Mer10052022

Last update07:23:59

Back Cronaca Cronaca Cronaca provinciale

Cronaca provinciale

Pane Trentino e Pane delle Dolomiti verso la tutela legislativa

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Tutela dell'attività di panificazione, del consumatore e la promozione di due autentici prodotti trentini: il Pantrentino e il Pane delle Dolomiti

Trento, 30 settembre 2017. - Redazione*

L'Associazione panificatori della provincia di Trento, guidata dal presidente Emanuele Bonafini, si appresta a vivere una stagione intensa, impegnata sia sul fronte dell'attività professionale, formazione inclusa, che sul fronte dei prodotti, alla ricerca di una qualità sempre maggiore e di un legame con il territorio sempre più prolifico.

Pane trentino: una legge per tutelare consumatori e fornai

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 27 settembre 2017. - Redazione*

Si terrà venerdì 29 settembre 2017 ad ore 11 presso l'Auditorium Unione di Confcommercio Trentino, in via Solteri 78 a Trento, la conferenza stampa di presentazione della legge n. 12/2017 "Promozione e tutela dell'attività di panificazione", pubblicata oggi sul Bollettino Ufficiale della Regione Trentino – Alto Adige.

Ci risiamo. L’Iva non va applicata sulla raccolta rifiuti. Noi lo diciamo da sempre!

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Ennesima sentenza. Il Giudice di pace di Rovereto condanna Dolomiti Energia alla restituzione delI'IVA sulla raccolta rifiuti

Trento, 12 settembre 2017. - di Claudio Taverna

Apprendiamo che il Giudice di pace di Rovereto ha condannato Dolomiti Energia alla restituzione dell'Iva sulla raccolta rifiuti. Bene, benissimo. Noi lo diciamo da anni. Ma diciamo di più!

Vedretta val di Fumo: alla luce i resti di un nostro Caduto della Grande Guerra

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Operazioni di recupero coordinate dall'Ufficio beni archeologici della Provincia

Trento, 9 agosto 2017. - di Andrea Tumiotto

Uno dei più impressionanti effetti del riscaldamento globale, fenomeno che sta ormai condizionando sempre di più la nostra vita quotidiana, è il ritiro dei ghiacciai. Se ne è avuta una riprova con il nuovo ritrovamento, in vedretta val di Fumo, dei resti di un soldato dell'esercito italiano della Prima guerra mondiale, recuperati oggi con un'operazione coordinata dall'Ufficio beni archeologici della Provincia, a cui ha prestato la propria collaborazione il Nucleo Elicotteri della Provincia autonoma di Trento.

FAI Conftrasporto: «Chiarezza sul divieto di sorpasso in A22 e riduzione del pedaggio»

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

L'associazione aderente al sistema Confcommercio e guidata dal presidente Giorgio Loner commenta il provvedimento dell'Autostrada del Brennero

Trento, 28 luglio 2017. - Redazione*

Sì al divieto di sorpasso ma a patto che sulle modalità di interpretazione venga fatta chiarezza e che si preveda una riduzione del pedaggio per gli autotrasportatori. Così Giorgio Loner, presidente di FAI Conftrasporto Trentino – Alto Adige commenta il provvedimento dell'A22 che vieta, a partire dal 1° agosto, il sorpasso anche in orario notturno ai mezzi superiori alle 7,5 tonnellate.

Sciatore si fa male: a giudizio il presidente della società che gestisce l'impianto sciistico

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

L'incidente è occorso a Capodanno a San Martino di Castrozza, vittima un 26enne di Favaro Veneto: per la Procura di Trento non c'erano idonee protezioni lungo la pista

Trento, 8 luglio 2017. - di Nicola De Rossi

La pista non era adeguatamente protetta, tanto più per lo sci notturno: su questa base il Pubblico Ministero della Procura di Trento, dott.ssa Licia Scagliarini, ha disposto l'atto di citazione a giudizio nei confronti di C. M., 44 anni, in qualità di Presidente della società che gestisce gli impianti sciistici Ces di Colverde di San Martino di Castrozza, nell'ambito del procedimento penale per il rovinoso incidente capitato a Capodanno a un giovane sciatore di Favaro Veneto.

Disabili non sufficientemente tutelati?

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Robbi : «tranquilli, fra poco la politica tornerà a parlarne, lo fa ogni cinque anni»

Trento, 30 giugno 2017. - Redazione

"Noi di Agire ne parliamo sempre ! Questa è un'altra vicenda di cronaca che non può che lasciarmi del tutto basito. Faccio riferimento all'incresciosa questione dell'imprenditore di Tione che avrebbe assunto (sembrerebbe) e poi licenziato il figlio disabile nella propria azienda, continuando a farlo lavorare in nero a sua insaputa. Notizia che, come al solito quando si tratta di Disabili e Disabilità, viene 'messa' nelle retrovie della politica, un tema inserito in una teca con su scritto: 'aprire solo in caso di elezioni'."

Bollettini ingannevoli, un fenomeno in costante diffusione

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Il comunicato della CCIAA di Trento che imvita le imprese a diffidare di ogni richiesta di denaro accompagnata da riferimenti alla Camera di Commercio

Trento, 29 giugno 2017. - Redazione*

Con l'approssimarsi della scadenza relativa al pagamento del diritto annuale si assiste, sempre più di frequente, al ripetersi di un deplorevole fenomeno che ha come bersaglio il mondo delle imprese. Si tratta dell'invio di bollettini e moduli precompilati che, nominando in modo equivoco la Camera di commercio, cercano di indurre i destinatari a sottoscrivere proposte commerciali non obbligatorie.

Sulla tragica morte dell'avv. Michele Debiasi, indagini ancora aperte?

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 24 giugno 2017.Redazione

Notizia di qualche giorno fa, la condanna di 5 imputati nel processo "Trento Rise" (vedi l'articolo di Alessio Andreani pubblicato da "La Voce del Trentino" lo scorso 22 giugno). Trattasi di uno dei tanti filoni dell'"indagine spezzatino" condotta dalla procura della repubblica di Trento che ha fatto luce sull'intreccio di rapporti milionari tra la Provincia autonoma di Trento, l'Azienda Provinciale per i servizi sanitari, la Deloitte, la già citata Trento Rise (in liquidazione), l'Università di Trento, la cordata Icare-Deloitte e Keynet srl, e altre società collegate tra loro, in una miscellanea di "scatole cinesi", dove, tra gli alttri, è coivolto anche il cognato del presidente della Provincia Ugo Rossi.

Chi è online

 375 visitatori online