Lun12062021

Last update02:34:13

Back Cronaca Cronaca Cronaca Rovereto Tavolo dell’economia: il Sindaco Valduga ha incontrato le organizzazioni sindacali

Tavolo dell’economia: il Sindaco Valduga ha incontrato le organizzazioni sindacali

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

I sindacati preoccupati per l'occupazione: il Comune proseguirà con le politiche di sostegno alle attività economica

Rovereto, 29 ottobre 2021. - di Marco Nicolò Perinelli*

E' proseguito con l'incontro con i Sindacati di categoria, a palazzo Podestà, il Tavolo dell'economia che il Sindaco Valduga convoca periodicamente per un aggiornamento sulla situazione economica del territorio. All'incontro erano presenti l'Assessore alle attività produttive Bertolini e il Direttore Generale Mauro Amadori.

Per le Organizzazioni Sindacali sono intervenuti i rappresentanti Matteo Salvetti per la Uil, Michele Bezzi per la CISL e Giampaolo Mastrogiuseppe per la CGIL.

Il Sindaco ha introdotto la riunione ricordando gli ingenti interventi a sostegno delle attività economiche , e quindi dell'occupazione, promossi nel periodo della pandemia, sia in termini di sgravi tributari sia in termini di incentivi economici. Ha altresì ricordato come fin dall'inizio del lockdown le parti sociali si siano incontrate ed abbiano saputo lavorare assieme per contrastare la crisi.

Valduga ha poi declinato i nuovi temi su cui l'Amministrazione comunale intende muoversi quali il nuovo polo della protezione civile, l'edilizia scolastica e interventi di politiche sociali allargate. Ha poi ricordato tre progetti : Rigenerazione Urbana, come progetto di comunità, ridisegno della ZTL e nuove politiche della sosta, stazione bifronte che non solo sposta parte del traffico ma favorisce anche la nuova mobilità bici/treno.

Infine ha rievocato l'attività dei numerosi festival che animano la città .

L'impegno anche per il 2022, con il nuovo bilancio, è comunque rivolta a continuare nelle politiche di sostegno ed a cogliere le nuove opportunità legate al PNRR per il quale è stato chiesto alla Provincia il coinvolgimento dei Comuni più grandi nella sua declinazione.

L'assessore Bertolini, condividendo con il Sindaco l'impegno a voler continuare la politica di sostegno alle attività economiche, richiama un tema sollevato nell'incontro con le categorie economiche, ossia la carenza di manodopera.

Michele Bezzi ha condiviso che le difficoltà di incontro tra domanda e offerta di lavoro sono reali, peraltro sono da ricondurre a molteplici problemi. Serve, per il rappresentante della Cisl, una regia necessaria in capo all'Agenzia del Lavoro, anche per la stringente esigenza di formazione che spesso emerge. Servirà infatti una seria e puntuale programmazione degli interventi di formazione.

Salvetti, richiama l'esigenza di un piano di intervento che vada oltre l'emergenza. In particolare nell'edilizia non si deve ricorrere ai tavoli solo quando si verifica l'incidente, ma serve agire in via preventiva. Richiama anche il fattore culturale per il quale "il lavorare con le mani" non è tutta appetibile per i giovani, pur riconoscendo che talvolta non c'è una congrua retribuzione. Molta manodopera straniera è venuta meno, e non è più tornata, a causa del Covid, ed anche questo fattore ha generato tensione occupazionale.

Dal canto sua Mastrogiuseppe della CGIL ha evidenziato come il Trentino non sia più così attrattivo dal punto di vista occupazionale, per cui vanno attivati sistemi di controllo che possano garantire un certo standard contrattuale. L'Agenzia del Lavoro va coinvolta e deve intervenire sul sistema di incrocio della domanda e dell'offerta.

Le parti concordano infine di dover intraprendere un percorso capace di guardare in avanti, uscendo dalla logica della pura emergenza.

*ufficio stampa del comune di Rovereto

(nella foto Palazzo Podestà sede del comune di Rovereto)

Tavolo dell’economia: il Sindaco Valduga ha incontrato le organizzazioni sindacali

Chi è online

 193 visitatori e 1 utente online