Agenti di commercio di Trento e Bolzano: cashback anche per l’Autobrennero

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Incontro congiunto tra i rappresentanti trentini e altoatesini della categoria

Trento, 22 ottobre 2021. - Redazione*

Si è tenuto ieri un incontro congiunto tra i rappresentanti della Fnaarc (Federazione nazionale agenti e rappresentanti di commercio) del Trentino e dell'Alto Adige nel corso del quale sono stati trattati alcuni temi di estrema rilevanza per la categoria tra i quali la necessità di affrontare la dibattuta questione dei ritardi autostradali e dell'opportunità di un'applicazione del cashback anche con riferimento all'A22, Autostrade del Brennero, arteria autostradale di collegamento fondamentale nel territorio, giornalmente percorsa da tantissimi automobilisti e, pertanto, anche dagli agenti e rappresentanti di commercio.

Tra gli altri temi trattati nell'incontro, anche quello della formazione degli Agenti e di nuovi professionisti, attività formativa nella quale Fnaarc Trentino si è già attivata collaborando con i corsi presso l'Accademia d'Impresa, necessari a formare nuovi professionisti pronti ad affrontare una sfida con un'attività in continua evoluzione anche sotto il profilo tecnico-gestionale.

L'incontro congiunto della Fnaarc regionale verrà certamente replicato nella prospettiva di un interscambio di idee e spunti necessari a far crescere la FNAARC in Trentino-Alto Adige e tutelare al meglio gli interessi degli associati.

Erano presenti, per la Fnaarc Trentino, il presidente Fabrizio Battisti, il vice-Presidente Filippo Muraglia, il tesoriere Francesco Ziliani e il consigliere Giuseppe Rossati. Per Fnaarc Alto Adige il Presidente Vito De Filippi e la Vice Presidente Bernadette Unterfrauner.

* comunicato

(nella foto le delgazioni di Trento e Bolzano)

Agenti di commercio di Trento e Bolzano: cashback anche per l’Autobrennero