige/Südtirol eliminato ai rigori

Coppa Italia Serie C: A Salò Alto Adige/Südtirol eliminato ai rigori

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Passa agli ottavi la Feralpi, che domenica sarà ospite al Druso in campionato

Salò (BS), 1 novembre 2018. - Redazione*

L'Alto Adige/Südtirol si congeda dalla Coppa Italia di serie C, perdendo lo scontro diretto a Salò contro la Feralpi, match valido per i 16esimi di finale della rassegna. I bresciani si impongono ai calci di rigore sui biancorossi, dopo che tempi regolamentari e supplementari si erano chiusi sull'1-1 (gol biancorosso di Costantino per il momentaneo 0-1). I ragazzi di Zanetti rimangono però ancora in lizza nella Coppa Italia "maggiore", vale a dire la Tim Cup, dove il prossimo 6 dicembre la squadra di Zanetti si misurerà niente di meno che contro il Torino allo stadio "Olimpico". Nel frattempo, però, l'attenzione torna a focalizzarsi sul campionato di serie C: domenica i biancorossi scenderanno infatti in campo allo stadio Druso (ore 14.30) e l'avversario nella decima giornata d'andata sarà ancora la FeralpiSalò.

LIVE MATCH

A Salò mister Zanetti attua un ampio turn-over, facendo rifiatare i calciatori più impiegati in questo primo scorcio di stagione e dando invece spazio a quelli sin qui meno utilizzati. Scelta condivisibile e dettata anche dal fitto calendario-gare che attende i biancorossi da qui a fine dicembre.
Inizio di match equilibrato con il Südtirol che cerca di pressare alto mentre la Feralpi prova a sfruttare le ripartenze veloci. Al 10' buon calcio di punizione guadagnato da capitan Tait: ci prova Berardocco ma la palla prima colpisce la barriera e poi viene catturata da Livieri. Al 22' si fa viva la Feralpi con Lanza che calcia debolmente in porta: Ravaglia blocca a terra facilmente.
Al 24' gol annullato al Südtirol: De Cenco sfrutta la sponda di Boccalari e di testa batte Livieri ma l'arbitro maceratese giudica irregolare la posizione dell'attaccante.
La partita in questa fase ristagna a centrocampo e le occasioni da rete fanno fatica ad arrivare.
Al 42' buona occasione per De Cenco che ci prova dal limite dell'area ma la palla finisce fuori alla sinistra del portiere avversario.
Doppio cambio a inizio secondo tempo per il Südtirol: mister Zanetti sostituisce Casale per Ierardi e De Cenco per Costantino. Ed è proprio il bomber biancorosso, che non segnava dalla prima giornata di campionato, a portare in vantaggio gli ospiti al 47': calcio d'angolo battuto da Boccalari e Costantino di testa non sbaglia. Un'altra buona occasione per il Südtirol al 56': dalla destra Mazzocchi la mette in mezzo per Costantino che a due passi calcia addosso a Livieri trovando solo un calcio d'angolo. Al 64' timida reazione della Feralpi che prova a spingere sulla fascia sinistra con Mordini ma la difesa altoatesina si mostra sempre molto attenta.
Clamorosa occasione al 71' per la Feralpi: palla recuperata sulla sinistra da Martin, cross in mezzo per Moraschi che di testa sfiora il palo alla destra di Ravaglia. Al 75' arriva il pareggio della squadra di casa: traversone di Ambro dalla destra e deviazione sfortunata di Zanon che beffa Ravaglia. Al 76' fa il suo debutto ufficiale in prima squadra il 19enne "canterano" Francescon, che entra in campo al posto di Boccalari.
Al 79' Vita ci prova dai 30 metri ma la palla esce di poco.
Al 86' prova a farsi "perdonare" Zanon: conclusione pericolosa del giovane biancorosso ma Livieri respinge sventando il pericolo. Dopo 3 minuti di recupero si chiude il secondo tempo sul risultato di 1 a 1 e si va ai supplementari.
Al 95' dribbling pericoloso di Ravaglia che rischia di farsi rubare il pallone ma poi rimedia. Al 101' gran colpo di testa di Fink ma Livieri respinge miracolosamente.
Intervento prodigioso di Ravaglia al 116': il portiere si supera respingendo una conclusione a botta sicura di Magnino a pochi metri dalla porta. I tempi supplementari terminano sul risultato di 1 a 1: si decide tutto ai calci di rigore, lotteria nella quale è fatale l'errore di Mazzocchi, ultimo tiratore scelto biancorosso. Agli ottavi di finale si qualifica la Feralpi.

FERALPISALO' - FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL 5-4 D.C.R. (1-1)

FERALPISALO': Livieri, Mordini (91. Marchi), Dametto, Ambro (76. Magnino), Corsinelli (66. Parodi), Martin, Libera, Kwarteng, Moraschi, Pasotti, Lanza (57. Vita)
In panchina: Arrighi, De Lucia, Chimini, Risatti, Lanzone
Allenatore: Domenico Toscano

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL: Ravaglia, Casale (46. Ierardi), Antezza, Della Giovanna, Boccalari (76. Francescon), Mazzocchi, Procopio, Berardocco (65. Fink), De Cenco (46. Costantino), Tait (52. Zanon), Oneto
In panchina: Offredi, Morosini, Jamai
Allenatore: Paolo Zanetti

ARBITRO: Marco Monaldi della sezione di Macerata

RETI: 47. Costantino (0-1), 75. autorete Zanon (1-1)

RIGORI: Fink (FCS) gol, Vita (FS) gol, Antezza (FCS) fuori, Martin (FS) fuori, Della Giovanna (FCS) gol, Dametto (FS) gol, Costantino (FCS) gol, Magnino (FS) gol, Mazzocchi (FCS) fuori, Parodi (FS) gol

NOTE: temperature autunnale e terreno di gioco in imperfette condizioni. Ammoniti 59. Antezza (FCS)

• comunicato

Coppa Italia Serie C: A Salò Alto Adige/Südtirol eliminato ai rigori