Mar03282017

Last update07:27:18

Back Sport Sport e Tempolibero Pallavolo e Pallacanestro

Pallavolo e Pallacanestro

Sosa si sveglia nel finale e Caserta batte nettamente Trento

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Caserta TrentoLa Pasta Reggia Caserta batte la Dolomiti Energia Trento per 84-67

Caserta, 7 noembre 2016. - di Emanuele Terracciano*

Al PalaMaggiò di Caserta, davanti a 2956 spettatori, si sono affrontate due delle squadre più in forma di questo avvio di stagione in una sfida che la Pasta Reggia ha vinto abbastanza agilmente nonostante un calo all'inizio del quarto quarto annullato dall'eccellente finale di partita di Edgar Sosa.

Trento rompe il ghiaccio e conquista la prima vittoria della stagione

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

aquila-cremonaLa squadra trentina dopo aver combattuto alla pari con Cremona per tutta la gara allunga sul finale e si aggiudica i primi due punti della stagione

Trento, 10 ottobre 2016. - di Giulio Giovanazzi*

Dopo un match assolutamente in perfetto equilibrio la spunta sul finale la Dolomiti Energia Trentino grazie ad un allungo finale micidiale che ha tagliato le gambe ai ragazzi di coach Pancotto.

Gabriele Bernardino all’Aquila Basket

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Gabriele BernardinoRovereto, 8 agosto 2016. - Redazione*

Junior Basket Rovereto comunica con soddisfazione che il proprio atleta Gabriele Bernardino giocherà anche nella stagione 2016/2017 nelle fila delle giovanili di Aquila Basket Trento. Gabriele ha disputato l'annata appena trascorsa il campionato veneto under 15 di eccellenza con i colori bianconeri, facendosi apprezzare non solo per le qualità tecniche e agonistiche, ma ancor di più per l'atteggiamento e il comportamento avuti durante l'intera stagione.

Trento spreca e soccombe contro una tenace Venezia

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento VeneziaTrento, 26 aprile 2016. - di Giulio Giovanazzi*

Partita bellissima che ha visto alla fine avere la meglio a Venezia che ha avuto il merito di crederci fino alla fine anche se sotto di 16 punti sembrava spacciata. Trento nonostante il largo vantaggio accumulato non è riuscita a concretizzare subendo il ritorno degli amaranto. Nella lotta ai playoff ora le due compagini si trovano appaiate in classifica a 30 punti. Nel prossimo turno i trentini se la vedranno contro Caserta mentre Venezia andrà a cercare altri punti fondamentali in casa contro Avellino.

Trento passa col brivido, altra sconfitta per Cantù

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Aquila Basket: vittoria  a CantùCantù, 11 aprile 2016.Redazione*

Trento va sotto, recupera, poi nel finale punto a punto la spuntano Pascolo e compagni

A Cantù non riesce il colpo esterno che scacciasse la paura, Torino è ancora lì con il fiato sul collo dei brianzoli. A portare a casa i due punti è Trento, che con il +4 in classifica su Varese (ma scontro diretto a favore), mette al sicuro la sua post-season.

EUROCUP, SF, A: cuore Trento, Strasburgo espugnata di 6 lunghezze!

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

I giocatori dell' Aquila salutano i tifosi al termine della partita con StrasburgoiStrasburgo, 30 mrzo 2016, - di Gabriele Leslie Giudice*

Non finisce di stupire la Dolomiti Energia Trento, che producendo una prestazione solida e coraggiosa riesce a sbancare la Rhenus Sport di Strasburgo di 6 lunghezze, bottino da cui si ripartirà Mercoledì 6 nella semifinale di ritorno.

STRASBURGO 68–74 DOLOMITI ENERGIA TRENTO (16-31, 21-9, 14-19, 17-15)

Non finisce di stupire la Dolomiti Energia Trento, che producendo una prestazione solida e coraggiosa riesce a sbancare la Rhenus Sport di Strasburgo di 6 lunghezze, bottino da cui si ripartirà Mercoledì 6 nella semifinale di ritorno. Trento riesce a passare lì dove erano cadute corazzate come il Real Madrid e il Fenerbahçe, rubando subito l'inerzia del match grazie a un primo quarto di impressionante intensità, iniziato con un 10-2 di parziale e chiuso sul 16-31, in cui l'impatto rovente di Forray (subito 3\3 dall'arco) è dinamite sui piani di Collet, che riesce a rientrare nel match cavalcando l'atletismo di Fofana (doppia doppia con 15 punti e 10 rimbalzi) più del talento funambolico della stella Beaubois (9 punti con 3\9 dal campo), e con un parziale di 17-0 guadagna l'intervallo sotto di 3 lunghezze, elastico di distanza che si riproporrà più volte nel corso degli ultimi 2 quarti, assai più equilibrati.

Della Valle incontenibile, Trento è crisi nera

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

TrentovsReggioTrento, 13 marzo 2016. - di Giulio Giovanazzi*

Della Valle trascina i suoi ad una vittoria meritata dopo una partita e molto equilibarata

Partita bellissima ed equilibrata fino all'ultimo quarto nel quale Polonara e compagni sono riusciti a mettere in cassaforte parziali importanti che alla fine hanno pesato notevolmente sul punteggio.

F8 2016, SF: Trento sconfitta, Avellino in finale dopo 8 anni

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Avellino-esultaMilano, 21 fbbraio 2016. - di Manuel Berti*

Due liberi di Cervi a 4" dalla fine regalano la finale alla Scandone, l'Aquila cede 69-71

Una gara nervosa, ricca di errori, ma con una squadra che ha saputo azzannare il match nell'ultimo giro d'orologio. I due liberi a 4" dal termine di Cervi (19 punti per l'MVP di serata) si sono rivelati decisivi, siccome sull'altro lato del campo Trento è deragliata senza trovare nemmeno il tiro per rimandare il verdetto al supplementare. L'Aquila domina a rimbalzo, ne coglie 23 in attacco dimostrando un grande atletismo ma anche una pesante imprecisione in fase offensiva (40% da 2 e 26% da 3) che le sarà fatale. La Scandone, seppur con percentuali di poco migliori, ha dimostrato una maggior fame di successo che l'ha spinta fino alla finale sulle ali di Buva (19+6) e appunto Cervi (19+4), facendosi trovare pronta e con i nervi saldi nel momento decisivo. E allora 24 ore di riposo, per poi tentare di riscrivere nuovamente la storia dopo quel magico 2008.

Clamoroso ultimo quarto della Sidigas! Trento cade nuovamente in casa

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento AvellinoTrento, 15 febbraio 2016. – di Davide Scioscia*

Continua l'incredibile marcia della Scandone Avellino, che ha sbancato anche il PalaTrento col punteggio di 68-80. Primo tempo di marca trentina, con la Sidigas che è stata ben controllata dalla difesa della Dolomiti Energia, che ha sfruttato sul fronte offensivo le defaillance irpine chiudendo sul 42-29 all'intervallo.

Una Vanoli stellare espugna il Palatrento

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Vanoli Basket CremonaTrento, 24 gennaio 2016. - di Giulio Giovnazzi*

La chiave della partita è stato sicuramente il secondo quarto in cui Cremona ha dominato rifilando a Trento un parziale di ben 24 punti. La Dolomiti Energia ha poi cercato di tornare sotto nel punteggio nella seconda metà di gara ma Vitali e compagni non hanno lasciato particolare libertà all'attacco dei padroni di casa incredibilmente lento e macchinoso questa sera. Cremona espugna quindi il Palatrento allungando in classifica sui bianconeri. La squadra allenata da Buscaglia nel prossimo turno affronterà Pistoia in uno scontro diretto nella lotta playoff mentre Cremona se la vedrà nuovamente in trasferta contro Caserta.

Milano di misura su Trento, notte da capolista solitaria per l’EA7

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

MilanovsTrentoMilano, 17 gennaio 2016. - Redaione*

In attesa delle gare di domani, l'EA7 si prende vittoria e testa del campionato. L'Olimpia risponde a tutto, all'assenza dell'ultima ora di Barac, a quella in corso d'opera di Alessandro Gentile che assottiglia la rotazione di Coach Repesa in misura drammatica, poi risponde anche alla fuga di Trento esaltata dalla partita memorabile di Julian Wright andando anche a più sei nel quarto periodo. Reagisce con una difesa superba nella seconda metà del periodo, con Cerella a smorzare prima Poeta e poi Forray, controllando i rimbalzi importanti e poi trovando in Milan Macvan il leader di giornata. Con due triple tiene Trento a distanza e vince 83-79.

