Lun10182021

Last update07:34:27

Back Cronaca Cronaca Cronaca Rovereto Affitto per le associazioni culturali: in arrivo l’aiuto del Comune

Affitto per le associazioni culturali: in arrivo l’aiuto del Comune

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Rovereto, 23 settembre 2021. - di Marco Nicolò Perinelli*

La Giunta Comunale vara un bonus una tantum per aiutare le Associazioni Culturali che pagano affitti a locatori privati per aiutarli in un momento di difficoltà e permettere loro di continuare le proprie attività.

Un aiuto per tutte quelle associazioni culturali che, non utilizzando strutture comunali, devono pagare un affitto per la propria sede. E' questo il senso della nuova manovra varata dalla Giunta Comunale che vuole così aiutare coloro che in questi ultimi due anni si sono trovati in difficoltà nel pagare gli affitti delle proprie sedi.

"La pandemia - spiega l'Assessora Cossali – ha avuto un impatto fortemente negativo dal punto di vista sociale, culturale e organizzativo per le realtà associative presenti sul territorio e abbiamo pensato ad una manovra aggiuntiva, rispetto a quelle già in essere che riguardano quelle Associazioni che hanno sede in edifici comunali, per sostenere coloro che hanno invece la propria sede presso strutture private".

L'Amministrazione comunale ha messo in campo sia nel 2020 che nel 2021 diversificate agevolazioni alle associazioni locali, fra le quali la sospensione per alcuni mesi del pagamento dei canoni delle locazioni/concessioni e delle utenze per le associazioni che hanno sede presso immobili (Deliberazioni della Giunta comunale n. 174/2020, n. 241/2020 e n. 113/2021) e il "bonus" per il riavvio delle attività per le associazioni sportive (Deliberazioni della Giunta comunale n. 202/2020 e n. 217/2020).

Il sostegno viene a configurarsi quale "bonus" una tantum e ha la finalità di aiutare le associazioni culturali per le spese relative al canone di locazione e a fattispecie analoga e per le utenze per l'anno 2021. Avranno accesso a questo bonus le associazioni senza fini di lucro iscritte all'albo delle associazioni del Comune di Rovereto alla data del 1° settembre 2021 che abbiano una sede associativa a Rovereto da una data precedente al 1° gennaio 2021. Inoltre dovranno dimostrare di aver svolto propria effettiva attività nel corso del 2019 con almeno una iniziativa di carattere culturale (mostre, spettacoli, conferenze, incontri formativi etc).

Lo stanziamento, al momento, è di circa 30.000 euro che saranno divisi in base al numero di richieste presentate: gli importi dei bonus saranno definiti con delibera della Giunta e saranno suddivisi in due categorie con riferimento al seguente criterio: spese di locazione/affitto, condominiali e utenze (escluse le spese relative alla tariffa rifiuti e le spese telefoniche), annue inferiori o uguali a Euro 5.000,00 o maggiori ad Euro 5.000,00.

"Le Associazioni culturali, come quelle sportive, rivestono un ruolo fondamentale di collante nel nostro tessuto sociale" – conclude l'Assessora Cossali - "abbiamo il dovere di aiutare le realtà in difficoltà per permettere loro di superare questo momento e continuare la propria attività. Questo bonus una tantum rappresenta un segnale di vicinanza, ma anche un aiuto concreto per quelle realtà in difficoltà. Valuteremo in base al numero di richieste l'importo da erogare e non si esclude di poter aumentare il budget qualora se ne ravvisi la necessità. Ogni Associazione rappresenta una cellula fondamentale all'interno della nostra società e nessuna di esse deve sentirsi isolata".

Sarà possibile presentare domanda, attraverso il modulo che sarà predisposto dall'Ufficio competente del Comune di Rovereto, tra il 1 e il 31 ottobre.

* ufficio stampa del comune di Rovereto

(nella foto Palazzo Pretorio in piazza Podestà sede del comune di Rovereto)

Affitto per le associazioni culturali: in arrivo l’aiuto del Comune

Chi è online

 242 visitatori online