25 novembre 2019: Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Tione (Valli Giudicarie-Trentino), 25 novembre 2019. - Redazione

A Tione di Trento, l'Amministrazione Comunale, su iniziativa dell'Assessora alla Cultura, professoressa Maria Rita Alterio, installa nella piazza principale del Comune la "panchina rossa".

La "panchina rossa" è la trasformazione dell'iniziativa nazionale "scarpe rosse", la prima campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere.

L'iniziativa ha l'obiettivo di far riflettere gli uomini sul rispetto verso le donne ed è un segnale deciso nel voler rispettare se stesse e dunque l'iniziativa vuole spingere le donne a denunciare ogni violenza.

La Direzione Centrale Anticrimine, nel rapporto 2019 "Questo non è amore", in occasione del 25 novembre ha diffuso i dati sulla violenza di genere e a fronte di un calo dei maltrattamenti e dei reati di stalking, aumenta la percentuale dei femminicidi.

Le vittime della violenza di genere sono italiane nell'80,2% dei casi, e gli autori sono italiani nel 74% dei casi. E l'82% delle volte chi fa violenza su una donna non deve introdursi con violenza nell'abitazione, ha le chiavi di casa o gli si apre la porta. E' infatti quasi sempre il compagno o un conoscente.

Il femminicidio (che viene definito come un atto criminale estremo perpetrato in danno della donna in ragione del proprio essere) fa registrare un aumento percentuale: si passa dal 37 % di femminicidi sul totale delle vittime di sesso femminile del 2018, al 49% nel periodo gennaio-agosto 2019. Nel 61 % dei casi l'autore del femminicidio è il partner e l'arma da taglio è la più utilizzata. Solo a titolo di esempio, nel mese di marzo 2019, in media, ogni 15 minuti è stata registrata una vittima di violenza di genere di sesso femminile (88 donne ogni giorno).

Il Rapporto afferma che sul fronte della prevenzione, efficace appare il provvedimento di ammonimento del questore: nel 2018 le recidive per i soggetti ammoniti per atti persecutori si attestano sul 20% mentre salgono al 30% per gli ammoniti per violenza domestica. Particolare rilievo in questo ambito hanno i programmi per i soggetti ammoniti finalizzati al trattamento dell'uomo violento.

Positiva anche l'entrata in vigore del "Codice rosso" ad agosto 2019, che ha innovato e modificato la disciplina penale, sia sostanziale che processuale, della violenza domestica e di genere, corredandola di inasprimenti di sanzione.

25 novembre 2019: Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne