Ven12062019

Last update03:42:11

Back Valli Valli del Trentino Alto Garda e Ledro La valle di Ledro si candida a capitale della coralità

La valle di Ledro si candida a capitale della coralità

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Valle di Ledro (Trentino), 9 ottobre 2019. - Redazione*

Il Canto corale torna protagonista in Valle di Ledro il 26 e 27 ottobre prossimi con la prima edizione del Trofeo Nazionale Cori d'Italia. Si tratta di un evento rivolto ai gruppi canori di tutta Italia e nella fattispecie a voce maschile, con almeno 12 elementi: saranno in gara ben 17 formazioni in rappresentanza di molte regioni del Belpaese. La rassegna è ideata ed organizzata dall'associazione trentina EdizioniCorali.it in collaborazione con il Consorzio per il Turismo della Valle di Ledro e vanta anche il patrocinio di Chorus Inside, federazione nazionale dei cori.

Quartier generale della competizione canora sarà il Centro Culturale di Locca, già casa della rassegna pianistica Kawai a Ledro, che da tre lustri anima la Valle di Ledro.

I cori partecipanti dovranno presentare quattro brani popolari italiani (elaborazioni o d'autore) a cappella a libera scelta di cui almeno uno di Luigi Pigarelli e uno di un altro compositore o elaboratore italiano vivente. La direzione artistica del concorso è affidata a Maestro Enrico Miaroma, compositore e direttore di coro di Riva del Garda, che vanta un'esperienza più che decennale sia per partecipazione a concorsi, sia nelle vesti di organizzatore. A decidere la classifica saranno cinque giurati considerati tra i massimi esperti italiani: Maurizio Sacquegna, musicologo e direttore artistico di numerose formazioni corali; Pasquale Veleno, direttore di coro e orchestra di Pescara; Francesco Milita, compositore di musica corale e docente presso il Conservatorio di Riva del Garda; Roberto Garniga, musicista, tenore e direttore del Coro SOSAT di Trento ed infine Renzo Toniolli, già direttore del Coro Croz Corona e attualmente membro del comitato artistico della Federazione Cori del Trentino.

L'apertura della due giorni sarà riservata al concerto del Gruppo Vocale Novecento di San Bonifacio, diretto da Maurizio Sacquegna, uno dei gruppi maschili emergenti nel panorama corale mondiale, invitato da Miaroma dopo la strepitosa vittoria al 2° Concorso Luigi Pigarelli di Arco. Il concerto vedrà poi la presenza del Coro Coronelle di Cavalese, diretto da Leonardo Sonn, ospite speciale della manifestazione.

L'arte del canto - e della musica più in generale - torna dunque protagonista in Valle di Ledro, un territorio che fa dell'amore per la naturalità, sia essa ambientale o artistica, uno dei punti di forza insieme alla storia, alle tradizioni gastronomiche, rurali e più recentemente turistiche, in un ambiente che vanta un doppio riconoscimento Unesco. Con il Trofeo Nazionale Cori d'Italia l'offerta culturale e turistica si arricchisce ancor più ampliando il ventaglio degli eventi ospitati ogni anno in Valle di Ledro. INFO: www.vallediledro.com

* comunicato

La valle di Ledro si candida a capitale della coralità

Chi è online

 409 visitatori online