Sab10242020

Last update02:42:10

Back Cronaca

Cronaca

Il 'Ferrari' va in Russia...., ma con i nostri soldi

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 10 luglio 2012. – Ancora soldi, tanti soldi, distribuiti a 360° gradi. Un tempo si diceva a "cani e porci". Ora, invece, i quei simpatici animali altro non sono che i contribuenti trentini, spremuti dalla Provincia autonoma come limoni. Eppure viviamo i tempi di spending review, ma quelli che ci (s)governano la Provincia sono su Marte, visto che il servizio cassa è sempre in funzione.

Come una perizia può rovinare un bambino

  • PDF

Trento, 10 luglio 2012. - Tramite valutazioni soggettive ed opinabili, psicologi e assistenti sociali spesso inducono il Tribunale a prendere provvedimenti drastici e drammatici, sottraendo i figli alla famiglia, mettendoli poi sotto indagine, analisi e quant'altro. La famiglia, nella maggioranza dei casi, è totalmente impotente di fronte a questo sistema. Riportiamo la storia di questa mamma che sulla base di una perizia psichiatrica soggettiva è costretta, di fatto, a vedere il figlio in visite protette come il peggiore dei criminali senza aver commesso alcun reato, mentre al bambino, di fatto, è impedita una relazione normale con la sua mamma.

Barzelletta sui carabinieri? Per Regione e Provincia di Bolzano si può!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 9 luglio 2012. - di Alessandro Urzì

E' accaduto che qualche tempo fa sul foglio (bilingue) diffuso in un certo e significativo numero di copie distribuito fra gli ospiti del Santo Spirito, parenti e pubblico dall'Azienda alla persona Santo Spirito di Bressanone, è stata pubblicata, senza alcuna plausibile giustificazione, una barzelletta tagliente che vede come protagonista un carabiniere la cui figura viene svillaneggiata e oltraggiata.

La ricetta di lunedì

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 9 luglio 2012. - di Christian Bruni

Ciao a tutti, in questi giorni se avete un orto vi sarà capitato di vedere dei deliziosi fiori di zucca. Immagino che pochi di voi sappiano che ci sono fiori maschili e femminili. I primi hanno un peduncolo lungo e sottile, i secondi sono più piccoli e crescono sulla punta delle zucchine. I più adatti ed utilizzati in cucina sono quelli maschili. I fiori di zucca contengono molta vitamina A, sono diuretici, rinfrescanti e sono molto digeribili, a patto ovviamente di cucinarli senza grassi. Io ne vado matto, di solito li faccio fritti passandoli prima nella pastella.

Il “giro d’Italia” del QOLL festival decreterà i vincitori a San Benedetto del Tronto

  • PDF

Trento, 6 luglio 2012. - Il festival italiano del giornalismo on-line, dopo le tappe di Belluno per i quotidiani del Centro Nord-Est, di San Giovanni Rotondo per quelli del Sud e di Sanremo per quelli del Centro Nord-Ovest, sbarcherà a San Benedetto del Tronto per la finalissima dell'11-12-13 ottobre 2012. Dopo le tre preFinali in terra Veneta, Pugliese e Ligure, il "Festival italiano dei Quotidiani On-Line Locali", organizzato dall'associazione i.P.I. in collaborazione con l'Ordine dei giornalisti della Regione Marche e con il patrocinio dell'Ordine nazionale dei giornalisti, ha già incoronato in questa prima fase i giornali web che hanno ottenuto direttamente la nomination per la finale che si terrà ad ottobre nella città di San Benedetto del Tronto:

Provincia: Pari oppotunità di accesso e di carriera?

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 6 luglio 2012. - Noi lo sosteniamo da sempre e a questo proposito abbiamo condotto battaglie memorabili.  La gestione del personale della provincia (ma il malcostume è largamente diffuso) è una gestione "allegra"? Molto di più. Si avvicina o addirittura si ispira ai principi del Pac (Parenti, amici e conoscenti). Prendiamo a prestito, pubblicandolo un articolo pubblicato sul giornale della Fe.N.A.L.T.

Genova, l’incredibile storia di Michela Bellucci

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Genova, 5 luglio 2012. - Pier Paolo Zaccai: "Rivedere subito le norme del Diritto di Famiglia. Basta con i "sequestri di Stato"Tutti con Michela Bellucci. Una donna che ha scelto di dormire tutte le notti dinanzi all'ingresso del Tribunale dei Minori di Genova per protestare in maniera civica e "democratica" contro la legge italiana che gli ha tolto il figlio. Lo scorso 30 giugno la manifestazione di protesta e sostegno alla donna alla quale hanno partecipato decine di persone ed esponenti di Comitati civici, oltre al presidente del Movimento Italia Garantista Pier Paolo Zaccai che ha scelto di dormire anche lui per una notte in auto come fa la donna tutte i giorni per sostenerne la protesta

Spagna-Italia. Sicuri che gli i-taliani si meritano una Nazionale così?

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 2 luglio 2012. - di Elisa Visconti

Ieri sera la maggior parte degli Italiani erano riuniti, me compresa,  per vedere la finale Spagna-Italia. Ieri sera in casa di amici, in famiglia, nei bar, in piazza e per chi lavorara attraverso le radioline o i telefonini quasi tutti abbiamo seguito la partita. Anche e soprattutto chi il calcio, come me, non lo segue mai. Ieri sera la nostra nazionale ci ha rappresentati in Europa e ieri ciò che ho visto era più di una partita di calcio. Ho visto due grandi nazioni che si scontravano. Due nazioni che si sono spremute, divertite, hanno lottato, sudato, hanno riso e pianto dinanzi ad una stadio stracolmo di spagnoli (10000) e colmo di italiani (5000). Il calcio, ieri sera, ancora una vostra ha potuto dimostrare il bene e il male della nostra cultura Italiana. Non sono una specialista in calcio e quindi non mi permetto di entrare nel merito dei tecnicismi di come ha giocato Buffon, del perchè il mister ha deciso di fare giocare certi giocatori e non altri ecc.... Non ho le competenze per giudicare ed inoltre anche se le avessi non sopporto le polemiche astruse e le opinioni da bar fine a sé stesse.

Pizza Cajoncie

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Trento, 2 luglio 2012. - di Christain Bruni

Ciao a tutti, un giorno sfogliando dei vecchi libri di cucina, mi sono imbattuto in questa ricetta Trentina un po' particolare e mi son detto: "Perché non farla diventare una pizza?" Cajoncίe è il nome dato a dei piccoli ravioli della Val di Fassa, ripieni di patate, ricotta, spinaci e frutta secca e si condiscono con burro e ricotta affumicata o stagionata. In base al ripieno si distinguono in caioncίe da spinal (con spinaci), da fighes (con fichi) da zuc (con zucca), molto particolari quelli "da megol vert"(spinaci selvatici)e i cajoncίe "da chiozin( pere selvatiche, una via di mezzo tra fichi e pere).

Chi è online

 381 visitatori online