Mer11302022

Last update02:31:59

Back Cronaca

Cronaca

Il (dis)funzionamento del servizio sanitario

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 12 ottobre 2013. - di Sergio Stancanelli *

Caro Direttore, sono un mutuato del Servizio sanitario nazionale, regione Veneto, Verona. Il 15 settembre 2013, il medico di base mi rilascia una impegnativa per PRIMA VISITA ODONTOSTOMATOLOGICA. Lo stesso mattino rientrato a casa telefono all'Unità sanitaria locale 045.8121212 ed apprendo che per prenotare devo formare il numero 848242200. A questo numero mi si risponde che devo formare lo 045.8124254, però solo di pomeriggio dalle 14 alle 16.

5 ottobre 2002 - Diario di una giornata storica

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 11 ottobre 2013. - di Claudio de Ferra *

Partito da Trieste la sera prima, scendo a mezzogiorno e mezzo alla stazione di Crotone. Mentre ne esco vedo un giovanotto sorridente che mi fa: "Lei è il professor de Ferra?". Accenno un sì e replico: "Ma come ha fatto a riconoscermi?". "Eh, tanti anni di mestiere".

L'elicottero vola per 'en mal de panza'!!!!

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Trento, 11 ottobre 2013. - Redazione

Dalla Legione Carabinieri "Trentino Alto Adige" Compagnia di Borgo Valsugana riceviamo il seguente comunicato stampa. "La voce girava da qualche giorno su Facebook: gli studenti di una scuola superiore di Levico Terme, erano arrabbiati con i colleghi di un istituto superiore di Pergine, pare perché una loro compagna di scuola era stata percossa dai "rivali" Perginesi. Su Facebook era stato gettato il guanto della sfida: vediamoci a fine lezioni del 10 ottobre e regoliamo i conti.

Odessa Nera (parte quarta)

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 10 ottobre 2013. - di Luigi Mezzi

Gli inviti per il 5 ottobre, giorno di inaugurazione del Gladio, furono inviati per tempo via fax alle redazioni dei maggiori quotidiani ed emittenti televisive nazionali, nonché alle segreterie politiche di An e dei Ds sparse lungo la Penisola. A una settimana dall'evento, tutto ormai era stato definito fin nei minimi dettagli. Come poter continuare a nascondere i particolari (a un cieco distratto non sarebbero sfuggiti) di una struttura che in corso d'opera superava i 10 metri d'altezza? Per comprendere il clima di nervosismo che si era venuto a creare, mi preme raccontare un episodio emblematico.

A Guardamiglio e a Trento l'intitolazione di un parco e di una piazza ai Caduti della Polizia

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 9 ottobre 2013. - a cura dell'Ufficio stampa del Coisp

"Il nostro più sentito plauso a questi straordinari esempi di comunità che sanno come onorare i propri eroi indicandoli come esempi ai più giovani. Genova impari..." "Eroi a 25, 44, 51 anni. Eroi silenziosi, eroi semplici, eroi veri, esempi da seguire. Stefano Villa, Filippo Foti e Edoardo Martini sono stati e sono tutto questo e le città di Guardamiglio e Trento, per parte loro, rappresentano certamente esempi di comunità dall'impeccabile senso civico che sanno bene da che parte stare, che sanno onorare i propri eroi e che, con grande spirito di responsabilità, sanno scegliere chi indicare soprattutto ai propri giovani come riferimento positivo, costruttivo, degno di rispetto, avendo incarnato fino all'estremo sacrificio il senso del dovere e la volontà di spendersi in difesa degli altri e non contro gli altri.

Civettini: 'Il progetto ex Stazione ammazza il centro storico'

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Rovereto, 9 ottobre 2013. - di Claudio Civettini *

Ben venga la riconversione dell'ex stazione delle autocorriere ma, quanto messo a progetto dalla giunta roveretana di sinistra, decreterà la fine del centro storico, delle sue botteghe altrettanto storiche, trasformando in un dormitorio scadente ciò che in decenni non si è riusciti a vivacizzare.

Don Mazzi: ‘Berlusconi vada a pulire i cessi’

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 7 ottobre 2013. – di Claudio Taverna

Non mi è simpatico il cavaliere, nemmeno quando diceva, nella preistoria della prima repubblica, se "fossi a Roma tra Fini e Rutelli, sceglierei Fini". Dichiarazione che non portò bene, né al primo né al secondo: entrambi scomparsi dalla scena politica. Non mi è simpatico il cavaliere perché avendo in mano l'Italia, avrebbe potuto cambiarla, rovesciandola come si fa con un calzino.

Lettere anonime

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 6 ottobre 2013. - di Sergio Stancanelli

Una lettrice invita il cronista a vergognarsi: ha mosso critiche al Pontefice. Non voglio correre il rischio di togliermi la benda dagli occhi. La Chiesa nella sua storia bimillenaria non ha mai fatto che del bene: ne sono testimoni Giordano Bruno, Giovanna d'Arco e le 180mila donne bruciate vive. Il biglietto a firma Rita che trovo nella cassetta della posta proviene certamente da persona che mi conosce, poi che il mio nome non figura su l'elenco telefonico.

Odessa Nera (parte terza)

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 6 ottobre 2013. - di Luigi Mezzi

All'inizio di marzo 2002, iniziai a contattare telefonicamente coloro che avrebbero dovuto partecipare al Convegno sulla Pacificazione Nazionale. Pasquale Senatore voleva invitare innanzitutto Carlo Mazzantini - autore di importanti pubblicazioni, I balilla andarono a Salò, A cercar la bella morte, C'eravamo tanto odiati -, che appena diciannovenne militò nella Guardia Nazionale Repubblicana.

Chi è online

 167 visitatori online