Mar08042020

Last update07:38:12

Back Cronaca

Cronaca

Trento, i commercianti incontrano il sindaco

  • PDF

Trento, 7 febbraio 2013. - di Walter Filagrana *

I commercianti incontrano il sindaco. All'ordine del giorno numerosi temi sui quali la categoria da mesi è impegnata: dalle aperture domenicali ai rifiuti, dalla sicurezza alla viabilitàDagli argomenti di estrema concretezza alla discussione su temi di ampio respiro: è stato questo il filo conduttore dell'incontro tra i dettaglianti di Trento aderenti all'Associazione commercianti del Trentino, guidati da Massimo Piffer, e il sindaco di Trento Alessandro Andreatta, svoltasi ieri sera nella sede di Confcommercio Trentino, alla quale hanno partecipato anche gli Assessori Fabiano Condini e Michelangelo Marchesi.

Trento: Fortglas, lo stato dell’arte

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 7 febbraio 2013. – a cura del Sindacato di base multicategoriale

Negli anni 2011 e 2012 la ditta FORTGLAS Sas di TRENTO ha richiesto l'intervento di C.I.G.O. (Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria), ai sensi della legge n. 164/75, motivandolo con la "recente situazione aziendale di contrazione dell'attività produttiva dovuta a carenze di commesse di lavoro ". In realtà, come denunciato da più dipendenti della ditta, tanto nell'anno 2011 quanto nel 2012, la direzione della FORTGLAS Sas di TRENTO, con l'avallo delle OO.SS. CISL e UIL e della RSU (in quanto sottoscrittrici dei vari verbali di consultazione sindacale), collocava proprio personale in C.I.G.O. (demandando all'INPS il relativo costo) ed obbligava altro personale ad effettuare ore di lavoro straordinario.

Trenitalia, siamo alle solite.....

  • PDF

Trento, 5 febbraio 2013. – di Cittadino Attento

Treno regionale delle 8.33 da Trento a Verona, praticamente un frigorifero viaggiante. In tutto il convoglio il riscaldamento è spento ed unica giustificazione, non va! Ma che significa non va chiedo ad un addetto ai lavori. Non va e basta. Questa l' unica risposta.

Referendum Unifarm, vincono i NO

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 5 febbraio 2013 - a cura del Sindacato di base multicategoriale

Grande vittoria dei NO al referendum fra i lavoratori e le lavoratrici UNIFARM per il rinnovo del contratto aziendale di 2° livello.
Com'è noto, il contratto era stato sottoscritto solo da CISL e UIL, e dai 4 (su 5) componenti il consiglio di fabbrica (cd. CdA).
Venerdì scorso ed ieri si è svolto il referendum fra i lavoratori e le lavoratrici per richiederne l'approvazione. Il risultato è stato il seguente:

Continua la lotta alla Fortglas

  • PDF

Trento, 4 febbaraio 2013. - a cura del Sindacato di base multicategoriale

Stamattina nuovo assedio alla ditta in risposta al rifiuto della dirigenza di pagare gli stipendi e finanche l'acconto di 620 euro concesso agli altri operai non i scritti ai sindacati di base. La nuova strategia sindacale adottata è quella di parodiare il titolare dell'impresa, di origine altoatesina, venerdì scorso con un immaginario Adolf Hitler, oggi con papa Ratzinger.

Unifarm: La democrazia non vale per tutti, leggere per credere.......

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 1 febbraio 2013. - Redazione

Ovviamente la democrazia dovrebbe valere per tutti, ma non sempre è cosi! Infatti, accade che ad UNIFARM, dove è stata sottoscritta un'ipotesi di contratto integrativo fra la direzione aziendale e le organizzazioni CISL e UIL (con 4 delegati su 5 del consiglio di fabbrica o CdA), le tre grandi centrali sindacali abbiano organizzato ieri due assemblee per presentare i pro ed i contro dell'ipotesi anzidetta: la CGIL è contraria e non l'ha firmato (con 1 delegato su 5), la CISL e UIL, come detto, firmatarie ed ovviamente favorevoli (con 4 delegati su 5).

A Canevale ogni scherzo vale

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 1 febbraio 2013. - di Michele Croce

Leggendo L'Arena di giovedì 31.01.13 a pag. 11 si rimane sorpresi, allibiti, stupefatti. Poi ci si rende conto che siamo sotto carnevale e tutto torna: i politici veronesi stanno scherzando. Ci prendono in giro. Evviva. Scherzano sul nostro aeroporto. Primo titolo: "Il Catullo non ci sta e rilancia Brescia". L'assessore alle partecipate Toffali, in spalla, incalza: "investimenti già fatti per 160 milioni". Ravani per naoni diceva il mitico Roberto Puliero. Sì perchè i 160 milioni sono per la metà perdite (sob) e per la metà costi per infrastrutture faraoniche a rendimento 0, anzi sottozero, tanto che generano 8 milioni di perdite l'anno (doppio sob).

Dopo il Sì unanime del Consiglio Provinciale, il ringraziamento di Stefano Nucida

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 1 febbraio 2013.Redazione

Ieri mattina, il consiglio provinciale ha approvato all'unanimità la mozione di "solidarietà" a quattro aziende trentine che commerciano automobili Ma accanto alla solidarietà, il consiglio ha impegnato la giunta provinciale anche ad intraprendere azioni concrete nei confronti del ministero dell'economia e delle finanze. I lettori ricorderanno che le aziende implicate nella c.d. "frode carosello" per l'acquisto di automobili estere da fornitori nazionali che avrebbero evaso l'Iva per operazioni inesistenti, sono chiamate a pagare, allo Stato, tramite Equitalia, milioni di euro.

La Comunità della Vallagarina finanzia nuove isole ecologiche

  • PDF

Rovereto, 31 gennaio 2013. – di Patrizia Belli *

L'esecutivo della Comunità della Vallagarina, nella seduta odierna, ha concesso i finanziamenti ai Comuni di Ala, Folgaria e Nomi per la realizzazione di isole ecologiche dedicate alla raccolta differenziata dei rifiuti. Come è risaputo la Comunità della Vallagarina gestisce tramite il proprio appaltatore il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti per la quasi totalità dei Comune del proprio ambito territoriale e il sistema di raccolta è organizzato operativamente in maniera differente nei singoli Comuni, a seconda delle diverse situazioni ambientali e delle scelte adottate dalle varie Amministrazioni locali.

Chi è online

 327 visitatori e 1 utente online