Mer11202019

Last update12:20:14

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Tommaso Morosini premiato al Galà del Calcio Triveneto

Tommaso Morosini premiato al Galà del Calcio Triveneto

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Il centrocampista dell'FC Südtirol, scelto dall'Unione Stampa Sportiva Italiana e dall'Associazione Italiana Calciatori quale miglior giocatore biancorosso nello scorso campionato, ha ricevuto ieri il premio a Vicenza

Bolzano, 5 novembre 2019.Redazione*

Il Galà del Calcio Triveneto premia Tommaso Morosini. Grande soddisfazione per l'FC Alto Adige/Südtirol e il suo centrocampista, scelto dall'Ussi, Unione Stampa Sportiva Italiana e dall'Associazione Italiana Calciatori quale miglior giocatore biancorosso nello scorso campionato.

La consegna del premio è avvenuta stamani nel corso della cerimonia svoltasi presso il Teatro Comunale di Vicenza. "Sono molto contento e onorato di aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento e ringrazio chi mi ha votato -ha sottolineato Tommaso Morosini-, che ritengo però di dover condividere con tutti i miei compagni di squadra e con lo staff, che mi hanno permesso di poter ricevere questo premio, in importante momento di condivisione con tutti gli esponenti del calcio professionistico del Triveneto, dalla serie A alla C. Ringrazio l'Assocalciatori per l'organizzazione e per l'attività che compie. Ringrazia anche chi su palco ha speso belle parole sul Südtirol di quest'anno. Noi cerchiamo sempre di fare del nostro meglio in un campionato molto impegnativo e per questo spettacolare".

Morosini è stato premiato da Diego Bonavina, già calciatore di Treviso e Padova, avvocato, presidente di Aic Onlus. Per la 19esima volta, il premio è stato assegnato anche quest'anno a calciatori, tecnici e arbitri che hanno saputo distinguersi per qualità, impegno sociale e continuità di rendimento per tutto l'arco della scorsa stagione.

Ospite d'onore del Galà del Calcio Triveneto il vicentino Paolo Nicolato, tecnico dell'Under 21. Di fronte a circa cinquecento studenti delle scuole della provincia di Vicenza, sono stati premiati i calciatori delle squadre professionistiche del Triveneto (Calcio a 5 e Femminile compreso), nonché il miglior arbitro e il miglior allenatore, che più e meglio degli altri hanno saputo mostrare qualità nell'arco dello scorso campionato. Premiati, insieme a Tommaso Morosini: Emanuele Giaccherini (Chievo), Marco Silvestri (Hellas Verona), Rodrigo De Paul (Udinese), Alberto Paleari (Cittadella), Loris Zonta (Vicenza), Domenico Danti (Virtus Verona), Stefano Minelli (Padova), Alberto Barison (Pordenone), Marco Modolo (Venezia), Federico Maracchi (Triestina), Attilio Tesser, allenatore del Pordenone (all'FCS dal 2001 al 2003), l'arbitro Riccardo Ros di Pordenone, per il calcio a cinque Márcio Roberto Brancher (Arzignano) e per il calcio femminile Marta Mascarello (Tavagnacco ora Fiorentina), premiata da Katia Serra.

Presenti, oltre a Nicolato, il Presidente dell'AIC Damiano Tommasi, il Direttore Generale Gianni Grazioli, il Presidente USSI Veneto Alberto Nuvolari e il Direttore del Giornale di Vicenza Luca Ancetti. Sono stati loro, assieme agli studenti, a dar vita ad un dibattito sui temi più attuali del calcio italiano. Grazie alla collaborazione tra Aic, il Giornale di Vicenza e l'Ufficio Scolastico Provinciale si è svolta la premiazione del consueto concorso giornalistico riservato agli studenti delle scuole superiori del vicentino.

* comunicato

Tommaso Morosini premiato al Galà del Calcio Triveneto

Chi è online

 251 visitatori online