L’Alto Adige nel cuore aderisce a Fratelli d’Italia

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Bolzano, 5 luglio 2020. - Redazione*

L'Alto Adige nel cuore compie un passo importante, aderisce alla missione politica di Fratelli d'Italia contribuendo a rafforzarne la natura di partito inclusivo, aperto, rappresentante delle diverse espressioni della società che condividano la volontà di costituire l'alternativa di governo alla Sinistra.

L'allargamento del partito di Giorgia Meloni verso l'area civica altoatesina che ha trovato voce ne L'Alto Adige nel cuore è un ulteriore passo di crescita, confermata senza sosta in tutti i sondaggi, ma che si fonda sulla coerenza di visione ed anche sulla progressiva capacità di aggregazione dimostrata da Fratelli d'Italia sulla base di idee ed una visione a livello nazionale di Paese libero dagli accordi di palazzo che ne hanno frenato in questi anni la crescita e a livello altoatesino per la rivendicazione di un giusto ruolo per la Comunità di lingua italiana ed una Autonomia senza forzature, leale nel rapporto con lo Stato, nell'interesse di tutti e non solamente di alcuni.

L'adesione del corpo storico dei militanti e fondatori de L'Alto Adige nel cuore alla missione di Fratelli d'Italia, sarà presentata

LUNEDI' ORE 10

nel giardino esterno presso l'Antica Trattoria Da Abramo (Ristorante da Piero)

in piazza Gries a Bolzano

alla presenza fra gli altri del consigliere comunale Alessandro Forest, della responsabile scuola Rosanna Oliveri, del referente politiche per l'integrazione Tritan Myftiu, del consigliere provinciale e fondatore de L'Alto Adige nel cuore Alessandro Urzì (capogruppo del gruppo L'Alto Adige nel cuore Fratelli d'Italia) e del coordinatore provinciale di FDI Marco Galateo.

* comunicato

L’Alto Adige nel cuore aderisce a Fratelli d’Italia