Rovereto: No all'aumento delle tariffe e della sosta delle auto

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trentino Autonomista Libero prende posizione

Rovereto, 22 marzo 2022. - di Luigi Campestrini*

Non c'è solo il problema della sosta a Rovereto, che alcuni hanno già denunciato. L'amministrazione comunale ha deciso, come noto, di aumentare del 100% la sosta e di togliere la prima ora gratis oltre a rendere a pagamento anche lo stallo in pausa pranzo, con le relative ovvie ricadute sul commercio e soprattutto sulla ristorazione. Oltre a questo, sta facendosi strada un gran malumore per le vie del centro.

Si inizia a parlarne, sulle porte dei negozi vuoti, con i titolari: si sentono stritolati tra le conseguenze delle pesanti restrizioni per far fronte alla pandemia di Covid-19 che hanno subito negli ultimi 2 anni ed il recente aumento dell'energia e delle materie prime che sta creando nuovi problemi. Per noi tutti i piccoli esercenti sono fondamentali per lo sviluppo di Rovereto: rendono la città viva e sicura.

Noi di Trentino Autonomista Libero chiediamo che l'amministrazione (come socio di maggioranza di Dolomiti energia) sostenga la comunità e ponga in essere tutte quelle azioni necessarie per non far morire chi da lavoro e tiene vivo il cuore della città.

*Responsabile sezione Rovereto

(nella foto Luigi Campestrini)

Rovereto: No all'aumento delle tariffe e della sosta delle auto