Ven05262017

Last update07:06:57

Back Valli Valli del Trentino Vallagarina "Ala di tutti", ma solo in campagna elettorale!

"Ala di tutti", ma solo in campagna elettorale!

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

La soppressione di "Ala Notizie" un danno per la comunità

Ala, 8 gennaio 2017. - di Eros Brusco

"Ala di tutti", si diceva, nell'ultima tornata elettorale alense. Già, proprio così. Questo era lo slogan elettorale del candidato Sindaco Claudio Soini. Peccato però, che nell'autunno del 2015, fresco di nomina, ha pensato bene di sopprimere il periodico "Ala Notizie".

Periodico molto apprezzato negli anni dagli alensi tutti. Infatti, il notiziario ben rappresentava l'intero consiglio comunale, tutti potevano esporre agli alensi la loro attività politica svolta a favore della comunità, con interrogazioni, mozioni ecc. ecc. La stessa Amministrazione comunale aveva la possibilità di esporre in modo diretto tutte le opere eseguite sul territorio e quelle in previsione sullo stesso. Insomma, i cittadini avevano un quadro generale di tutto ciò che li riguardava, e non solo, in un certo senso si sentivano pure coinvolti nella attività amministrativa comunale.

Ala Notizie riportava pure gli orari di ricevimento del pubblico da parte degli assessori, gli orari di apertura degli uffici comunali, gli orari ambulatoriali del presidio ospedaliero alense e così via. Un servizio molto utile quello di Ala Notizie a detta di molti e che ora manca. Sarebbe ora interessante capire come, il Sindaco Soini, intenda rendere nuovamente disponibile questa mole essenziale di informazioni ai propri concittadini.

Molti non sanno che, il Sindaco Soini, ha pensato bene di personalizzare l'informazione alense. Tutto ciò ha inizio con la delibera giuntale n. 147 del 24/11/2015 e successive n. 167 del 18/12/2015, n.145 del 27/09/2016 e n. 176 15/11/2016. Le quali delibere sanciscono l'assunzione di un addetto stampa a servizio del sindaco alla modica cifra mensile di 1.000,00 + Inpgi + IVA. In breve, a detta del Sindaco Soini, un addetto stampa per promuovere la comunicazione pubblica. Mah....., sarà. Solo che fino ad ora, nessuno l'ha notata questa comunicazione di cui le delibere parlano. Sporadicamente, sul quotidiano l'Adige, appaiono articoli che annunciano eventi culturali e poco più.

Articoli che enfatizzano l'operato dell'amministrazione comunale con un occhio di riguardo al Sindaco Soini. A questo punto è chiaro che la scelta di assumere un addetto stampa mira esclusivamente a promuovere l'immagine del Sindaco Soini a livello provinciale, del quale sono ben note le ambizioni politiche fin dalle elezioni provinciali del 2013, dove gli andò buca. Dispiace assistere ancora una volta ad un utilizzo delle risorse pubbliche per promuovere l'immagine personale di chi vuole raggiungere lidi più prestigiosi, considerando i propri concittadini dei semplici elettori.

 

IN LIBRERIA

Guida alla gestione di portali Joomla!

A pochi interessa come realizzare un elaboratore di testi come Word, a molti interessa come realizzare un documento in modo professionale e corretto attraverso un determinato applicativo. 

ISBN: 978-1-4710-3450-3