Trento soffre tre quarti poi strappa la vittoria a Caserta

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Serie A: Trento vs Caserta del 3 gennaio 2016Trento, 3 gennaio 2016. – di Giulio Giovanazzi*

Al di la di un primo quarto nettamente dominato da Trento, le due compagini hanno poi condotto la partita in assoluta parità. Nonostante qualche acuto da parte di entrambe le formazioni nessuna delle due ha saputo preavalere sull'altra. Solo nell'ultimo quarto la Dolomiti Energia ha allungato su Caserta complice un Wright incontenibile in attacco e gli otto punti consecutivi di Peppe Poeta. La Pasta reggia nonostante sia riuscita a mettere in difficoltà i bianco-neri deve arrendersi allo strapotere fisico dei trentini. Nel prossimo turno di campionato la Dolomiti Energia se la vedrà con Milano mentre Caserta sarà impegnata in casa contro Varese tentando si tornare alla vittoria.

Venezia torna grande e vola alle Final Eight

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Venezia basketMestre( VE), 28 dicembre 2015. - di Andrea Ferronato*

Reazione d'orgoglio dell'Umana che allontana le paure dell'ultimo periodo e sconfigge con pieno merito un'arcigna Trento 77-66. È proprio l'ex più atteso della partita, Josh Owens, il mattatore della serata con 21 punti e 7 rimbalzi, ben coadiuvato da Goss (16) e Green (13). A Trento non basta un ottimo Pascolo che sfiora la doppia-doppia (17+9). Con questo successo, la Reyer ha conquistato con un turno d'anticipo la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia.

Questa sera, alle 20.45 in posticipo VENEZIA vs TRENTO

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Venezia BasketVenezia, 28 dicembre 2015. - Redazione*

Sarà a tutti gli effetti l'ultima partita dell'anno solare quella che vedrà opporsi Umana Venezia e Dolomiti Energia Trento. La formazione ospite ha bisogno di vincere per tenere il passo di Milano e provare a giungere al giro di boa in testa alla classifica, mentre Venezia deve vincere per garantirsi un posto alle Final 8 di Milano.

Cantù gioca alla grande: Trento cade sotto i colpi di Johnson ed Hasbrouck

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Nicola BrienzaCantù, 20 dicembre 2015. - di Daniele Tagliabue*

Cantù da un calcio alle polemiche settimanali e lo fa nel migliore dei modi, fermando la corsa di Trento con una prova maiuscola. A partire dal suo allenatore, Nicola Brienza, che debutta alla grande nonostante la tanta pressione portata dall'esonero di Corbani prima e dalle dimissioni di Anna Cremascoli poi. Il coach canturino trasmette la giusta carica ai propri giocatori e, con Ross in tribuna, l'Acqua Vitasnella si conferma in grado di poter dire la sua anche con squadre d'alta classifica, così come accadde a Venezia. Merito soprattutto di un Kenny Hasbrouck da manuale, con 21 punti, 5/6 al tiro, 5 rimbalzi e un pazzesco 30 di valutazione. Sugli scudi anche Johnson: il pivot sforna una prestazione a tutto tondo, aggiungendo ai 18 punti ben 10 rimbalzi. Bene anche Hodge, meno incisivo in fase di realizzazione, ma dispensatore di ben undici assist finali. A Trento non basta l'ottima prova di Poeta, il migliore senza dubbi tra la formazione ospite.

EUROCUP: un brutto primo tempo condanna Trento a Bilbao

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Fase della partita Bilbao vs TrentoTrento, 17 dicembre 2015. – di Massimo Mattacheo*

La sfida di ieri sera tra le due squadre deve determinare chi chiude al primo posto nel girone. Il difficile primo tempo giocato dalla squadra di Buscaglia è la causa principale della sconfitta subita sul campo dei baschi: non basta un secondo tempo di grande cuore e voglia per completare la rimonta dal -24. La squadra di Alonso è guidata da un grande Clevin Hannah, MVP della partita ed autore di 22 punti, 8 assist e 28 di valutazione.

