Ven08232019

Last update08:26:34

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Contro il Renate per la conferma nella “TOP LIVE” della classifica

Contro il Renate per la conferma nella “TOP LIVE” della classifica

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Domani al Druso Fink & C. a caccia dei 3 punti per mantenersi nelle prime cinque posizioni

Bolzano, 19 aprile 2019.Redazione*

Questo sabato, 20 aprile, nella vigilia di Pasqua, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la 36esima e terzultima giornata. Reduce dal pareggio non privo di rimpianti a Terni, che è comunque valso il 14esimo risultato utile (7 vittorie e altrettanti pareggi) nelle ultime 15 partite disputate (unica sconfitta quella casalinga contro la Giana Erminio), l'Alto Adige/Südtirol – quinto in graduatoria, a due punti dal quarto posto e a tre dal terzo – punta alla vittoria nel match casalingo allo stadio Druso contro il Renate (calcio d'inizio alle ore 16.30) per mantenersi anzitutto nella 'top five' della classifica, che regala significativi vantaggi ai playoff.

In casa l'Alto Adige/Südtirol ha sin qui conquistato 29 dei 55 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di sette vittorie, sei pareggi e tre sconfitte.
In trasferta il Renate, in piena corsa per la salvezza dalla quale dista attualmente appena due punti, ha conquistato più della metà dei punti complessivi (20 su 35) grazie ad un ruolino di marcia che annovera 4 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte.
A pari merito con la capolista Pordenone la formazione di mister Zanetti ha la miglior difesa del campionato con 27 gol incassati in 35 partite.

IN CAMPO

Contro il Renate mister Zanetti non potrà disporre del 'lungodegente' Crocchianti e dell'infortunato Della Giovanna. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di oggi, venerdì 19 aprile.

I NOSTRI AVVERSARI

Il Renate è alla sua quinta partecipazione consecutiva al campionato di serie C. Nelle due scorse stagioni la formazione brianzola è arrivata ai playoff per effetto di un 10° posto (campionato 2016/17) e di un 7° posto (2017/2018). In entrambe le occasioni l'eliminazione dagli spareggi-promozione è arrivata al primo turno.
In questa stagione, invece, il Renate sta lottando per confermarsi in categoria. I brianzoli sono terzultimi in classifica, ma con un distacco di appena due lunghezze dalla zona salvezza.
La squadra allenata da Aimo Diana, ex calciatore con quasi 500 presenze fra serie A e B (più 13 partite disputate in Nazionale) e già allenatore di FeralpiSalò, Pavia, Melfi e Sicula Leonzio, è reduce dalla sconfitta casalinga (0-2) contro la Giana Erminio, passo falso preceduto da tre pareggi di fila, tutti per 0-0, contro Gubbio, Teramo e Fano.
Nelle ultime cinque gare i brianzoli hanno subìto appena 3 reti.
Il Renate non vince da 9 partite, nelle quali ha conquistato 5 punti: l'ultima vittoria risale al 13 febbraio scorso, a Verona, contro la Virtus Vecomp.
Il Renate ha segnato 20 gol e ne ha subiti 30. Il top-scorer della squadra è l'attaccante italo-argentino Guido Gomez, autore di 6 reti più un assist-gol.
Al Druso mister Diana non potrà certamente disporre di Marco Anghileri, espulso domenica scorsa nel match casalingo contro la Giana Erminio e squalificato per una giornata.

I PRECEDENTI

L'Alto Adige/Südtirol ha vinto una sola volta contro il Renate, segnatamente nella gara d'andata del corrente campionato. Sette complessivamente i precedenti fra le due squadre. Il bilancio è di due vittorie per il Renate, una – appunto – per i biancorossi, più quattro pareggi.

LA GARA D'ANDATA

Lo scorso 16 dicembre l'Alto Adige/Südtirol si impose sul Renate al 'Città di Meda' col risultato finale di 1-0 e con gol-partita di Berardocco su rigore al 72'.

GLI "EX"

Quattro nell'Alto Adige/Südtirol, uno nel Renate. Nelle file biancorosse troviamo anzitutto Gabriel Lunetta, Stefano Antezza e Alessandro Mattioli, che nella scorsa stagione sono stati compagni di squadra nel team brianzolo: per Lunetta 27 presenze e 4 gol, per Antezza 11 presenze e 1 gol e per Mattioli 28 presenze e 2 gol. Il quarto 'ex' è Andrea Romanò, che nel Renate ha disputato 11 partite nel campionato di serie C 2015-2016. Nel team brianzolo, invece, l'"ex" di turno è Alberto Spagnoli, 24enne attaccante pordenonese che ha vestito la maglia biancorossa nel biennio 2015-2017 mettendo a segno complessivamente 5 gol in 46 presenze.

L'ARBITRO

Nicola Donda di Cormons (De Pasquale/Lalomia)

SERIE C (girone B) – DICIASETTESIMA DI RITORNO (sabato 20/04/2019)

GUBBIO – PORDENONE (ore 14.30)
FERALPISALO' – TRIESTINA (ore 16.30)
FANO – VIRTUS VERONA (ore 16.30)
FERMANA – IMOLESE (ore 16.30)
FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL -  RENATE (ore 16.30)
GIANA ERMINIO – TERNANA (ore 16.30)
RAVENNA – VICENZA (ore 18.30)
RIMINI – SAMBENEDETTESE (ore 20.30)
ALBINOLEFFE - MONZA (ore 20.30)
TERAMO – VIS PESARO (ore 20.30)

LA CLASSIFICA

Pordenone 68 punti; Triestina° 61; FeralpiSalò 58; Imolese 57; FC Alto Adige/Südtirol 55; Monza 54; Ravenna 53; Fermana 46; Vicenza, Sambenedettese 44; Giana Erminio, Vis Pesaro, Gubbio 40; Ternana, Teramo 39; Albinoleffe, Virtus Verona 37; Renate 35; Fano, Rimini 34
° un punto di penalizzazione

*comunicato

Contro il Renate per la conferma nella “TOP LIVE” della classifica
Banner