Rovereto: Che si fa di Palazzo Betta-Grillo?

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Palazzo Betta GrilloRovereto, 24 gennaio 2017. - di Claudio Civettini*

Dopo l'eccellente riqualificazione voluta dall'ammirazione locale sulla irripetibile Via Santa Maria a Rovereto, emerge in modo chiaro che dobbiamo togliere dal mercato delle speculazioni, un gioiello storico/culturale che vede nel Palazzo Grillo, uno scrigno irrinunciabile per la Città.

Dato che si tratta di un completamento doveroso, tanto invocato da anni da tutti gli Amministratori locali, anche se la Provincia non può certo acquisire tutto il patrimonio storico del Trentino, pare opportuno trovare accordi e percorsi in tal senso.

Di qui la necessità di una interrogazione, finalizzata a sollecitare la possibilità, per il Palazzo in questione, di una cessione/donazione, con la garanzia su quella parte di benefici economici che la stessa attuale proprietà intendesse riservarsi per la doverosa e decorosa mantenimento quale sorta di "vitalizio".

* consigliere provinciale-regionale

Rovereto: Che si fa di Palazzo Betta-Grillo?