Palermo: 'Unanime impegno contro la mafia'

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Gianni Gravante con la sentarice Pina Maisano vedoiva di Libero GrassiPalermo, 25 maggio 2012.  - Impegno Istituzionale per Gianni Gravante che nella sua veste di vicepresidente della Commissione Sicurezza e Legalità di Confcommercio Imprese per l' Italia ha partecipato, ieri, unitamente al Presidente Luca Squeri, alle manifestazioni contro la mafia a Palermo. Le manifestazioni in memoria del Giudice Borsellino la moglie,signora Morvillo, gli agenti di scorta Dicillo, Montinari e Schifani prevedono alcuni momenti istituzionali in concomitanza della visita del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Unitamente agli studenti provenienti da tutta Italia, con la nave della legalità, si è svolta

una visita commemorativa nella zona di Corleone e Portella Della Ginestra famosa quest' ultima per essere stata teatro della più aberrante violenza di mafia ai danni dei lavoratori da parte del bandito Giuliano.

Mentre, oggi ì a Palermo, alla presenza dei familiari e delle massime autorità, è in corso di svolgimento  la consegna del premio Libero Grassi, l' imprenditore siciliano ucciso dalla mafia per essersi ribellato al pizzo.

Il premio ideato dalla c.s. Solidalia e sostenuto da Confcommercio e Sportello Legalita' della Camera di Commercio di Palermo in collaborazione col Ministero dell' istruzione dell' università e Ricerca col patrocinio della Presidenza della Repubblica.

Il concorso 2012 dal tema: "Adotta un articolo della costituzione italiana" è stato vinto dal liceo scientifico E. Fermi di Cosenza e l' I.T. I G. Marconi di Catania.

Palermo: 'Unanime impegno contro la mafia'