Sab02292020

Last update11:48:40

Back Cronaca Cronaca

Cronaca

Livelli idrometrici del Fiume Po più bassi. Situazione critica

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Foto Paolo-Panni Fiume-PoLivelli del Grande Fiume (nella foto di Paolo Panni) sotto la media stagionale, precipitazioni assenti e temperature in aumento: il Segretario Generale Meuccio Berselli organizzerà la prima seduta per monitorare la situazione

Parma, 19 febbraio 2020. – di Andrea Gavazzoli

La totale assenza di precipitazioni nei mesi di gennaio e febbraio e la presenza di temperature più alte rispetto alla media stagionale hanno portato al peggioramento delle portate idrologiche dei corsi d'acqua. I livelli idrometrici del fiume Po sono sotto la media stagionale: la situazione della disponibilità di risorse idriche, anche in vista dell'inizio imminente inizio della stagione irrigua, va costantemente monitorata. Il Segretario Generale dell'Autorità Distrettuale di Bacino del fiume Po Meuccio Berselli convocherà il prossimo 6 Marzo la prima riunione dell'Osservatorio sulle crisi idriche per ottimizzare la gestione delle risorse e predisporre le azioni necessarie per affrontare la situazione.

Il bollettino di portata – comunicato da Berselli a seguito del monitoraggio effettuato dal Dirigente Tecnico dell'AdbPo Silvano Pecora – fa registrare livelli idrometrici nelle cinque stazioni del fiume Po inferiori alla media stagionale (Piacenza: 0.22 metri; Cremona: -6.05 metri; Boretto: -1.85 metri; Borgoforte -0.92 metri; Pontelagoscuro: -4.65 metri) (1). Anche se nel mese di gennaio i livelli erano superiori alla media, ora si stanno progressivamente riducendo: negli ultimi due mesi infatti il contributo delle precipitazioni è stato quasi totalmente assente. Nelle prossime settimane non si prevedono precipitazioni, se non di scarsa entità e comunque non da influenzare l'incremento della falda: potrebbero verificarsi ulteriori riduzioni dei livelli idrometrici, nell'ordine del 20%.

Anche i livelli dei grandi laghi sono sotto osservazione: il lago di Iseo ed il lago di Como sono infatti già al di sotto dei valori stagionali. Il contributo nivale è praticamente assente nelle zone appenniniche mentre quello alpino si ridurrà ulteriormente a causa dell'innalzamento delle temperature e dell'assenza di precipitazioni. Dopo una discesa momentanea, infatti, nei prossimi giorni sono previsti aumenti compresi tra i 5 e gli 8 gradi centigradi.

Durante la prima seduta dell'Osservatorio sulle crisi idriche dell'Autorità Distrettuale di Bacino del fiume Po verrà effettuata la verifica aggiornata dei livelli idrometrici, oltre all'esame analitico di tutti i dati tecnico-scientifici raccolti negli ultimi giorni nei vari bacini e sottobacini del territorio per prepararsi alla gestione delle risorse idriche nei prossimi mesi.

(1)Situazione fiume Po al 18 febbraio 2020

*Responsabile Relazioni Istituzionali – Comunicazione
Autorità Distrettuale del Fiume Po
Phone: 339 8837706
Address: Strada Garibaldi 75 - 43121 Parma
Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Buoni pasto, dalla parte degli esercenti

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Marco FontanariFontanari, vicepresidente di Confcommercio Trentino e presidente dell'Associazione ristoratori: «Fin da subito avevamo detto pubblicamente che il bando fatto così non era sostenibile e le condizioni non erano convenienti. Ora chiediamo che la Provincia si confronti con le categorie»

Trento, 18 febbraio 2020. - Redazione*

Il bando per la gestione dei buoni pasto dei dipendenti pubblici segna un altro stop: l'Agenzia per gli appalti della Provincia Autonoma di Trento ha dichiarato decaduta anche la seconda azienda aggiudicataria, certificando la fondatezza delle perplessità della categoria, rese evidenti - fin dall'emissione del bando - da parte del presidente dell'associazione ristoratori Marco Fontanari.

