Il gran rientro: Marco Zenatti alla presidenza di Fratelli d’Italia della Città della Quercia

Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Rovereto, 29 marzo 2022. Redazione

Ex democristiano, ex missino, ex aennino, ex Destra di Storace, ex civico, Marco Zenatti è pronto per approdare al partito della Meloni. Anzi, sarà eletto domani presidente di FdI di Rovereto.

Da fonti ben informate, si apprende della "generosità" dei presidenti dei circoli di Rovereto e della Vallagarina , Giuseppe Di Spirito e Giuseppe Fiorito che, pronti ad un passo indietro (i loro circoli saranno sciolti), lasciano i rispettivi incarichi per far posto al più blasonato Zenatti, unico responsabile del partito.

Con questa "operazione", Zenatti sarà dunque la punta di "diamante" di FdI e importanti scadenze lo attendono nell'immediato futuro.

Indubbiamente il personaggio ha i numeri sia per un'eventuale prossima candidatura a sindaco della città (all'inizio degli anni 90 mancò l'elezione per un centinaio di voti) in caso di dimissioni del sindaco in carica destinato ad altri più ambiziosi traguardi, sia per assicurare nel 2023 alla città di Rovereto la presenza in consiglio provinciale-regionale di un esponente del partito della Meloni, sia per la leaderschip provinciale-regionale di FdI.

E' dunque possibile per Zenatti un ruolo di prestigio: sindaco, consigliere provinciale-regionale, parlamentare. A lui e agli elettori la scelta.

(nella foto Marco Zenatti)

Il gran rientro: Marco Zenatti alla presidenza di Fratelli d’Italia della Città della Quercia