Mer10282020

Last update04:03:02

Back Cronaca Cronaca Trento Trento "Piazza Dante fuori da ogni controllo"

Trento "Piazza Dante fuori da ogni controllo"

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Battaglia in Piazza DanteTrento, 21 marzo 2012. - Piazza Dante, nulla di nuovo sotto il sole. Quanto accaduto ieri non solo è molto più frequente di quanto lo si  voglia far passare, ma è talmente prevedibile che ci si stupisce di  come l'amministrazione comunale non abbia posto alcun tipo di rimedio. Anzi, il Comune di Trento sembra andare nella direzione opposta,  avendo tra le altre cose previsto una riduzione del 30% del  personale nella Polizia Locale, decisione contro la quale è già stato  depositato dal cons. Manfred de Eccher, e sottoscritto dall'intero  gruppo del PDL, della Civica Morandini e della Lega Nord, un odg  collegato al bilancio.

I parchi pubblici dovrebbero essere fruibili  dalle famiglie e vissuti  con tranquillità da tutti i cittadini; a questo si aggiunge che Piazza  Dante è il biglietto da visita della nostra città, quindi una presentazione del tutto inaccettabile.

Sempre, il cons. de Eccher ha presentato nel 2009 un odg in cui si  chiedeva l'impegno da parte del Sindaco di emanare un'ordinanza per  proibire l'uso di sostanze alcooliche nel parchi pubblici, esponendo  cartellonistica adeguata e prevedendo sanzioni. L'odg è stato  bocciato qualche settimana nonostante il degrado e  la microcriminalità in cui colpevolmente versa la Città capoluogo.

Ecco la dichirazione del cons. de Ecche: "Le azioni poste in essere  dall'Amministrazione comunale sono in controtendenza rispetto al  raggiungimento di un adeguato grado di sicurezza. Basti pensare che il  provvedimento sarebbe stato a costo zero, finalizzato ad evitare il  bivacco perpetuo di persone in evidente stato di ebbrezza ed avrebbe  permesso di contrastare l'abuso di bevande alcooliche, anche da parte  dei minori. Inoltre con un'ordinanza analoga, gli operatori della

Polizia Locale avrebbero avuto uno strumento in mano per poter  controllare chi frequenta Piazza Dante".

Marika Poletti

Trento

Chi è online

 371 visitatori online