Indagine sui finanziamenti all'Apt, massima collaborazione alla Corte dei Conti

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

CortedeiConti inaugurazione trento2Trento, 18 febbraio 2020. - Redazione*

In merito alle notizie riportate oggi dagli organi di informazione, l'Amministrazione comunale intende innanzitutto assicurare la massima collaborazione alla Corte dei Conti. Il rispetto per l'indagine in corso si accompagna alla convinzione che sarà presto dimostrata la bontà dell'operato della dirigente coinvolta, che si distingue per aver maturato una notevole esperienza alle dipendenze dell'Amministrazione comunale e per aver sempre svolto le sue funzioni con competenza e professionalità.

Anche Tageszeitung Online si occupa di Roberto Paccher, esperto matematico

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Tageszeitung PaccherTrento, 18 febbraio 2020. Redazione

Anche Tageszeitung Online, nell'edizione di ieri, ha messo in luce, utilizzando le parole del consigliere Degasperi, le "capacità" matematiche del presidente del consiglio regionale Roberto Paccher.

Esposto nei confronti del giornalista Travaglio

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

L'on. Palumbo si associa e rafforza l'esposto Preioni-Pizzol

Marco TravaglioTrento, 18 febbraio 2020.Redazione*

Pubblichiamo l'esposto (1) dell'on. Vincenzo Palumbo nei confronti del giornalista Marco Travaglio (nella foto), direttore del "Il Fatto", ritenuto autore di "espressioni gravemente diffamatorie" nei confronti dei ricorrenti contro le delibere di Camera e Senato relative al ricalcolo dei vitalizi.

Aggressioni indegne per un Paese civile, la solidarietà di Fratelli d'Italia

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Alessandro Urzì3Presi di mira dagli anarchici Moranduzzo e Bonazza

Bolzano, 15 febbraio 2020. - di Alessandro Urzì*

Il silenzio e l'indifferenza, l'assenza di reazione sono colpevoli quanto gli atti di aggressione: esprimo ad alta voce come portavoce regionale di Fratelli d'Italia del Trentino Alto Adige tutta la mia solidarietà al collega consigliere regionale Devid Moranduzzo della Lega ed al consigliere comunale di Bolzano Andrea Bonazza per le insopportabili aggressioni anarchiche e di sinistra verso le loro persone.

Police winter forum 2020: sicurezza delle città e formazione degli agenti della Polizia Locale

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Grand Hotel TrentoTrento sta ospitando la 12^ edizione del Police Winter Forum, l'appuntamento annuale per dirigenti, funzionari e amministratori di enti locali per con-frontarsi e riflettere sul tema della sicurezza delle nostre città.

Trento, 14 febbraio 2020. - Redazione*

E' in corso, al Grand Hotel di Trento (nella foto), l'annuale appunta-mento sulla Sicurezza Urbana dedicato ad Amministratori Pubblici, ai Comandanti e Dirigenti delle Polizie Locali e a tutti gli operatori del settore: l'evento è promosso dal Comune di Trento e dal Circolo dei 13 (Associazione dei Comandanti delle Polizie Locali delle 13 province del triveneto) con il Patrocinio della Provincia Autonoma di Trento ed organizzata dal Gruppo Maggioli.

Ignavi o ignari?

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Kaswalder PaccherTrento, 13 febbraio 2020.Redazione

E' la domanda che nei Palazzi molti si pongono.

Dante condannò gli ignavi all'Inferno: pena inflitta a coloro che non avendo in vita un' idea propria, si lasciarono andare ad ogni stormir di fronda, ignavi appunto del loro essere e del loro sentire ...... Anime di peccatori che " mai non fur vivi".

Vicenza: Incontro con le Associazioni venatorie

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Cena VicenzaVicenza, 12 febbraio 2020. - di Dario Buscema

Oltre sessanta dirigenti venatori provenienti da tutta Italia, si sono riuniti la sera dell'8 febbraio a Vicenza, a seguito della convocazione dell'Europarlamentare Marco Dreosto assieme al collega Pietro Fiocchi.

Chi è online

 166 visitatori online