Lun10182021

Last update07:34:27

Back Cronaca Cronaca Cronaca Rovereto Plotegher (FdI): se Fugatti volesse lo sbocco di A31 in Val Lagarina, siamo pronti alle barricate

Plotegher (FdI): se Fugatti volesse lo sbocco di A31 in Val Lagarina, siamo pronti alle barricate

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Rovereto, 23 settembre 2021. - di Pier Giorgio Plotegher*

Nell'ultimo Consiglio Comunale si è registrata una larga maggioranza contraria alla realizzazione dello sbocco della Valdastico in Val Lagarina. Nell'occasione la compagine di Fratelli d'Italia si è astenuta, non per partito preso o ipotesi di assenso con le teorie di chi la Valdastico la vuole ma semplicemente perché è impensabile che il nostro Partito unisca i propri voti a quelli appartenenti alla combriccola che fa capo al Sindaco Valduga.

Deve essere chiaro a tutti che Fratelli d'Italia, nel malaugurato caso in cui l'Amministrazione Provinciale volesse proseguire nel progetto di devastare le Valli del Leno, Il nostro partito è pronto a fare le barricate in Consiglio Comunale, in strada o in qualunque posto risulti utile a smontare le ambizioni malsane del Presidente della Provincia.

La soluzione proposta di far sbucare la bretella a Rovereto è sbagliata concettualmente, in primo luogo perché, in tempi che guardano alla riduzione delle emissioni inquinanti, si rischia di aumentare la concentrazione di Co2 nel cielo di Rovereto, secondariamente l'afflusso dei una grossa mole di traffico automobilistico dal Veneto a Rovereto non farebbe altro che peggiorare la circolazione cittadina già gravata dalle fantasiose ztl, appena istituite, che ci stanno regalando code chilometriche fino a Calliano, per chi viaggia in direzione sud, e ben oltre Lizzana per chi viaggia nella direzione opposta.

Se, e dico se, viene provata la necessità di trasferimento di cose e persone dal Veneto al Trentino l'unica cosa saggia da fare è potenziare in modo serio la ferrovia il che avrebbe l'indubbio merito di snellire il traffico locale

Questa la posizione del Circolo di Rovereto di Fratelli d'Italia e non si tratta di essere o meno contro la Lega come sostiene Carlo Martello in un articolo di oggi, si tratta solo di valutare, dal punto di vista strettamente tecnico, un tema per quello che è, o dovrebbe essere, cioè una valutazione analitica di costi, benefici, impatto ambientale e territoriale di un'opera che era già sconsiderata ai tempi della sua progettazione. Poi, lo stesso Martello, se cerca delle risposte se le cerchi da solo, se ne è in grado.

* capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale di Rovereto

(nella foto Pier Giorgio Plotegher)

Plotegher (FdI): se Fugatti volesse lo sbocco di A31 in Val Lagarina, siamo pronti alle barricate

Chi è online

 207 visitatori online