Mer10282020

Last update05:21:39

Back Cronaca Cronaca Nazionale Paniz: «Ripristinato lo Stato di diritto»

Paniz: «Ripristinato lo Stato di diritto»

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 26 giugno 2020.Redazione

«La delibera della Commissione contenziosa del senato – spiega l'avv. Maurizio Paniz all'Ansa - è stata annullata perché ritenuta ingiustificata a fronte della giurisprudenza consolidata della Corte Costituzionale e del diritto dell'Unione europea, in base alla quale di fronte ad una situazione consolidata degli interventi di riduzione degli importi devono rispondere a cinque requisiti, nessuno dei quali era stato rispettato dalla delibera.


In primo luogo non deve essere retroattivo, mentre questo taglio lo era; in secondo luogo non deve avere effetti perenni, come invece li aveva la delibera; in terzo luogo non deve riguardare una sola categoria ma deve essere erga omnes, in quarto luogo deve essere ragionevole, mentre questo taglio raggiungeva l'8% degli importi; infine deve indicare dove vanno a finire i risparmi che non devono finire nel grande calderone del risparmio, e anche su questo punto la delibera era carente».

Paniz  (nella foto) non nasconde la propria soddisfazione: "una soddisfazione professionale – sottolinea – ma anche sul piano dei rapporti personali che ho intrattenuto con centinaia di ex senatori che ho assistito. E' un risultato che mi ripaga dell'impegno e degli insulti e minacce ricevuti. Io non ho difeso un privilegio ma un diritto, e in uno Stato di diritto questa è una vittoria di tutti".

*da Ansa

Paniz: «Ripristinato lo Stato di diritto»

Chi è online

 147 visitatori online