Dom08142022

Last update07:15:09

Back Cronaca Cronaca Cronaca provinciale Fraccaro: "Sulla Valdastico, Rossi ha già deciso"

Fraccaro: "Sulla Valdastico, Rossi ha già deciso"

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 4 settembre 2015. - Redazione*

«Sulla Valdastico Rossi ha già deciso e con il suo atteggiamento falsamente prudente, non sta facendo altro che prendere in giro i Trentini e tradire il mandato elettorale con cui si era impegnato a rifiutare quest'opera anacronistica, inutile e dannosa». Commenta cosìRiccardo Fraccaro, portavoce e deputato del MoVimento 5 Stelle la notizia che il presidente della provincia di Trento parteciperà al tavolo decisionale con il Ministro Delrio e il Veneto.

«Rossi dichiara che andrà a Roma a spiegare le necessità di puntare sulla ferrovia. Ma sappiamo già come andrà a finire: la trattativa si concluderà certamente in favore della Valdastico. E questo perché il Governo, che vuole il completamento della A31 Valdastico nord in Trentino, metterà sul piatto un boccone prelibato, da dare a Rossi in cambio della sua accondiscendenza: tanti milioni di euro, giusto il necessario – guarda caso – per realizzare la Loppio-Busa e il Not. Di fronte a un'offerta del genere, Rossi si piegherà ben volentieri alle decisioni del Governo e di Zaia e potrà tornare a casa sbandierando questo agghiacciante trofeo: tre grandi opere in un sol colpo. Con buona pace dei cittadini, che la Valdastico non la vogliono, del territorio e della qualità dell'aria».

Fraccaro conclude invitando Rossi «ad occuparsi di cose realmente utili e urgenti per i cittadini: invece di occuparsi di tradire il mandato elettorale, si occupi piuttosto di rilanciare l'economia provinciale, che al contrario degli slogan esaltanti è ancora in preoccupante stagnazione, e offrire misure concrete ai Trentini in difficoltà, a partire dal reddito di cittadinanza».

* comunicato

Fraccaro:

Chi è online

 247 visitatori online