Bolzano: Via Resia "ostaggio" del cantiere

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Via ResiaVia ResiaBolzano, 19 maggio 2014.Redazione*

"Come può l'ufficio Mobilità del Comune di Bolzano autorizzare la chiusura, seppur parziale, di via Resia alle otto del mattino, causa lavori, senza predisporre un piano alternativo per il traffico caotico che assale la principale arteria cittadina nel orario di punta e soprattutto senza darne adeguata comunicazione ai cittadini in maniera che possano predisporre dei percorsi alternativi per andare al lavoro o per accompagnare i bambini a scuola ?"

E' quanto si chiede il consigliere di circoscrizione di Alto Adige nel cuore Francesco Mafrici che denuncia la situazione di grave disagio venutasi a creare stamattina quando gli operai di una ditta incaricata di eseguire dei lavori hanno cercato di incanalare il traffico lungo un senso unico alternato che si è rivelato immediatamente non attuabile.

"A causa degli autobus che si immettevano da via Ortles e bloccavano la corsia la situazione è subito precipitata" – continua il consigliere Mafrici - "e tra l'altro in mezzo al traffico sono rimaste imbottigliate anche alcune autoambulanze poiché nemmeno il 118 era stato avvistato della chiusura della strada, così come non erano stati avvisati gli esercenti delle attività commerciali che si affacciano sulla medesima via."

"E' mai possibile – conclude Mafrici – che l'ufficio Mobilità possa agire con tanta superficialità emettendo un'ordinanza di chiusura di una strada fondamentale per la viabilità cittadina valutarne le possibili conseguenze ? In fondo gli stessi lavori se fatti alle tre del pomeriggio non avrebbero praticamente causato nessun disagio."

* comunicato

Bolzano:  Via Resia