Trento batte Bologna e vola in testa alla classifica, trascinata da un Forray totale

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento BolognaTrento, 14 dicembre 2015. - di Matteo Capelli*

Prosegue la marcia trionfale della Dolomiti Energia Trento, che si impone per 80 a 66 sulla Obiettivo Lavoro Bologna e per una notte si potrà godere il primato in solitaria. Per la formazione ottimamente allenata da coach Buscaglia si tratta della quinta W nelle ultime sei giornate. Non si può dire che questo anticipo del sabato sera sia stato facile per la capolista, ma i bianconeri trentini hanno dato l'impressione di controllare la partita in ogni momento, anche nelle fasi in cui doveva sedare i tentativi di rimonta virtussina; di fatto, si può affermare che il risultato non sia quasi mai stato in discussione. Si tratta dunque di una vittoria da grande squadra per Trento, senza brillare più di tanto e senza un vero MVP. Eccellenti le prestazioni di Forray (14 pt, 3 ass), Lockett (13 pt, 4 rim, 3 ass) e di uno degli ex Baldi Rossi (11 pt, 7 rim, 4 ass).

Trento da impazzire: schiantata Sassari al PalaSerradimigni

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Sassari TrentoSassari, 6 dicembre 2015. - di Alessandro Sanna

Nell'aperitivo domenicale di campionato delle 12 la Dolomiti Energia Trento surclassa al PalaSerradimigni i campioni d'Italia della Dinamo Sassari per 73-88 dopo una partita dominata in lungo e in largo. Trascinati da un collettivo e un gioco di squadra che ancora non si era visto quest'anno al PalaSerradimigni, Sassari finisce la sua partita sotto una bordata di fischi che difficilmente lasceranno indifferente il presidente Sardara. Pascolo, Baldi Rossi, Forray, Flaccarori i trascinatori della vecchia guardia, sospinti da Lockett e Wright annichiliscono la Dinamo e regalano a Buscaglia la consapevolezza che questa squadra possa davvero fare la voce grossa in campionato.

Torino lotta fino alla fine, poi Pascolo fa esultare Trento. Trento – Torino 93-85

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Basket Trento TorinoTrento, 29 novembre 2015. - Redazione*

La Dolomiti Energia Trentino batte la Manital Torino 93 a 85 e per un giorno si gode il primato in classifica a quota 12 punti prima delle gare delle altre squadre nella giornata di domani: dopo due quarti di grande battaglia chiusi sul 46 a 47 per gli ospiti, i bianconeri di coach Buscaglia hanno saputo trovare dai propri lunghi Pascolo, 19 punti e 11 rimbalzi, Wright, 17 punti e 8 rimbalzi, e Baldi Rossi, 12 punti e 4 rimbalzi, le giocate necessarie per tornare subito alla vittoria in campionato contro una Torino rinfrancata dagli esordi di Dyson e soprattutto di un sontuoso White.

La Grissin Bon torna alla vittoria, battuta Trento nell’anticipo delle 12

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Reggio basketReggio Emilia, 23 novembre 2015. - di Maurizio Rossi*

Reggio ritorna alla vittoria dopo 4 sconfitte consecutive tra Campoinato e Coppa con una prova di sostanza dove si è rivista la Grissin Bon di un mese fa. Buona la prova di Polonara ( 19 punti ) miglior realizzatore dell'incontro, seguito da Aradori e Kaukenas rispettivamente con 10 e 11 punti. Tra le fila ospiti da segnalare Poeta, ultimo a mollare con 15 e Pascolo e Baldi Rossi con 12 punti.

Trento inarrestabile in casa, Pesaro ancora battuta

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Trento PesaroTrento, 9 novembre 2015. - di Giulio Giovanazzi*

Parte contratta la Dolomiti energia per poi volare nel finale e regalare un'altra vittoria in casa a coach Buscaglia. Pesaro nonostante il momento non proprio roseo è riuscita a mettere in grande difficoltà i bianconeri, soprattutto nei primi tre quarti, dove complice una difesa molto organizzata e diverse soluzioni in attacco ha dato del filo da torcere alla squadra di casa. L'Aquila appare molto appesantita dai turni infrasettimanali di Eurocup ma nonostante ciò nei momenti fondamentali riesce a ritrovare unità di squadra ed a concedere davvero poco agli avversari. Nel prossimo turno i trentini affronteranno Varese per cercare continuità in campionato, mentre Pesaro dovrà riscattarsi in casa contro Brindisi.

 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3