Gio12022021

Last update03:52:31

Back Cronaca

Cronaca

Blocco stipendi dipendenti pubblici, la legge non è uguale per tutti!

  • PDF

Trento, 3 marzo 2012. - Non ha prodotto effetti il nostro articolo Giornalisti "pubblici", piccola casta. Per loro gli aumenti. Non è una novità, ma dal concetto "cittadini di serie A e cittadini di serie B" al concetto  "dipendenti pubblici di serie A e dipendenti pubblici di serie B" il passo non è solo è breve, ma è anche logico, scontato! Avevamo denunciato, ancora il 7 febbraio scorso, l'anomalia dei giornalistici pubblici a cui la Provincia non ha applicato, come a tutti gli altri dipendenti, il blocco degli stipendi.

Giochi d'azzardo: "In Trentino bruciati 700 milioni di euro"

  • PDF

Trento, 3 marzo 2012. - Il gioco d'azzardo? Una vera droga che rovina persone e famiglie. In Trentino bruciati quasi 700 milioni di euro: una grande fortuna, senza contare che accanto al gioco legale c'è il gioco d'azzardo illegale, di cui non conosciamo l'entità. Pubblichiamo il comunicato del Centro Ricerca e Tutela Consumatori ed Utenti (in sigla CRTCU) che ha fotografo la  pesante situazione in  Trentino.

Bolzano "Sussidi casa, normativa da cambiare"

  • PDF

Bolzano, 3 marzo 2012. - Ricercare soluzioni alternative, non certo quelle poste attualmente dall'assessore Tommasini, alla attuale situazione sociale e politica in cui è gestito il sussidio casa è assolutamente necessario. Come è urgente rivedere tutta la legislazione relativa alla concessione di contributi per l'acquisto della prima casa. Queste due forme di spesa pubblica che creano un apparente soddisfacimento delle esigenze sociali ed economiche in cui vivono migliaia di famiglie e che costano centinaia di milioni all'anno, non sono servite a risolvere l'annoso problema del caro affitti e nemmeno ad attenuare quello dei costi per l'acquisto della prima casa; sono esclusivamente e strumentalmente state adottate per continuare ad ingrassare, a volte in modo indebito, i proprietari degli alloggi.

Te vogliamo bene assaje

  • PDF

Trento, 2 marzo 2012. - Ce lo immaginiamo ancora lì, dietro il suo pianoforte. Gli occhiali tondi tondi e una voce che riusciva a farci sentire davvero, sulla pelle, il venticello del "Golfo di Surriento". Era il 1971, quando con il 4 marzo 1943 Lucio Dalla si presentava a Sanremo: ne ha fatta di strada, ne ha accompagnata di gente con le sue note. Ne ha data di speranza "nell' anno nuovo" che "porterà una trasformazione". "Vorrei sapere chi è che muove il mondo e dov'è", ti chiedevi. Ora lo sai. "Non basta saper cantare", dicevi. Non preoccuparti. Tu ci hai regalato parole che sapevano di magia.

E' morto Lucio Dalla

  • PDF

Trento, 1 marzo 2012.  -  È morto il cantautore Lucio Dalla, colpito da infarto in Svizzera dove i trovava per una tournée. L'artista è stato colpito da un attacco cardiaco a Montreux, dove la sera prima aveva cantato, impegnato in una serie di concerti che avrebbe fatto anche a Basilea, Lugano e Ginevra.

Ancora mala sanità nel Lazio

  • PDF

Roma, 1 marzo 2012. - Un farmaco killer, lo Zyprexa, viene somministrato in dosi elevate ai minori nella struttura pubblica romana di neuropsichiatria infantile. Pier Paolo Zaccai preannuncia sulla questione interrogazioni parlamentari al ministro della Sanità ed al presidente della regione Lazio Renata Polverini.

Lo zyprexa, un farmaco contro la schizofrenia definito "killer" negli Stati Uniti, verrebbe somministrato in dosi massicce ai minori nell'ospedale di neuropsichiatria infantile di Roma. Si tratta di un farmaco contro la schizofrenia, al centro di un gravissimo scandalo per i suoi noti effetti nocivi.

Laives, ancora sul salto del fosso di Franceschini

  • PDF

Laives, 29 febbraio 2012.  -  Franceschini è il quarto consigliere, su un totale di cinque eletti nei comuni di Bolzano e Laives che abbandona la Lega o il consiglio comunale dopo avere candidato sotto il simbolo di Albero da Giussano: proprio un ottimo risultato, preso anche atto che l'unico rimasto in consiglio a Bolzano dopo il cambio di casacca di Ponte e Tomada, si è poi anche dimesso! Questo la dice lunga sulla affidabilità di chi valuta le qualità delle persone da mettere in lista alle elezioni in certi partiti e sulla credibilità che le stesse possono ancora sperare di avere dagli elettori.

I minori sottratti alle famiglie. Piaga sociale

  • PDF

Vicenza, 29 febbraio 2012. - Si è tenuto nei giorni scorsi, nella nostra città, il Convegno "Sottrazione coatta dei minori alle famiglie", organizzato dal Movimento Nazionale Italia Garantista. Presenti alla conferenza stampa, l'Avv. Walter Drusian, l'Avv. Simona Cardarelli e il consigliere comunale di Trento Gabriella Maffioletti. Dopo i riscontri positivi, ottenuti nel Convegno Nazionale svoltosi nel novembre scorso a Roma, la tematica della sottrazione dei minori è stata riproposta anche nella città di Vicenza, la quale risulta essere al centro di una regione che vede 1.673 casi di bambini affidati alle Case Famiglia.

Pedofilia, lotta senza quartiere

  • PDF

Trento, 27 febbraio 2012. - Ancora una volta, assieme al sacro rito mattutino di cappuccino e brioches, sfogliando il giornale mi vedo costretto a ingoiare la notizia di un'altra persona indagata per pedofilia, in questo caso on-line. E di nuovo la nausea ha preso il sopravvento. In questi giorni abbiamo letto della morte di un giovane trentino, deceduto per colpa di un gioco erotico estremo finito nel peggiore dei modi. Credo che l'accaduto, certamente singolare ma comunque tristissimo argomento di dibattito-pettegolezzo, sia stato affrontato da parecchi quotidiani e siti d'informazione, in maniera assolutamente poco rispettosa.

Chi è online

 250 visitatori online